Consigli su concime

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Consigli su concime

Messaggio Da Gigio il Dom Mar 01, 2015 12:44 pm

Salve a tutti! Ho un altro dubbio! Laughing
Rinvaserò tutte le mie piante in pomice quasi al 100% e volevo sapere che concime mi consigliate voi! Premetto che le piante devono tutte crescere; avevo letto che quando venivano usati terreni drenante fosse meglio il concime solido da quello liquido; io fino ad ora ho sempre usato il concime liquido! Che concimi mi consigliate per far crescere le mie piante? Very Happy
avatar
Gigio

Messaggi : 565
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da richiurci il Lun Mar 02, 2015 1:15 pm

qui molti usano entrambi, io per ora solido (ma ancora non ho iniziato a darlo).

Qualche parere e consiglio l'avevo ricevuto qui:
http://bonsai-italia.forumattivo.it/t420-consigli-e-chiarimenti-sull-uso-dei-concimi
avatar
richiurci

Messaggi : 948
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Forcellone il Lun Mar 02, 2015 1:33 pm

100 % pomice e piante da far crescere... se non hai problemi con la puzza è ottimo il (prodigy plus) o simili "concimi azotati".
Poi alterni i liquidi in vari modi, anche alle foglie se è indicato sulla confezione.

Io darei anche acidi umici vista la situazione, e vai secondo le indicazioni, non serve abusare.

Per un lavoretto completo potresti pensare di usare anche la micorriza e stimolanti, ma vai per gradi se non hai esperienza e correggi il tiro in seguito quando sarai più addentrato.

(Se si usa la pomice al 100% è il caso di usare prodotti oltre una buona coltivazione in generale).

avatar
Forcellone

Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da francobet il Lun Mar 02, 2015 1:54 pm

io ne uso molti e diversi.
prodigy, one, acidi umici, più altri vari.
poi integro con ferro, magnesio, potassio, azoto ecc....

io li nutro per bene...

_________________


avatar
francobet

Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 11.01.15
Età : 57
Località : Serramazzoni ( MO )

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Gigio il Lun Mar 02, 2015 10:24 pm

Allora inizio a cercare il prodigy e gli acidi umici! Spero di non avere problemi nel reperirli visto che nella mia zona non hanno mai nulla di ciò che cerco! Mad
avatar
Gigio

Messaggi : 565
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da francobet il Lun Mar 02, 2015 10:30 pm

Li trovi nei vivai un po' pou' evoluti e forniti.
Se no in rete trovi tutto...

_________________


avatar
francobet

Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 11.01.15
Età : 57
Località : Serramazzoni ( MO )

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Gigio il Lun Mar 02, 2015 10:41 pm

Internet sarà la mia ultima spiaggia! Ho sempre l'ansia che le cose che ordino non arrivino lol!
avatar
Gigio

Messaggi : 565
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Forcellone il Mar Mar 03, 2015 10:09 am

Dipende anche quanto "materiale" ti serve.
Considera anche che le confezioni piccole "se le trovi", costano molto rispetto a confezioni di molti Kg.

Certi articoli li trovi solo in pochi negozi e non sempre, o la rete + Spese Spedizione. Per i più comuni basta un vivaio o agricola bel fornito/a. Ho visto il Prodigy "non ricordo quale tipo", presso il noto centro "Leroy Merlin".

Io come Franco vario molto e uso tutto quello che si legge in giro e anche altro che provo di testa mia. Questa stagione provo anche il "Calcio" su alcune piante, è fuori dalla norma, ma devo fare dei test su una serie di piante.

Se posso cerco il modo di risparmiare economicamente, è da anni che ho abbandonato alcuni prodotti molto famosi che vengono usati e consigliati come se fossero miracolosi, confermo che sono ottimi, ma costosi e ci sono comunque altre soluzioni.
Quello che uso e faccio non è detto che sia la soluzione migliore è un mio modo di affrontare l'argomento. Quando mi confronto con dei vivaisti che conosco da tempo capita che non ci troviamo su alcuni discorsi, è normale c'è un mondo di variabili in campo e c'è sempre quel pizzico di variabilità nella coltivazione che potrebbe fare la differenza... il tutto andrebbe valutato poi nel tempo, anni, non basta no solo dei mesi.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Gigio il Mer Mar 04, 2015 10:16 am

A proposito di "risparmiare economicamente"...leggendo qua e la su internet ho letto che molti usano lo stallatico...voi avete esperienze in merito? Per "piante da spingere" può andare?
avatar
Gigio

Messaggi : 565
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Forcellone il Gio Mar 05, 2015 11:13 am

Su questi prodotti ci sono molti pareri discordanti.
Ci sono persone che "consigliano e sconsigliano" il chimico e l'organico, facendoti vedere i vari pro e contro. Che giustamente ci sono.

