acero grande drastica potatura

Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty acero grande drastica potatura

Messaggio Da tommaso il Mer Lug 27, 2016 4:08 pm

acero grande  drastica potatura Img_4311com/view/19143003/111]acero grande  drastica potatura I35acero grande  drastica potatura Img_5014ervimg.com/u/f35/19/14/30/03/imgacero grande  drastica potatura Img_5015_4311.jpg" />[/url]

Questo buergeraneum di media grandezza era come si vede nella prima con quella biforcazione a forca terrificante.
Dopo aver snellito le ultime uscite e rispettivi rametti per dare sfogo e libera vegetazione (cosa avvenuta subito e con facilita') si e' provveduto alla capitozzatura dei grossi rami che si vedono nella 2
La pianta ha assunto gia' una forma triangolare aiutata dall'esplosione di cui accennavo dei 2 rami bassi.
Ho annullato almeno visivamente le brutture che mani veloci le stavano dando
Mi sono liberato di un pensiero che diveniva un macigno   ....ed anche lei
Ma dopo un mese in prossimita' delle due capitozzatura non appare nulla, anche a me so che devo attendere ancora  ma togliendo un po' di fg accellero il processo?


grazie e ciao a tutti

tommaso

Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 14.01.15
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Dav86 il Mer Lug 27, 2016 4:38 pm

Non ho capito bene la tua domanda Smile cosa vuoi sapere di preciso?

ti dico subito a prescindere una cosa: quando fai grossi tagli su una caducifoglia che ributta getti facilmente dal legno nudo/vecchio, dovresti cercare di andare più a filo possibile con il ramo o il tronco perchè sennò rischi due cose spiacevolissime entrambi: 
o un grosso ritiro di linfa che diventa una specie di jin che su un acero tridente non dura e non ha senso e anzi rischia di marcire e infettare l'interno del legno,
o una risposta pollonante molto forte della pianta che fa partire gemme a casaccio e forti rami inutili ascellari.
A meno che tu non vuoi dei nuovi ricacci da quei tagli?
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Giorgioc il Mer Lug 27, 2016 5:14 pm

Facciamo un passo indietro, solo per un attimo.
Anzitutto complimenti. È un albero bellissimo, che merita attenzione ed un percorso adeguati. 
Hai forse atteso troppo. Giugno non è un buon periodo per grosse potature nell'aeroporto. 
Poi vedo che stai già lavorando sulla ramificazione tramite tiranti.
Il tuo obiettivo ora dovrebbe essere esclusivamente la chiusura dei tagli.
Sul buergerianum è sconsigliata la pasta giapponese,  meglio l'alluminio adesivo.
Per il resto vegetazione libera e vigorosa

_________________
acero grande  drastica potatura Bi_gio11
Giorgioc
Giorgioc

Messaggi : 1432
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 58
Località : Montagnana (PD)

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Giorgioc il Mer Lug 27, 2016 5:20 pm

Ho anche visto che l'acero compare in altri due thread.
Sarebbe meglio che dedicarsi un unico per ciascuna pianta così gli utenti del forum vedendo ne la storia completa comprendono meglio l'evoluzione e anche tu puoi  ricevere consigli migliori

_________________
acero grande  drastica potatura Bi_gio11
Giorgioc
Giorgioc

Messaggi : 1432
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 58
Località : Montagnana (PD)

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da tommaso il Mer Lug 27, 2016 9:30 pm

Dav, mi spiego meglio. Il mio timore essendo passato un mesettino che non butti dove vi sono i 2 tagli, altrove ha gettato con vigore ma senza ascellari per questo vi chiedevo se frenando un po' il vigore delle foglie si ottiene una maggiore spinta dove voglio.
Tra l'altro non capisco la tua raccomadazione "di andare piu'' filo possibile con il ramo senno'
rischio"
Dietro vs consiglio usero' alluminio adesivo
Ma avete esperienze negative con questa essenza fino al ritiro linfa ?

