Un altro ligustro.

Andare in basso

Un altro ligustro. Empty Un altro ligustro.

Messaggio Da darioc il Mar Apr 19, 2016 5:11 pm

Ecco un'altra piantina di ligustro. 
Come vedete il tronco e molto sottile... Stavo pensando di ingrossarlo per mezzo di rami sacrificali, ma se non sbaglio dovrei farli sviluppare nella parte bassa in modo che la conicità del tronco risulti migliore e venga ridotta la dominanza apicale della regione della cima. Se facessi crescere dalla cima il tronco diventerebbe cilindrico e la dominanza apicale ancora più marcata, giusto? Dimenticavo, altro grosso problema è la domanda apicale molto marcata...
Io problema è che non ha gettato nulla in quella regione...
Era in un vaso molto piccolo e non veniva trapiantato da diversi anni, quindi aveva perso vigore. Questa primavera lo ho trapiantato ma purtroppo ho sbagliato terra. L'anno prossimo lo metterò in pomice. 
Inoltre i rami bassi sono molto poco vigorosi. Ho pinzato i germogli vigorosi all'apice quando erano ancora molto corti  per vedere se rimaneva più linfa a quelli bassi ma comunque nella maggior parte dei germogli la crescita si è gia arrestata. Quindi direi che non ha funzionato troppo bene...

Cosa mi consigliate di fare?
So di aver sbagliato nell'iniziare a definire la ramificazione fine almeno dell'apice prima di aver sistemato per bene il tronco, ma quando ho intvsato questa pianta ancora non capivo proprio nulla. Se è possibile vorrei evitare di spazzare via il lavoro già fatto, ho pensato anche a una soluzione drastica, tipo tagliare il tronco in corrispondenza del primo ramo e prolungare il tronco con quello, in modo da risolvere anche con la dominanza apicale, ma se c'è possibilità di evitare...Un altro ligustro. 20160434
Un altro ligustro. 20160435
Un altro ligustro. 20160436
Un altro ligustro. 20160437
Un altro ligustro. 20160438
Un altro ligustro. 20160439
Un altro ligustro. 20160440
Un altro ligustro. 20160441
Un altro ligustro. 20160442

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Un altro ligustro. Empty Re: Un altro ligustro.

Messaggio Da frantore il Mar Apr 19, 2016 5:47 pm

Guarda, il ligustro ributta che è una bellezza, quindi io adesso lo farei correre, c'è tempo per farlo arretrare, nel frattempo inizi a studiare le prossime mosse.
frantore
frantore

Messaggi : 805
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Torna in alto Andare in basso

Un altro ligustro. Empty Re: Un altro ligustro.

Messaggio Da MirkoB il Mar Apr 19, 2016 5:48 pm

Fosse mia capitozzerei al primo ramo, ma capisco l'impazienza XD io ho molte piante in diversi stadi di maturazione quindi posso prendermi tempo senza sclerare (e guarda, la pazienza in ambito bonsai ho appena iniziato a capire cosa sia veramente dopo tre anni di lavoro), però lavorando sulla pianta come è adesso... anche usando rami sacrificali e tutto sarà difficile dare conicità
MirkoB
MirkoB

Messaggi : 584
Data d'iscrizione : 13.01.15
Età : 29
Località : San Mauro Torinese

Torna in alto Andare in basso

Un altro ligustro. Empty Re: Un altro ligustro.

Messaggio Da darioc il Mar Apr 19, 2016 9:22 pm

Anche io ho più piante... anche se quasi tutte in stadio decisamente iniziale.  lol!

Più che una questione di impazienza è che mi dispiace buttare via tutta quella ramificazione fine che non si è formata da sola ne dà un giorno all'altro...  Sad

Ma se è proprio necessario... Se la lascio crescere liberamente così come è ora temo rischi di diventare un palo della luce...

Riguardo lo stile pensavo eretto formale.

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Un altro ligustro. Empty Re: Un altro ligustro.

Messaggio Da Dav86 il Mar Apr 19, 2016 9:39 pm

è troppo piccolo il tronco per pensare a stile, impostazione, ramificazione fine ecc ecc.
perchè non lo sposti in un vaso BASSO e LARGO e aggiungi substrato corretto? pomice/akadama...
se non tocchi le radici la pianta non soffre minimamente e al massimo puoi leggermente defogliarlo, il ligustro appena parte il caldo è vigorosissimo e ingrossa che è un piacere il tronco.

in quel vaso alto e stretto con quel terriccio la pianta non spingerà più di tanto e sicuramente non sono favorite le radici orizzontali a raggiera.
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Un altro ligustro. Empty Re: Un altro ligustro.

Messaggio Da Dav86 il Mar Apr 19, 2016 9:40 pm

dimenticavo: poi lo coltivi bene fino a settembre ottobre quando dovrebbe fermarsi un minimo anche lui pur essendo sempreverde e a quel punto puoi selezionare i rami utili ed eliminare quelli paralleli o in posizioni scorrette e valutare una capitozzatura cambiando l'apice.
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Un altro ligustro. Empty Re: Un altro ligustro.

Messaggio Da darioc il Mer Apr 20, 2016 2:12 pm

Il vaso in cui è ora è già bello fondo e grande rispetto alla pianta, se devo trasferirlo senza toccare la zolla verrebbe una ciotolona enorme...

La terra non è ancora molto compattata, quel rinvaso lo ho fatto questa primavera... Se lo immergersi in un secchio d'acqua per "sciogliere" la zolla?
O forse è meglio aspettare l'anno prossimo ormai?
Vegeta da metà marzo...

Inoltre il ligustro per quanto ho potuto vedere (da me cresce spontaneo) non si trova troppo male in questa terra, sicuramente non come in pomice ma cresce lo stesso... Che faccio?

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Un altro ligustro. Empty Re: Un altro ligustro.

Messaggio Da Dav86 il Mer Apr 20, 2016 9:03 pm

tranquillo, non succede niente, anche lì dov'è può stare tranquillamente fino al prossimo anno, il fatto è che per risultati rapidi e ottimali sarebbe meglio utilizzare un vaso piuttosto basso ma piuttosto largo per favorire radici radiali e ramificazione orizzontale, i substrati "moderni" autodrenanti (pomice akadama e company) con concimazioni adeguate e innaffiature frequenti e abbondanti senza rischio di problemi radicali.

assicurati che non si crea la crosta in superficie col passare delle settimane, tutto qui Smile e quando bagni prima tasta con un dito se è ancora umido ma comunque il ligustro vuole tanta acqua sennò piega le foglie.
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Un altro ligustro. Empty Re: Un altro ligustro.

Messaggio Da Tiger il Mer Apr 20, 2016 9:06 pm

Il ligustro è una pianta molto rustica si adatta benissimo a molti tipi di terreno quindi per il momento lo puoi lasciar stare li, ma comunque quoto i consigli che ti sono stati dati sul tipo di vaso poco appropriato.
Una ciotola molto larga e bassa aiuterebbe moltissimo a raggiungere un buon diametro del tronco in meno tempo, rispetto ad un vaso dove si trova adesso.
Rimane a te la scelta Smile !

_________________
Un altro ligustro. Inshot18
Tiger
Tiger

Messaggi : 1832
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 45
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Torna in alto Andare in basso

Un altro ligustro. Empty Re: Un altro ligustro.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.