L'organico in certi casi non sai cosa c'è dentro, ma può accadere anche nel chimico più raramente.

Io per non sapere ne leggere e ne scrivere, visto che ho un giardino, un prato, piante varie e bonsai... uso di tutto e provo i vari prodotti ovunque, se saputi usare non ci sono problemi. In caso di carenze ho i singoli componenti, ma qui si gioca di fino lascia stare, ma di solito non lo dice nessun esperto, per cui volevo precisare la cosa in ogni settore ci sono i segreti da preservare. Very Happy
Sono soddisfatto e non esagero con le spese, se usassi solo il Biogold o simili mi serve un mutuo.

Nel mio armadietto ci sono anche i seguenti:
Stallatico "pellettato", Dipende dal cosa c'è scritto sulla confezione, spesso non è indicato nulla o molto poco, per cui non sia cosa usi e soprattutto come ti avevo già detto puzzano molto, e non sono consigliati quando fa caldo e se hai dei vicini o se parliamo di balconi e terrazzi è meglio non usarli.

Stallatico "sciolto", come ammendante nel terriccio misto, se trovo l'humus di lombrico penso sia meglio e non uso lo stallatico. Il dosaggio varia secondo le esigenze della situazione e soprattutto le piante. Ma serve anche altro. Ma qui parliamo di terricci misti e non è il tuo caso.
(A chi interessa in zona di Roma si trova anche in vendita un prodotto fatto dalla Azienda che smaltisce i rifiuti urbani, non l'ho ancora provato).

Secondo me uno dei problemi da valutare è dove si abita e quante piante hai.
Ci sono grosse differenze se si ha disponibilità di un appartamento, un balcone e un giardino.

Tante piante e un giardino, puoi usare tutto "se sei capace" e compri grossi sacchi.
Poche piante e un balcone, sei limitato su alcuni prodotti e la quantità è ridotta.
Due bonsai in casa, pochi prodotti specifici e servono piccole quantità.

[A chi serve poco concime mi sento di consigliare un prodotto della Cifo che nelle istruzioni aiuta anche a capire come sarebbe il modo corretto di procedere con i vari prodotti che diciamo tutti i giorni nel forum, anche secondo le essenze: la linea Bonsai 1 - 2 + rinvaso. La stessa cosa si può fare in seguito con altri prodotti meno costosi controllando il titolo NPK, alternando marche ecc. che non guasta mai.]
avatar
Forcellone

Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Forcellone il Gio Mar 05, 2015 11:30 am

Dimenticavo, per i chimici visto che spesso si legge che fanno danni..... considerate bene le % che riportano e riducete il dosaggio, anche della metà e non ci sono problemi.
Molti usano senza pensieri l'organico minerale, è come il chimico.

Finisco, sono più comodi quelli a "lenta cessione" soprattutto se si hanno molte piante.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Gigio il Gio Mar 05, 2015 8:31 pm

Io sapevo che i concimi chimici nel caso di terreni drenanti non sarebbero molto "utili", ma sicuramente sbaglio! Very Happy
Nel weekend andrò in cerca di acidi umici prodigy plus o one! Nel caso non riuscissi a reperirli e dovessi puntare su altre marche, dovrei guardare solo che il valore NPK non fosse troppo alto giusto? In tal caso quanto è il "massimo" ammesso in un bonsai..? sempre che esista....
avatar
Gigio

Messaggi : 565
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Tiger il Gio Mar 05, 2015 9:00 pm

