Ficus retusa in "terrario"

Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Dandano il Sab Set 26, 2020 1:52 pm

Buongiorno, mi chiedevo se una sistemazione del genere potesse funzionare per un retusa spostato in casa durante l'inverno.
Ficus retusa in "terrario" Img_2014
Speravo di mantenere in questo modo un buon livello di umidità stimolando l'emissione di radici aeree.
Cosa ne pensate? Avete delle controindicazioni?

Dandano

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 23.09.20
Età : 24
Località : Savona

Torna in alto Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Re: Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Forcellone il Sab Set 26, 2020 5:41 pm

Non so. Puoi provare.... boh.
Di norma basta solo un vassoio con della ghiaia o materiale simile con acqua. Il terriccio del vaso non deve toccare l'acqua.

_________________
Ficus retusa in "terrario" Inshot12
Le regole del bonsai non sono altro che alcune convenzioni artistiche che migliorano e semplificano un’immagine che l’artista vuole trasmettere ad altri come bella, espressiva ed evocativa (N. Lenz, 2002).
Principi fondamentali del bonsai cheers Non regole Embarassed
Forcellone
Forcellone

Messaggi : 2782
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Torna in alto Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Re: Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Dandano il Sab Set 26, 2020 10:52 pm

Perfetto, l'unica preoccupazione era dovuta al possibile scarso ricircolo dell'aria dovuto alla teca. Non vorrei porti a funghi/muffe dannosi.

Dandano

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 23.09.20
Età : 24
Località : Savona

Torna in alto Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Re: Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Forcellone il Dom Set 27, 2020 11:49 am

Lo pensavo anche io...
Comunque ci sono persone che portano avanti coltivazioni del genere anche completamente chiuse...cerca terrario chiuso .... proprio alla Rinascente a Roma vendevano tempo fa cose simili. Ora non so se ancora ci sono.
Non so i pro e i contro... e poi nel bonsai....
Forcellone
Forcellone

Messaggi : 2782
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Torna in alto Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Re: Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Dandano il Dom Set 27, 2020 4:58 pm

Vedremo, al primo segno di problemi elimino la teca. Sperando non sia troppo tardi.
Nel frattempo pensavo di posizionare anche una lampada di quelle che usavo in acquario, una comune CFL per integrare un po' di luce.

Dandano

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 23.09.20
Età : 24
Località : Savona

Torna in alto Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Re: Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Forcellone il Lun Set 28, 2020 10:52 am

Se vuoi prova e vediamo come va.
Si crea comunque un ambiente "particolare" che nel tempo va in qualche modo controllato e mantenuto, nel "vero" Bonsai non si fanno queste cose.

Ti posto una foto di cosa ho viso io tempo fa, completamente chiuso:
Ficus retusa in "terrario" Immagi12

_________________
Ficus retusa in "terrario" Inshot12
Le regole del bonsai non sono altro che alcune convenzioni artistiche che migliorano e semplificano un’immagine che l’artista vuole trasmettere ad altri come bella, espressiva ed evocativa (N. Lenz, 2002).
Principi fondamentali del bonsai cheers Non regole Embarassed
Forcellone
Forcellone

Messaggi : 2782
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Torna in alto Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Re: Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Dandano il Lun Set 28, 2020 7:31 pm

Non si fanno queste cose perché una lampada inevitabilmente non distribuirà in modo omogeneo la luce come avviene in natura ma facendola arrivare quasi solamente dall'alto andando ad accentuare la dominanza apicale o per via di motivi più "etici"?

Dandano

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 23.09.20
Età : 24
Località : Savona

Torna in alto Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Re: Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Forcellone il Lun Set 28, 2020 8:37 pm

Non so del perchè nel senso 'vero'... non ho mai letto o sentito dire uno o più ragioni del perchè si preferisce coltivare un bonsai in un modo o in un altro.
Penso che sia solo per il semplicissimo motivo di fare il tutto in modo sano e naturale per la pianta. Poi mettici pure le difficoltà di mettere in piedi certe procedure, costi ecc. ... e lo dovrai fare per molto tempo con il rischio di farla morire o rovinare.
È tanto facile fare le cose normali senza tante complicazioni.
Ci sono persone che poi sperimentano per loro ragioni... Vedi i bonsai in idrocultura.
Vedi anche negli acquari... perchè fare le cose complicate e contro natura? Quasi sempre finisce male.
Ora quello che volevi fare tu non è una coltivazione esageratamente strana.... forse per un periodo potrebbe funzionare ed al primo problema la tiri fuori e finisce lì.

_________________
Ficus retusa in "terrario" Inshot12
Le regole del bonsai non sono altro che alcune convenzioni artistiche che migliorano e semplificano un’immagine che l’artista vuole trasmettere ad altri come bella, espressiva ed evocativa (N. Lenz, 2002).
Principi fondamentali del bonsai cheers Non regole Embarassed
Forcellone
Forcellone

Messaggi : 2782
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Torna in alto Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Re: Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Dandano il Lun Set 28, 2020 8:49 pm

Capisco, il prossimo anno infatti per comodità andrà quasi sicuramente fuori in una piccola serra fredda per ripararla un minimo.
Questo inverno invece, avendola appena acquistato, sarò più apprensivo Smile

Dandano

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 23.09.20
Età : 24
Località : Savona

Torna in alto Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Re: Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Forcellone il Mar Set 29, 2020 10:35 am

Per questo ti dicevo fai le tue prove, un pochino come facciamo in tanti.

