Pinus nigra.

Andare in basso

Pinus nigra. Empty Pinus nigra.

Messaggio Da darioc il Dom Set 23, 2018 1:26 pm

Come vi sembra questo Pinus nigra? Lavorabile?
A me piace molto il tronco, ma la vegetazione è molto scappata e il rami vivi sono pochi. In più la base è una grande incognita. Penso sia difficile che abbia un nebari passabile, visto il terreno temo il fittone.
Quanto difficile è come essenza? Si riesce a farlo arretrare?
In fatto di conifere ho pochissima esperienza (e in generale ne ho poca) e finora ho tenuto solo ginepri e picee che dovrebbero essere entrambi più semplici dei pini.
Pinus nigra. 20180911
Pinus nigra. 20180910
Pinus nigra. 20180912


darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da boba74 il Gio Set 27, 2018 12:21 pm

Boh, io già la vedrei dura a farlo sopravvivere a un espianto, se è in terra da molto tempo. l'arretramento della vegetazione è un problema successivo.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.
Pinus nigra. Inshot11
boba74
boba74

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 09.01.15
Località : Ferrara

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da darioc il Gio Set 27, 2018 2:20 pm

Effettivamente vedendolo anch'io mi sono fatto l'idea che le radici siano molto lunghe...
Comunque è in sabbia. Se da un lato questo probabilmente ha permesso alle radici di correre molto di più dall'altro dovrebbe facilitare non poco l'espianto.

Dite che comunque non vale la pena e che lo ucciderei? Quale sarebbe il periodo giusto?
Con le conifere ha senso fare il solco attorno come si fa con le latifoglie?
Ho tirato su latifoglie enormi ma di conifere so poco.

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da Giorgioc il Gio Set 27, 2018 3:45 pm

Non avevo visto questo post.
Pensa bene prima di tutto se il tronco ( tieni presente che il futuro bonsai sarà costituito dai primi 40- 60 cm di questo pino) vale la pena.
Immaginalo togliendo tutto il resto e costruendoci intorno la chioma.
Se vale la pena, il prossimo problema è quello detto da Boba. L'attecchimento.
Non facilissimo se i capillari sono lontani.
Infine la chioma, da costruire tramite innesti.

_________________
Pinus nigra. Bi_gio11
Giorgioc
Giorgioc

Messaggi : 1432
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 58
Località : Montagnana (PD)

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da darioc il Gio Set 27, 2018 6:57 pm

Mah, diciamo che il tronco per quel che ci capisco io potrebbe valere la pena...
Per carita, non è un araki di pregio con legna secca e tronco contorto, ma comunque ha un discreto movimento che mi permetterebbe in teoria di costruire una pianta femminile moyogi, conicità e ha già iniziato a produrre corteccia. Insomma, una cosa senza particolari difetti, che si potrebbe costruire anche in vaso/terra, ma impiegando molti anni.
Rimane la forte incognita del nebari. Se il piede è in profondità potrebbe anche esserci una parte controconica per quel che ne so... Andrò a controllare.
Avete qualche consiglio?
Come si fa per prelevare i pini e ottimizzare le possibilità di attecchimento? C'è qualche trucco come per le latifoglie (ad esempio accorciare le radici lunghe superficiali la stagione prima, defogliare ecc.)

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da darioc il Gio Set 27, 2018 7:00 pm

Per gli innesti... Sui pini si fanno solo innesti di germoglio, giusto?

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da Giorgioc il Gio Set 27, 2018 7:38 pm

O autoinnesti per approssimazione

_________________
Pinus nigra. Bi_gio11
Giorgioc
Giorgioc

Messaggi : 1432
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 58
Località : Montagnana (PD)

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da darioc il Gio Set 27, 2018 9:35 pm

Non lo avevo mai visto fare, grazie.

Per quanto riguarda il prelievo sei pini cosa mi consigli?
C'è qualche sistema per ottimizzare le possibilità di attecchimento come per le latifoglie, che preparandole prima permettono di raccogliere quasi ogni cosa, o bisogna raccogliere la maggior parte dei capillari e non c'è scampo?

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da cosisal il Ven Set 28, 2018 7:36 pm

darioc ha scritto:Non lo avevo mai visto fare, grazie.

Per quanto riguarda il prelievo sei pini cosa mi consigli?
C'è qualche sistema per ottimizzare le possibilità di attecchimento come per le latifoglie, che preparandole prima permettono di raccogliere quasi ogni cosa, o bisogna raccogliere la maggior parte dei capillari e non c'è scampo?
la seconda che hai detto...capillari e tanta terra...

_________________
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery
Pinus nigra. Inshot22
cosisal
cosisal

Messaggi : 1158
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da Giorgioc il Ven Set 28, 2018 8:36 pm

Io preferisco non fare consigli sulla raccolta delle piante in quanto nel 99% dei casi non è legale

_________________
Pinus nigra. Bi_gio11
Giorgioc
Giorgioc

Messaggi : 1432
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 58
Località : Montagnana (PD)

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da darioc il Ven Set 28, 2018 9:23 pm

Giorgio, la pianta è in un terreno privato e priva di interesse, tolto quello bonsaistico, quindi posso tranquillamente chiedere l'autorizzazione. Però prima volevo capire se ne vale la pena e se ho modo di tirarla su senza ammazzarla, visto che dalle caratteristiche del terreno mi sa che i capillari sono distanti.

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da Tiger il Ven Set 28, 2018 9:32 pm

Io lo lascerei lì dove si trova.

_________________
Pinus nigra. Inshot18
Tiger
Tiger

Messaggi : 1832
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 45
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da boba74 il Gio Ott 25, 2018 3:16 pm

Io lo toglierei solo se lì dov'è fosse destinato prima o poi a essere segato (può capitare se si trova in una brutta posizione).
In ogni caso, avendo tempo a disposizione, farei una cosa a più step, inteso in più anni: zollando tutto attorno e aspettando che si riformino radici vicine, per poi fare l'espianto vero e proprio dopo 1 o 2 anni. Tirarlo su tutto in una volta la vedo dura....

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.
Pinus nigra. Inshot11
boba74
boba74

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 09.01.15
Località : Ferrara

Torna in alto Andare in basso

Pinus nigra. Empty Re: Pinus nigra.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.