Kea ha scritto:Io sapevo che i concimi chimici nel caso di terreni drenanti non sarebbero molto "utili", ma sicuramente sbaglio! Very Happy
Nel weekend andrò in cerca di acidi umici prodigy plus o one! Nel caso non riuscissi a reperirli e dovessi puntare su altre marche, dovrei guardare solo che il valore NPK non fosse troppo alto giusto? In tal caso quanto è il "massimo" ammesso in un bonsai..? sempre che esista....
Più che il chimico è il liquido che male si presta su un terreno molto drenante, perchè scivola via troppo velocemente perchè le radici abbiano il tempo di assorbirlo, mentre un solido (pellettato o granuli) rilasciano tutti gli elementi contenuti gradatamente e soprattutto costantemente, dando così la possibilità di essere assorbiti.
Per quanto riguarda i valori, dato che ci si appresta al periodo primaverile meglio valori + alti di NP e bassi di K.
Non c'è un valore massimo assoluto, è chiaro che per i chimici i valori possono essere molto + alti.
Il discorso è lungo e vario da tenere conto oltre la stagione, anche del tipo di pianta (latifoglie, conifere, da fiore e o frutto) anche dallo stato della pianta.
Se vai nella sezione didattica nella sezione "Concimazione e irrigazione"troverai un sacco di info:
http://bonsai-italia.forumattivo.it/t132-la-concimazione
http://bonsai-italia.forumattivo.it/t129-le-concimazioni-in-4-dimensioni

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Forcellone il Ven Mar 06, 2015 12:24 pm

Mi associo a Tiger.

Si parlava molto nel generico e partendo da zero, le prime considerazioni di chi vuole cominciare anche in base alle molte esigenze differenti, ci sono molte cose da valutare, in questo argomento c'è un mondo di pareri, tutti funzionanti se senti ogni uno di noi, per cui è difficile il confronto.

[Se pensi che per imparare ad annaffiare nel miglior modo ci vogliono anni, è inutile dirti per essere bravi nella concimazione quanto ci possa volere].

Hai chiesto una cosa e ti è stata indicata una strada la più "usata" e messo più o meno difronte a certe realtà, prova a cercare quel prodotto che è il più appropriato, l'unico problema è che devi comprare un sacco, non so quanto te ne serve, ma non costa molto, al contrario puzza molto:D .

Per avere dei risultati ottimi, con l'abbinamento della pomice e organico in genere, si consigliano gli acidi umici.


Ultima modifica di Forcellone il Ven Mar 06, 2015 1:33 pm, modificato 2 volte
avatar
Forcellone

Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Forcellone il Ven Mar 06, 2015 1:31 pm

Mi dispiace lasciarti con l'amaro in bocca, cerco di spiegarti con due parole altre cose. Non sono  un chimico per cui sarò molto superficiale.

(Non ho mai perso una pianta per il concime chimico di qualsiasi composizione, anche in vasi molto piccoli. Uso organico e chimico in vari modi e non ho nessun interesse in merito, leggo di gente che ha bruciato piante o sconsiglia il chimico, ma non si dice mai il perché, come se il chimico fosse un acido o veleno per la pianta. Si deve saper usare, al contrario l'organico permette degli errori).

Tu hai detto che vuoi spingere le tue piante, vuoi puntare a farle crescere. Non parliamo di bonsai maturi e di valore.
Se abbini una corretta coltivazione con dei prodotti più indicati puoi "ottenere" questo risultato.
Detto così sembra facile..... C'è chi usa concimi organici azotati e vari prodotti stimolanti ecc. (molta roba chimica senza saperlo, idem le "medicine" per le piante).
Se fosse solo questo all'ora si prende solo l'azoto e vai, meglio di così non c'è.
In realtà avresti una pianta si veloce nella crescita ma con molte carenze, in base alla specie, e di conseguenza molto debole. Si devono valutare e dosare anche gli altri elementi che servono ad una pianta soprattutto per farla crescere forte e resistente alle intemperie e parassiti.
Per cui va bene un concime completo sbilanciato sull'azoto.
(Anche un eccesso di sola acqua per un breve periodo fa crescere una pianta, ma alla lunga ti muore).

Di solito i concimi per "bonsai" hanno un certo dosaggio e le % dei tre elementi principali sono molto bassi, poi c'è altro, come negli altri concimi, chi più chi meno.
(Esempio 5-5-5 per facilitare il discorso).

Gli "altri" concimi hanno sempre i tre elementi principali, di norma hanno le % di questi elementi sono superiori a quelli detti sopra.
(Esempio anche qui: 10-10-10 o ancora 20-20-20) + vari elementi che servono anche loro in dose minimali. Secondo le piante, il caso si modificano o aggiungono in altri modi, anche singolarmente.

Se cerchi in giro vedi che ci sono concimi specifici per ogni pianta, facilita le cose a chi non è
addentrato. Oppure se hai 20 piante di limone, perché non comprare e usare un concime specifico per loro, facile e pratico, l'anno fatto!

