Margotta riuscita.

Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Margotta riuscita.

Messaggio Da darioc il Gio Lug 07, 2016 1:28 pm

Questo maggio ho effettuato due margotte nel mio giardino, una di Olmo, chissà di quale specie, e una di Diospyros kaki, chissà di quale varietà. La margotta di olmo ormai ha prodotto radici lunghe diversi centimetri, e il ramo sta ancora crescendo molto vigoroso al di sopra nonostante io caldo. Nel kaki non vedo ancora radici ma mi sembra che stia riuscendo, visto che la corteccia all'interno della caramella non coperta di sfagno si sta coprendo di puntini bianchi, che da quanto so dovrebbero precedere l'emissione di radici.  
Entrambe le margotte hanno una quantità di vegetazione molto importante.  La mia domanda è: qual'è il momento migliore per iniziare a ridurre la vegetazione? Posso farlo già ora per lolmo visto che ha emesso radici o quella vegetazione importante in crescita aiuta ancora lo sviluppo ed è meglio aspettare l'autunno quando penso che la stacchero?
Per il kaki neanche e chiedo invece visto che ancora non vedo radici.

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da Forcellone il Gio Lug 07, 2016 1:46 pm

Si legge di risultati positivi o negativi in vari modi, tempi e condizioni.

Le margotte possono essere separate dalla pianta madre se c'è la giusta quantità di radici.

C'è chi fa il lavoro tutto in un sol colpo e chi interviene in più fasi separando la pianta per gradi.

Personalmente non penso che ci sia una regola, se la pianta sta bene e si sa coltivare si separa e si riduce la parte aerea; secondo dove si vive, le piante ed altri aspetti si dovrebbe separare nel periodo più idoneo e pratico per facilitare la coltivazione.
Un esempio, una delle due ha già radici se la lasci sulla pianta devi coltivarla e seguirle ancora con più attenzione vista l'estate, ma se la dividi forse la potresti coltivare con più facilità... questo lo sai tu come sei messo.
La separazione potrebbe aiutare anche le radici avendo più spazio e terreno idoneo.

Per una serie di motivi forse io vedo più pratico "prima si separa e più facilità si ha alla coltivazione e riuscita", sempre se ci sono sufficienti radici nella "caramella, vasetto o pacchetto" che si ha alla base della margotta.
Forcellone
Forcellone

Messaggi : 2782
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da Dav86 il Gio Lug 07, 2016 2:29 pm

Io di solito stacco e poto contemporaneamente quel che devo potare, prima di mettere in vaso.
E di solito aspetto settembre per staccare cioè quando in questo caso una caducifoglia sta per andare a riposo e non vegeta quasi più.
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da richiurci il Gio Lug 07, 2016 3:15 pm

io ho separato a giugno la mia margotta di acero perchè aveva già radicato e ad agosto non potevo tenerla umida... ma come dice DAV se si ha modo di seguirle forse è meglio staccare dopo l'estate, anche per motivi di caldo se si abita in zona calda
richiurci
richiurci

Messaggi : 1024
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 55
Località : Pessano (MI)

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da darioc il Gio Lug 07, 2016 9:12 pm

Non so che fare... 
Le radici sono poche e la vegetazionetanta... dovrei cpaitozzare pesantemente per poter staccare e poi pure imbustare. 
Non potrò più seguire io Co  l'acqua però...
Per luglio ho qualcuno che più o meno me la segua, non come farei io però... se la stacco invece potrei portarla via e seguirla io.
Poi ad agosto non può più seguire nessuno, ne potrei portarla via staccata... posso al limite connetterla all'impianto di irrigazione.

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da Dav86 il Gio Lug 07, 2016 10:43 pm

fai una foto....se le radici sono poche comunque ti conviene potare, parliamo di un olmo...in questo periodo si potano tranquillamente e ributtano da matti.
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da Muschio il Ven Lug 08, 2016 9:49 am

metti foto ma con l'olmo io la staccherei quando e' pronta o quando mi fa comodo staccarla senza farmi troppo problemi..
ogni anno mi stupisco di piu' del vigore di quest'essenza, qualsiasi cosa gli fai non se ne accorge:roll: ..
a fine maggio ho fatto una margotta su una piantina di olmo campestre (molto piantina a dire il vero) staccata dopo appena 3 settimane e ora viaggia come un trenino:D
ho inoltre composto un boschetto di olmi cinesi a metà giugno, gli altri già' li avevo da tempo, solo uno appena comprato, il classico olmo da 10€ da bancarella , ho dovuto rinvasarlo a radice nuda potare radici e capitozzarlo drasticamente.. dopo pochi giorni e' ripartito prima degli altri con nuove cacciate ovunque Shocked

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da darioc il Ven Lug 08, 2016 3:31 pm

Eh,  si. Lolmo è veramente fenomenale in fatto di vigore... 
Comunque qua si parla di 1,5/2 metri di vegetazione con 3 rami e 5 cm di radici.. Prima dissi un metro ma ricordavo male... È più grossa... 
Comunque faccio una foto così mi dite.