tommaso

Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 14.01.15
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Dav86 il Mer Lug 27, 2016 10:15 pm

Non è che le piante ributtano proprio dove speriamo noi eheheh sarebbe una pacchia costruire bonsai così...dal primo taglio a sinistra nella foto sinceramente non penso servano getti, anzi, hai già una biforcazione di rami, con altri rami si creerebbe una boccia antiestetica, un nodo grosso e sarebbe un brutto difetto. Io quel moncone lo mangerei bene con la tronchese e rifinirei col coltellino da innesti fino ad appiattire il callo e poi puoi mettere mastice o alluminio anche, non sono molto esperto dell'uso dell'alluminio, l'ho solo provato qualche volta quindi non saprei dirti molto però sembrerebbe che funzioni bene per creare calli piatti e non gibbosi.

Il moncone più grosso sulla destra...cosa volevi ottenere? dei rami da quel punto? potresti sempre innestare per approssimazione da un ramo vicino lasciato crescere lungo apposito....sarebbe meglio farlo a aprile maggio prossimo però.
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Muschio il Mer Lug 27, 2016 10:28 pm

Davi ma il lavoro sui monconi  consigli di farlo ora?
io ho un grosso tridente su cui  dovrei fare una bella scavata col dremel  nella parte medio bassa sul retro per eliminare una gobba che crea contrococonicita', ma aspettavo fine inverno.. troppo prudente? ho paura facendolo ora che inizi a gemere linfa  e che  ritiri fin dove decide lui.. l'ultima volta che ho rifinito un taglio su questa pianta a marzo quando era già' partita ha perso linfa per molti giorni Neutral

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Dav86 il Mer Lug 27, 2016 10:42 pm

Muschio ha scritto:Davi ma il lavoro sui monconi  consigli di farlo ora?
io ho un grosso tridente su cui  dovrei fare una bella scavata col dremel  nella parte medio bassa sul retro per eliminare una gobba che crea contrococonicita', ma aspettavo fine inverno.. troppo prudente? ho paura facendolo ora che inizi a gemere linfa  e che  ritiri fin dove decide lui.. l'ultima volta che ho rifinito un taglio su questa pianta a marzo quando era già' partita ha perso linfa per molti giorni Neutral


mah...se devi fare lavori di fresa forse meglio farli a primavera così poi la pianta risponde subito a callare, ora non sono più molto attivi gli aceri...
rifinire monconi su buergerianum io lo faccio quando voglio da marzo a settembre ottobre, tranne in pieno inverno perchè il gelo da me può danneggiare seriamente rami e tronco entrando dalle ferite.

In generale non ho mai notato perdite particolari di linfa nel buergerianum, anzi, calla fin troppo creando brutte cicatrici. Il palmato invece è un disastro se si sbaglia periodo di potatura....piange da paura...io sto ancora capendo quale sia il miglior periodo qui da me....forse febbraio...ma solo il tempo mi dirà se sto facendo bene negli anni.
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Muschio il Gio Lug 28, 2016 8:41 am

aspettero'  allora perche' c'e' da fare un bel cratere in una zona molto viva:D ..
febbraio penso anch'io sia il periodo migliore per "maltrattare" gli aceri, secondo me è probabile che avrebbe ributtato anche dai tagli che ha fatto tommaso se li avesse fatti in quel periodo

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da nicola76(decimo) il Gio Lug 28, 2016 5:37 pm

Il momento migliore per eseguire potature sugli aceri limitando al minimo la fuoriuscita di linfa è subito dopo la caduta delle foglie...che da me equivale al tardo autunno...chiedo anche io conferma però se si può essere nello stesso periodo molto invasivi (scavature con dremel ,lavori di profondità )....

nicola76(decimo)

Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 24.06.15
Età : 44
Località : Venezia

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Muschio il Gio Lug 28, 2016 8:28 pm

io i lavori invasivi preferisco farli a febbraio piu' che altro in funzione del callo che cosi' inizia a formarsi subito..
penso che comunque dalla caduta delle foglie alla fine dell'inverno ogni momento sia buono, solo che farlo prima un po' come per il rinvaso, espone il taglio e la pianta a qualche rischio in piu'