Io uso anche i chimici, solo con più attenzione e riduco il dosaggio che indica il produttore, mezza dose e non ho mai sbagliato. (Apro una parentesi, leggevo tempo fa un test di un tizio,  si è preso la briga di fare l'analisi su dei concimi e sembra che non siano neppure vere le cose scritte sulla confezione, i valori indicati sulle confezioni non rispondevano alla realtà, qualcuno giustificava la cosa dicendo che lo fanno per ridurre il rischio di far danni alle piante ... boooo).
Comunque, riprendo il discorso, c'è anche un altro fattore, una pianta abituata ai concimi sana e forte non ha problemi con la dose completa, figuriamoci con dosi ridotte o dimezzate.
Con le prime concimazioni dell'anno si va piano poi si aumenta la dose, ma questo si consiglia anche con gli organici.

(Se è previsto sulle confezioni: i chimici sono ottimi, immediati e facili da usare anche per via fogliare).

Finisco: Meglio piccole dosi ogni 10 giorni che tanto ogni 20 giorni.

Forse ho scritto male qualcosa o va chiarito meglio,... non so, ciao.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da luigimita il Ven Mar 06, 2015 2:45 pm

aggiungo una cosa che alcuni ignorano, l'utilizzo dei concimi chimici alla lunga ha un effetto totalmente opposto a ciò che si vorrebbe. Innalzando la concentrazione di sali nel substrato si arriva al punto che viene quasi totalmente inibito l'assorbimento degli elementi dalle radici. Gli organici non provocano problemi in tal senso.

Per quanto riguarda gli acidi umici, aggiungo, non hanno funzione concimante ma ammendante. Sono consigliati soprattutto con substrati costituiti da altissime percentuali di inerti e favoriscono i processi di assorbimento dei micro e macro elementi apportati dalla concimazione.

luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Dav86 il Ven Mar 06, 2015 7:03 pm

sinceramente....nonostante c'è chi li usa con ottimi risultati, indubbiamente, io per scelta NON uso concimi liquidi di nessun tipo, che siano chimici o organici, non mi piace proprio la concimazione liquida come modalità.
l'unica somministrazione di prodotti liquidi che faccio è quella con gli acidi umici periodicamente in base al mio programmino e su alcune piante del ferro chelato un paio di volte l'anno.

non considero i fitofarmaci nel discorso (che uso raramente tra l'altro).

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2097
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Gigio il Sab Mar 07, 2015 9:42 am

Innanzi tutto grazie per le risposte! Very Happy
Sui concimi posso ritenermi "preparato" adesso  lol!
Io il concime chimico l'ho usato fino a questo autunno e di grossi problemi non ne ho avuti, però per non rischiare meglio andare sull'organico Very Happy
Anche se, leggendo gli articoli sulle concimazioni nella sezione didattica noto che a seconda della stagione bisogna preferire valori di N, P e K più o meno diversi.
Ne deduco che il comprare il solo prodigy piuttosto che il one non basta!
Suppongo che un sacco di concime abbia in tutto il suo contenuto valori NPK uguali, dunque dovrei comprare sacchi con differenti valori di NPK......dico bene o non ci ho capito un tubo? lol!
avatar
Gigio

Messaggi : 565
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Tiger il Sab Mar 07, 2015 7:26 pm

Si, devi x forza comprare almeno un concime per il periodo primaverile estivo e uno per l'autunno.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Forcellone il Dom Mar 08, 2015 8:18 am

luigimita ha scritto:aggiungo una cosa che alcuni ignorano, l'utilizzo dei concimi chimici alla lunga ha un effetto totalmente opposto a ciò che si vorrebbe. Innalzando la concentrazione di sali nel substrato si arriva al punto che viene quasi totalmente inibito l'assorbimento degli elementi dalle radici. Gli organici non provocano problemi in tal senso.

Per quanto riguarda gli acidi umici, aggiungo, non hanno funzione concimante ma ammendante. Sono consigliati soprattutto con substrati costituiti da altissime percentuali di inerti e favoriscono i processi di assorbimento dei micro e macro elementi apportati dalla concimazione.