Coltivo da tantissimi anni vari tipi di ficus, in passato li tenevo fuori in primavera/estate e li proteggevo in casa in autunno/inverno. Nel tempo ho deciso per il fuori tutto l'anno, è ovvio che in inverno quando fa molto freddo cerco di riparali come posso e comunque ne risentono chi più chi meno.
Quando sono fuori sono molto esposti soprattutto in estate.

C'è da considerate che i vari climi che possiamo trovare nel nostro paese, anche a pochi chilometri di distanza sono molto differenti. Già nel mio piccolo giardino ho notato che c'è una "zona critica" per tutte le piante, puntualmente se ci lascio una qualsiasi pianta in pieno inverno si secca, basta che per solo alcuni giorni tiri il vento di tramontana, non ci sono possibilità di sopravvivenza. (ora ci vive fissa un "tipo ?" di festuca, ho preso dei semi in montagna tempo fa).

Torno ai ficus, ho notato delle differenze nei due modi, il primo fuori tutto l'anno, il secondo riparato in casa in autunno/inverno e provo a riassumerli:
- Con il primo le piante soffrono in inverno, cerco comunque di metterle in zone più protette che posso lasciandole al freddo, anche se scende sotto zero per alcuni notti. I primi sintomi sono foglie con macchie scure come se fosse colpite da un fungo o dalla grandine, per poi passare a foglie bruciate dal freddo "come se fosse stato il sole ma non è così", allego delle foto "simili" indicative prese dalla rete:
Ficus retusa in "terrario" 110
Ficus retusa in "terrario" 210
In questo modo le piante soffrono per il clima freddo che non è idoneo alle loro vere esigenze, le potresti anche perdere. Esteticamente non sono il massimo in questo periodo sono mezze spoglie e con molte foglie rovinate.
Arriva la primavera e ripartono, in estate sono forti e vigorose, sono molto esposte al sole e vanno benissimo, a giugno circa le defoglio completamente, poto e lego. Dopo una diecina di giorni circa le foglie ci risono tutte, internodi molto corti e foglie molto piccole e dure, la pianta è compatta. Anche alcune radici aeree sono spuntate, a settembre posso levare il filo quasi tutto.
Raramente ho trovato anche delle strane bacche, mai viste prima.
Le grosse potature estive le uso come talee ed ora mi sono fermato, ne ho troppi per i miei gusti, basta.
Perfetto.
(La pianta va abituata nel tempo, per cui non va messa fuori al freddo se si sta coltivando al calduccio in inverno). No

- Nel secondo caso. Trascorrono l'inverno in casa al caldo, non è facilissimo trovare il posto giusto ci si deve organizzare e seguire bene il tutto, occhio alle correnti fredde se sono dietro le finestre, come ad altro tipo concimi o non concimi e con cosa? ….
Crescono lentamente per vari mesi a stento.

Arriva la primavera e sono di un verde pallido, foglie molto grandi con internodi lunghi, le foglie sono molto tenere e delicate. Le passo fuori in primavera e noto che crescono lente, arriva l'estate stentano e non ho il coraggio di esporle molto al sole, le vecchie foglie sono delicate e si bruciano facilmente se esagero con l'esposizione…. Finita la bella stagione ho dei ficus che hanno sopravvissuto e si sono quasi ripresi e non ho potuto fare più di tanto nelle lavorazioni. Non sono affatto contento ed ho dovuto faticare e farmi tante pippe mentali…. ecc. Puntualmente mi vengono in mente le varie modifiche che dovrò mettere in campo l'anno seguente, userò delle luci artificiali, mobile fico e sottovaso con ghiaia ed acqua... ed altro e proviamo…. ma sempre il solito risultato …. alla fine dopo anni ho deciso … ci rinuncio, così sopravvivono, non sono contento e fatico a seguirle.

Un bel giorno ho deciso…. fuori tutto l'anno e vada come vada, dopo anni di prove ora va benissimo e sono contento.
Questo non è legge per tutti… occhio. Non ci sono regole per come coltivare una pianta e soprattutto un bonsai…. si deve provare e valutare caso per caso come è meglio fare e come e quanto tempo possiamo dedicargli.
(Meglio avere piante locali e non hai problemi simili  Wink , io mi porto dietro dagli inizi diverse piante "tropicali" e vado avanti così con tutte. Sarà anche che molte nel tempo si saranno adattate al mio clima. Ho delle Bougainville che fioriscono puntualmente a dicembre Very Happy ) .. Ho anche perse delle piante, è normale.


Ultima modifica di Forcellone il Mer Set 30, 2020 10:41 am, modificato 4 volte

_________________
Ficus retusa in "terrario" Inshot12
Le regole del bonsai non sono altro che alcune convenzioni artistiche che migliorano e semplificano un’immagine che l’artista vuole trasmettere ad altri come bella, espressiva ed evocativa (N. Lenz, 2002).
Principi fondamentali del bonsai cheers Non regole Embarassed
Forcellone
Forcellone

Messaggi : 2782
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

A Dandano piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Re: Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Dandano il Mar Set 29, 2020 11:22 am

Grazie Forcellone, molto molto interessante la tua esperienza.
Grazie anche per le foto ad esempio delle foglie

Dandano

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 23.09.20
Età : 24
Località : Savona

Torna in alto Andare in basso

Ficus retusa in "terrario" Empty Re: Ficus retusa in "terrario"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.