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da darioc il Ven Lug 08, 2016 3:44 pm

Eccomi qua, ho fatto le foto.
Ho fatto una foto all'intero albero con la scala vicino per dare un riferimento... quella colorata di blu è la caramella...
Ho cerchiamo di rosso il ramo. È veramente enorme e con la margotta fatta sarà cresciuto di altri 60/70 cm...
Sto chiedendomi se non sia il caso di ridurre un po ora è staccare ad agosto...Margotta  riuscita.  Img_2010
Margotta  riuscita.  20160713
Margotta  riuscita.  20160711
Margotta  riuscita.  20160714
Margotta  riuscita.  20160710
Margotta  riuscita.  20160712
Margotta  riuscita.  20160717
Margotta  riuscita.  20160715
Margotta  riuscita.  20160716

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da Dav86 il Ven Lug 08, 2016 3:59 pm

Sì accorcia pure quando la stacchi....io lascerei non più di 30-40 cm di tronchi e poi basta, per quella dimensione della caramella. Ora sto facendo delle proporzioni da una foto, tu valuta meglio Smile

in ogni caso quei rami sarebbero comunque da capitozzare per cercare ramificazione arretrata e conicità quindi ne approfitti e unisci il funzionale all'estetico diciamo.
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da darioc il Ven Lug 08, 2016 4:29 pm

Io pensavo di fare qualcosa del tipo un eretto informale tenendo solo il ramo di destra della forcella subito la caramella... 
Concita per fortuna un minimo ne ha fatta... Non so perché, forse per il ristagno della linfa discendente ma nella regione sopra l'anello scortecciato ha ingrossato moltissimo... non in modo uniforme al resto. 

Quindi cosa mi consigliate? Stacco ora o stacco ad agosto? 
Le radici le vedete... Per ora qualcuno che in qualche modo dia acqua c'è.

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da richiurci il Ven Lug 08, 2016 8:34 pm

ma la margotta mi sembra molto stretta rispetto al tronco...se non stacchi ora non sarebbe il caso di aggiungere un po' di terriccio?

forse accorciare un po' ora potrebeb stimolare già cacciate basse per il futuro progetto
richiurci
richiurci

Messaggi : 1024
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 55
Località : Pessano (MI)

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da daniele il Sab Lug 09, 2016 12:40 pm

La caramella è piuttosto piccola e comunque, se non viene adeguatamente seguita e bagnata, ti ritrovi con tutte le radici seccate.
Dovendo comunque operare una scelta, io staccherei adesso, taglierei tanto, ma tanto, e la metterei all'ombra (già sento Dav che insorge: sole, sole! Very Happy .)
Se vuoi te la tengo io, per l'estate.
daniele
daniele

Messaggi : 656
Data d'iscrizione : 13.01.15
Età : 70
Località : SAN DONA' DI PIAVE - VE

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da Dav86 il Sab Lug 09, 2016 1:44 pm

daniele ha scritto:La caramella è piuttosto piccola e comunque, se non viene adeguatamente seguita e bagnata, ti ritrovi con tutte le radici seccate.
Dovendo comunque operare una scelta, io staccherei adesso, taglierei tanto, ma tanto, e la metterei all'ombra (già sento Dav che insorge: sole, sole! Very Happy .)
Se vuoi te la tengo io, per l'estate.


ehm....ovviamente SOLE.....non ha senso mettere in ombra una pianta che stava al sole e vegetava al sole Smile questo è generico però.

Se la stacchi con poche radici il sole (le temperature estive più che altro) ovviamente potrebbe disidratare la troppa vegetazione e infatti fosse mia aspetterei settembre lasciando tutto com'è ma se devi obbligatoriamente staccare allora capitozzi i rami e togli almeno un 50-60 % di vegetazione, che l'olmo ributterà prontamente in poche settimane.

Diciamo che se stacchi puoi tenere in ombra per 2-3 giorni ma giusto per capire se le radici sono abbondanti per la sopravvivenza....quello sì....ma se la pianta risponde bene poi non c'è alcun motivo per ombreggiare un olmo che stava in pieno sole...
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da darioc il Lun Ago 15, 2016 4:50 pm

Il kako non ne vuol sapere di mettere radici. 
L'olmo invece si era rotto col vento ed è stato staccato dalla persona che doveva dargli acqua.  Mi pare abbia attecchito perfettamente e dai tagli ha addirittura emesso germogli direttamente dal cambio esposto, a mo di scopo di naka. 
Visto che tanto devo abbassare ancora penso che lo margottero di nuovo e terrò la marmotta originale più due scope di Naka.  Laughing Margotta  riuscita.  20160810
Margotta  riuscita.  20160811

darioc

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Torna in alto Andare in basso

Margotta  riuscita.  Empty Re: Margotta riuscita.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.