Tutto giusto, ma ti sottolineo una frase che detta come la dici tu è totalmente forviante ed inutile, "alla lunga" cosa significa? Very Happy

Gli acidi umici, c'è chi li dovrebbe usare e non li conosce e chi li usa ma male "andando dietro a indicazioni generiche trovate non si sa dove", dal momento che si è provato che non fanno danni alcuni ne usano a litri. In altri forum mi è stato sottolineato più volte che si usano più dei concimi. Da recenti indicazioni del fornitore, si parla di due volte l'anno e anche sulle foglie, e da discorsi altrove nel forum solo un utente di questo forum ha scritto che li usava per via fogliare. cheers
avatar
Forcellone

Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Forcellone il Dom Mar 08, 2015 8:24 am

Dav86 ha scritto:sinceramente....nonostante c'è chi li usa con ottimi risultati, indubbiamente, io per scelta NON uso concimi liquidi di nessun tipo, che siano chimici o organici, non mi piace proprio la concimazione liquida come modalità.
l'unica somministrazione di prodotti liquidi che faccio è quella con gli acidi umici periodicamente in base al mio programmino e su alcune piante del ferro chelato un paio di volte l'anno.

non considero i fitofarmaci nel discorso (che uso raramente tra l'altro).

Qualsiasi sia la forma la sostanza non cambia, il tutto gira su altri fattori, vuoi tempi di somministrazione, il fatto di mandarli prima o dopo in circolo nella pianta, come li vuoi dare e dove, il periodo dell'anno. Ci cono tanti fattori che possono favorire il liquido o il solido di qualsiasi natura sia chimico o organico. Poi il titolo è variabile per altri fattori.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Forcellone il Dom Mar 08, 2015 8:33 am

Tiger ha scritto:Si, devi x forza comprare almeno un concime per il periodo primaverile estivo e uno per l'autunno.

Per iniziare è il minimo. Quoto, Dopo 30 anni sono "soddisfattissimo" di quello che faccio e non è assolutamente una fatica e non trovo nulla di complicato ...... ma ancora provo e vado alla ricerca di prodotti "nuovi" e meno costosi.... Very Happy
A dire il vero nel mondo bonsai siamo completamente impreparati in questo settore, sto approfondendo di recente in un altro forum di acquariofilia come si usano i singoli elementi e in questo sono molto più avanti di noi, ma proprio di tantissimo. Embarassed Spero di unire le due materie e di tiraci fuori qualcosa di buono. Poi si legge ovunque che il chimico fa male Very Happy .... loro usano solo questo e il modo sommerso al 100% va alla grande.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Forcellone il Dom Mar 08, 2015 9:18 am

Kea ha scritto:Innanzi tutto grazie per le risposte! Very Happy
Sui concimi posso ritenermi "preparato" adesso  lol!
Io il concime chimico l'ho usato fino a questo autunno e di grossi problemi non ne ho avuti, però per non rischiare meglio andare sull'organico Very Happy
Anche se, leggendo gli articoli sulle concimazioni nella sezione didattica noto che a seconda della stagione bisogna preferire valori di N, P e K più o meno diversi.
Ne deduco che il comprare il solo prodigy piuttosto che il one non basta!
Suppongo che un sacco di concime abbia in tutto il suo contenuto valori NPK uguali, dunque dovrei comprare sacchi con differenti valori di NPK......dico bene o non ci ho capito un tubo? lol!

Ti assicuro che c'è tanto ancora da sapere, ma nel mondo bonsai ci fermiamo molto prima. Poi ogni tanto esce qualche novità.

Chimico o solido? Come hai visto non ti si è seccato nulla con il chimico. Alternali e vedrai che non ci saranno problemi, le pianta da far crescere le rinvasi ogni anno e il chimico non ti darà problemi in questo.
Se poi la vuoi sapere tutta, per certe condizioni io uso da 20 anni circa del terriccio riciclato, levo la sostanza organica vecchia e inserisco la nuova "nessun problema".

Leggi con attenzione quanto è stato scritto in quella sezione sulla concimazione, spesso sfuggono dei particolari importanti. Io seguo una cosa simile ma mi regolo anche con altro che ho intesta. (Mi rimane difficile e lungo da scrivere e non penso interessi a nessuno). Very Happy

Una cosa fatta bene se ti vuoi complicare le cose è dividere i vari prodotti: titoli vari, organico o chimico, immediati o lenta cessione, liquidi, polvere o solidi..... secondo:
- le stagioni;
- il tipo di piante;
- il livello di formazione;
- il terriccio che si usa;
- se vuoi concimare dal terreno e per via fogliare;
altro.