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Dav86 il Ven Lug 29, 2016 9:07 pm

un anno ho potato un palmato a ottobre, prima metà del mese...un disastro...forse faceva ancora caldo per il periodo ma pur avendo le foglie colorate ormai mi ha pianto linfa copiosamente per molti giorni, idem un NEGUNDO, specie particolare che è simile a quegli aceri americani da cui ricavano lo sciroppo, potato a ottobre e sembrava una fontana.

invece mi sono trovato bene poi sia a novembre un anno, prima del gran freddo, sia a fine febbraio appena prima del risveglio primaverile, quando da me le gelate forti sono quasi finite diciamo, lì nessuna perdita di linfa, sono ancora completamente fermi e ho avuto ottimi riscontri.

bisogna provare e fare delle valutazioni in base al clima dove viviamo Smile come in tutte le cose.
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Giorgioc il Ven Lug 29, 2016 10:55 pm

Io ho imparato che il migliore periodo per la potatura dell'acero  palmato è immediatamente subito dopo la caduta delle foglie.
In alternativa la fine dell'inverno molto presto.
Se le gemme hanno iniziato a muovere l'unico modo per evitare il pianto è la potatura delle radoci quindi il rinvaso

_________________
acero grande  drastica potatura Bi_gio11
Giorgioc
Giorgioc

Messaggi : 1432
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 58
Località : Montagnana (PD)

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Muschio il Gio Ago 04, 2016 2:48 pm

Giorgioc ha scritto:Io ho imparato che il migliore periodo per la potatura dell'acero  palmato è immediatamente subito dopo la caduta delle foglie.
In alternativa la fine dell'inverno molto presto.
Se le gemme hanno iniziato a muovere l'unico modo per evitare il pianto è la potatura delle radoci quindi il rinvaso
si possono anche filare i rami oltre che potarli in quel periodo o meglio farlo al risveglio?

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da tommaso il Mar Ago 16, 2016 11:05 am

ho sentito e letto al risveglio i pini e similari, invece in estate le caducifoglie mai a stagione morta perché non darebbe risultati

tommaso

Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 14.01.15
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Dav86 il Mar Ago 16, 2016 10:02 pm

filare a primavera un acero tridente, quando riparte, appena prima delle foglie quando la linfa scorre già e i rami riprendono elasticità è ottimo sì ma il filo durerebbe veramente pochissimo dato il grande vigore di questa specie, a menochè non parliamo di bonsai veramente finiti con rami finissimi e internodi di due millimetri che non crescono quasi più ma in Italia piante così penso ce ne siano meno che pochissime Smile

secondo me i migliori momenti sono due: o a giugno, dopo la prima vegetata, in occasione della potatura verde dei nuovi rami, oppure a settembre, ma anche in questo periodo di agosto quando la pianta è molto rallentata ma i rami sono ancora flessibili e belli vivi, il filo lo puoi tenere anche per tutto l'inverno, lo trovo molto più funzionale.
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Giorgioc il Ven Ago 19, 2016 5:15 pm

Condivido i consigli di Dav

_________________
acero grande  drastica potatura Bi_gio11
Giorgioc
Giorgioc

Messaggi : 1432
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 58
Località : Montagnana (PD)

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Tiger il Sab Ago 20, 2016 4:54 pm

Si a giugno va bene soprattutto se si hanno piante da defogliare così si fila anche meglio. In autunno si fila con meno pensieri, nel senso che il filo va avanti senza creare problemi tutto l'inverno dando una certa sicurezza sul lavoro di tenuta e poi se durante la filatura si sciupa qualche foglia, nessun problema, tanto dopo poco vanno
perse .

_________________
acero grande  drastica potatura Inshot18
Tiger
Tiger

Messaggi : 1832
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 45
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Torna in alto Andare in basso

acero grande  drastica potatura Empty Re: acero grande drastica potatura

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.