Spesso le indicazioni che leggiamo sulle schede bonsai ci portano a fare errori, non si considera l'aspetto più importante, molti di noi non hanno "bonsai" e soprattutto "bonsai maturi", ma sono solo piante in vasi "mediamente ridotti",
La concimazione di un bonsai maturo e differente, vuoi per il tipo di terriccio, vuoi per la sua età, vuoi perché nella coltivazione generale è puntata a contenere e far stare la pianta in salute e non trascuriamo il valore.

Non farti prendere la mano sui concimi, arriva a una tua soluzione nel tempo, altrimenti ti incasini, se fai delle domande trovi chi ti da delle risposte, ma poi seguono altre domande con altre risposte, alla fine il discorso concimazione per una persona che comincia si dovrebbe fermare prima, altrimenti fai confusione.
Piante da far crescere:
Se hai 5 piante io seguirei una strada, se ne hai 50 la cosa cambia.
Anche altri fattori incidono su delle scelte.

Tu chiedevi altri prodotti, ce ne sono tanti e non sappiamo cosa potresti trovare, rischiamo di fare una lista e pubblicità che non serve nulla. Mi capita spesso di non trovare quello che cerco, leggo le targhette e mi adatto al prodotto, ho gli elementi singoli della line a Cifo e aggiungo quello che mi serve e vedo che la pianta chiede. (Alcuni elementi li sto usando anche nell'acquari al contrario di quanto dicono molti esperti e venditori del settore, funzionano).

Finisco, se andate per vivai in questi giorni osservate cosa mettono nei vasi, piccole palline verdi o rosse..... è chimico.Very Happy Non ci pensano proprio ad usare l'organico.
Per essere chiari, io uso anche l'organico.

Ciao.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da luigimita il Dom Mar 08, 2015 12:45 pm

Forcellone ha scritto:
luigimita ha scritto:aggiungo una cosa che alcuni ignorano, l'utilizzo dei concimi chimici alla lunga ha un effetto totalmente opposto a ciò che si vorrebbe. Innalzando la concentrazione di sali nel substrato si arriva al punto che viene quasi totalmente inibito l'assorbimento degli elementi dalle radici. Gli organici non provocano problemi in tal senso.

Per quanto riguarda gli acidi umici, aggiungo, non hanno funzione concimante ma ammendante. Sono consigliati soprattutto con substrati costituiti da altissime percentuali di inerti e favoriscono i processi di assorbimento dei micro e macro elementi apportati dalla concimazione.

Tutto giusto, ma ti sottolineo una frase che detta come la dici tu è totalmente forviante ed inutile, "alla lunga" cosa significa?  Very Happy

Gli acidi umici, c'è chi li dovrebbe usare e non li conosce e chi li usa ma male "andando dietro a indicazioni generiche trovate non si sa dove", dal momento che si è provato che non fanno danni alcuni ne usano a litri. In altri forum mi è stato sottolineato più volte che si usano più dei concimi. Da recenti indicazioni del fornitore, si parla di due volte l'anno e anche sulle foglie, e da discorsi altrove nel forum solo un utente di questo forum ha scritto che li usava per via fogliare. cheers

considerando la funzione che hanno...l'uso fogliare fatico proprio a capirlo se non per il puro piacere di imbrattare le foglie Smile Alla lunga vuol dire 1, 2, 3 anni dipende, non è possibile quantificarlo perché dipende da tante cose (il substrato, le dosi e i ritmi di innaffiatura/dilavamento in primis). Una cosa è certa, il chimico ha un effetto immediato e magari aiuta in determinate fasi (formazione in primis). Nelle successive non lo userei nemmeno sotto tortura, per lo meno gli azotati. Diverso il discorso per i fosforo potassici su piante molto vecchie e mature che agisce come integrazione a quanto assorbito dalle radici e che viene somministrato via fogliare...il mio olivastro per esempio "subirà" questo tipo di trattamento a partire da questo autunno.

luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Forcellone il Lun Mar 09, 2015 10:50 am

Ora è tutto chiaro.

Le piante che hai tu, o meglio i bonsai che hai tu sono un discorso a parte.... Very Happy

Dire che il chimico non si deve usare è sbagliatissimo, come dire di usare solo l'organico e magari in condizioni errate e piante errate.

Ci sono casi dove è possibili usare quello che si preferisce ma si deve saper fare senza abusare.

Come ripeto uso tutto ma in vari modi, peridi e situazioni, non ho un problema. Ma non è una pratica da principianti.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1699
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli su concime

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum