Talea di olmo cinese

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Mer Feb 15, 2017 8:44 pm

Ciao a tutti, premetto di aver gia cercato una risposta alle mie domande ma mi sono solo confuso di piu le idee, e chiedo scusa in caso avessi sbagliato sezione. Detto ciò vi spiego quali sono i miei dubbi: qualche giorno fa ho tagliato dei rami dal mio bonsai di olmo cinese (di cui probabilmente farò un altro post per mostrarvelo e chiedervi consigli su come lavorarlo), uno di questi rametti mi è sembrato interessante cosi ho pensato di provare a farlo radicare e di ricavarci un mame. Per il momento l'ho solo messo in agriperlite e posizionato dentro casa vicino una finestra. Ora le mie domande sono:
- Faccio bene a tenerlo dentro casa? Sò che l'olmo è una pianta che va tenuta all'esterno tutto l'anno ma ho pensato che essendo una talea e non avendo ancora radici sia meglio tenerla in casa;
- In caso la talea avesse successo posso rinvasarla verso la primavera o è meglio aspettare la prossima? Se invece devo aspettare la prossima stagione, essendo l'agriperlite inerte mi consigliate di concimarla? Ho del prodigy plus.
Vi allego una foto, anche se sembra un cespuglio informe ho una mezza idea di quali rami selezionare per darli una forma sensata.

Vi ringrazio in anticipo, buona serata Smile

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Dav86 il Mer Feb 15, 2017 9:49 pm

FUORI, all'ombra. In casa si tengono solo le tropicali in inverno nei climi freddi.

NIENTE CONCIME, non serve, deve solo radicare non "cibarsi"...l'unico cibo è l'acqua per ora.

Quel bicchiere ha dei buchi?  Deve drenare e respirare il terreno eh se no marcisce tutto.
Se radicherà, ti conviene spostarla appena possibile in un vasetto adeguato e poi lasciarla in pace per un paio d'anni successivamente.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Mer Feb 15, 2017 10:36 pm

Perfetto grazie per la risposta allora la sposto fuori. Si il bicchiere è forato l'acqua drena senza problemi. Quindi mi consigli di travasarla se radica anche ipoteticamente tra 2/3 mesi?

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Mer Feb 15, 2017 10:42 pm

Comunque per la concimazione non intendevo in questo momento ma tra qualche mese nell'ipotesi che la talea abbia radicato e che si trovi in fase vegetativa

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Dav86 il Mer Feb 15, 2017 10:49 pm

Sì, quel bicchiere non va bene come "coltivazione" e la perlite poi meglio tenerla solo come prima fase di radicazione e poi usare pomice/akadama. Tu aspetta, quando vedi, se la vedi, nuova vegetazione e rametti che allungano, prova con uno stuzzicadenti a ispezionare tra la perlite e se trovi radici puoi spostarla in una ciotolina o vasetto, ovviamente non rovinando le radichette.
Anche perchè il bicchiere bianco non è il massimo per proteggere le future radici, passa troppa luce.

Nebulizzala un paio di volte al giorno sulla chioma che aiuta l'idratazione.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Mer Feb 15, 2017 10:58 pm

Grazie mille Dav provvederò Very Happy

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Gigio il Mer Feb 15, 2017 11:01 pm

Fosse mio accorcerei anche un pò i rametti..
avatar
Gigio

Messaggi : 565
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Mer Feb 15, 2017 11:10 pm

Gigio per una questione di comodità o per qualche altro motivo a me ignoto?

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Forcellone il Gio Feb 16, 2017 9:41 am

Di norma meno vegetazione ha un talea da portare avanti e più possibilità hai che radica, ma è anche vero che di solito si fanno talee nel periodo di massima crescita.
Il tutto è molto legato al clima che gli puoi offrire, caldo umido.
Spesso si imbustano "tipo una micro serra"......
Si fanno molte talee perché non tutte prendono.
Di solito è molto importante prelevare le talee da un "ramo e da una pianta" forte e vigorosa.
Finisco, i metodi che si usano per fare talee sono differenti e questo incide anche sul periodo.

Hai letto molto ed hai confusione perché è così purtroppo.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Gio Feb 16, 2017 11:53 am

Bene Forcellone ora suono nuovamente confuso Laughing A parte gli scherzi, la pianta da cui viene la talea anche se è brutta, è secondo me abbastanza in salute, l'ho rinvasata un paio d'anni fa in akadama, sempre concimata con prodigy e ogni primavera esplode di vegetazione, gia adesso ci sono molte gemme. Imbustare mi rimane un po difficile non avendo un vaso su cui aggrapparmi. Proprio per dargli un clima più caldo l'ho messa in casa, tu quindi cosa pensi sia meglio tenerla dentro o fuori? Intanto taglio qualche foglia

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Tiger il Gio Feb 16, 2017 12:58 pm

Taglia tutte le foglie a metà o anche di 2/3. Prendi un filo di alluminio (20cm) circa piagalo a u e inserisci i due estremi nell' agriperlite, poi prendi un sacchetto anche quelli da freezer e ci metti dentro il bicchiere in modo che la parte aperta del sacchetto rimanga alla base del bicchiere. A questo punto prendi un elastico e lo metti alla vede del bicchiere in modo da fermare il sacchetto. Un'ultima cosa: hai fissato la talea in modo che non si muova? Altrimenti prendi un altro pezzetto di filo ( + piccolo) piegato a u e lo inserisci nel terreno in modo che la parte interna della u vada a bloccare il il futuro tronco e il primo ramo (partendo dal basso ) all'agriperlite. Taglia quel ramo troppo lungo in basso. Spero di essermi spiegato bene scratch

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1586
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Gio Feb 16, 2017 1:03 pm

Grazie tiger, si sei stato molto chiaro oggi ci provo, ma poi la lascio in casa o fuori Question

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Forcellone il Gio Feb 16, 2017 2:49 pm

Una volta che hai creato una micro serra non è così importante dove la metti.
Ma considera, se sta al sole diretto, l'interno della serra sarà molto caldo per cui evita una esposizione soleggiata.
Abiti a Roma ma non so dove, è anche vero che tra Roma ovest e Roma Est ci sono temperature differenti di qualche grado.
In questo periodo abbiamo sbalzi strani, io sto sulla cosata e questa mattina sul presto ho trovato dei prati con il ghiaccio, ora la temperatura è salita molto....  anche il clima strano ci aiuta poco.
Comunque, di norma l'olmo è una pianta da montagna se fuori hai una zona riparata penso che sia meglio, anche per la ripresa dopo la busta se la talee prende, si va per piccoli passi per riabituare la pianta.
Oppure un locale molto luminoso tipo serra fredda.

Il clima di Roma in generale non è così freddo, io coltivo tutto fuori e qualche piccolo danno su qualche tropicale ci può stare. Ma in casa non metto nulla.

PS: se crei una sorta di serra ti aiuta molto anche per le annaffiature, il terreno asciuga meno. Il vapore interno fa bene alla talea, non ti preoccupare se la busta si appanna, lo deve fare. Attento se sta furi e si alza il vento, ti vola via il tutto, blocca molto bene con qualcosa di sicuro e stabile hai usato un vasetto molto leggero. è un bicchiere Very Happy . Seguo le previsioni, ricambia il tempo, occhio.  Embarassed (io sto rinvasando e seminando qualcosa, ho un caos in giardino, tra lavoretti vari da controllare e seguire in questo periodo). bounce
avatar
Forcellone

Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Gio Feb 16, 2017 4:41 pm

Grazie mille a tutti, siete stati molto utili. Ho accorciato qualche ramo e tagliato le foglie a metà, imbustato e messo di fuori, speriamo non voli via lol! Comunque ho un balcone quindi ho punti riparati e dove non batte il sole. Io sono in periferia a nord, le temperature stanno migliorando rispetto al mese scorso però in effetti sono ancora molto variabili minime che vanno dai 2° ai 9° e massime dai 10° ai 16°. Vi terrò aggiornati Wink

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da daniele il Gio Feb 16, 2017 7:10 pm

Troppi rami e, conseguentemente, troppa vegetazione per una talea.
Dovresti accontentarti di fare più talee, come dice Forcellone, di rametti singoli.
Di questa stagione io le faccio senza protezione, ma vado sul numero.
Comunque, nel 2016, di una decina fatte il 10 febbraio hanno attecchito quasi tutte.
Ripicchettate in vasi singoli inizi luglio.
avatar
daniele

Messaggi : 511
Data d'iscrizione : 13.01.15
Età : 67
Località : SAN DONA' DI PIAVE - VE

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Dav86 il Gio Feb 16, 2017 7:12 pm

michele25 ha scritto:Grazie mille a tutti, siete stati molto utili. Ho accorciato qualche ramo e tagliato le foglie a metà, imbustato e messo di fuori, speriamo non voli via lol! Comunque ho un balcone quindi ho punti riparati e dove non batte il sole. Io sono in periferia a nord, le temperature stanno migliorando rispetto al mese scorso però in effetti sono ancora molto variabili minime che vanno dai 2° ai 9° e massime dai 10° ai 16°. Vi terrò aggiornati Wink

Se hai imbustato metti all'ombra eh se no cuoci tutto. Se radica poi sole tranquillamente.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Gio Feb 16, 2017 7:15 pm

Dav86 ha scritto:
michele25 ha scritto:Grazie mille a tutti, siete stati molto utili. Ho accorciato qualche ramo e tagliato le foglie a metà, imbustato e messo di fuori, speriamo non voli via lol! Comunque ho un balcone quindi ho punti riparati e dove non batte il sole. Io sono in periferia a nord, le temperature stanno migliorando rispetto al mese scorso però in effetti sono ancora molto variabili minime che vanno dai 2° ai 9° e massime dai 10° ai 16°. Vi terrò aggiornati Wink

Se hai imbustato metti all'ombra eh se no cuoci tutto. Se radica poi sole tranquillamente.
Si si l' ho messo in un punto riparato

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Gio Feb 16, 2017 7:19 pm

daniele ha scritto:Troppi rami e, conseguentemente, troppa vegetazione per una talea.
Dovresti accontentarti di fare più talee, come dice Forcellone, di rametti singoli.
Di questa stagione io le faccio senza protezione, ma vado sul numero.
Comunque, nel 2016, di una decina fatte il 10 febbraio hanno attecchito quasi tutte.
Ripicchettate in vasi singoli inizi luglio.
Si in effetti è stata una cosa fatta un pò senza ragionarci molto, ho visto il rametto e mi è venuto in mente il mame di Claudia Marconi, anche se non otterrò mai nulla del genere non ne ho le competenze. Comunque ho sfoltito molto la vegetazione, speriamo bene

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Forcellone il Gio Feb 16, 2017 7:34 pm

Non toccare più, ora prendila come prova senza impegno... Se va ok.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Tiger il Gio Feb 16, 2017 7:42 pm

Se vedi che comincia a ricacciare a breve non la toccare, e' normale gonfiare qualche germoglio perché ha le riserve immagazzinate ma questo non vuol dire che abbia già formato le radici.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1586
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Gio Feb 16, 2017 8:05 pm

Si si non tocco più niente, grazie ancora ragazzi siete stati gentilissimi Very Happy

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Ven Mar 24, 2017 12:23 pm

Ragazzi aggiornamento, ho tenuto imbustata la talea fino ad adesso aprendola una volta a settimana circa per fargli prendere un po d'aria. Le foglie che vedete sono tutti nuovi germogli che si sono aperti (tranne 3 vecchie foglie rimaste). Ora come mi consigliate di comportarmi? Provo a vedere se sono spuntate radici e in caso la rinvaso? Comincio a levare la busta gradualmente??

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Tiger il Ven Mar 24, 2017 12:47 pm

Aspetta è presto. Apri la busta più spesso ( tutte le sere ) per un paio di minuti e poi rimbusta. Dovrai aspettare almeno fino a giugno.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1586
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Forcellone il Ven Mar 24, 2017 1:10 pm

Puoi fare come dice Tiger....
Trovo più comodo e graduale...
Continua come stavi facendo, puoi fare alcuni forellini sulla busta. Attento che se vegeta e prende aria asciuga prima il terreno.

I fori ne fai alcuni e dopo qualche girono ne fai altri ecc.. Nel giro di qualche settimana indicativamente secondo come risponde e come è il clima la potrai togliere del tutto.

La busta aiuta ma devi considerare il dopo è un pochino delicato, per cui per piccoli passi la porti al clima "normale".

Per il rinvaso aspetta è presto. Rischi di far danni.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1745
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da michele25 il Sab Mar 25, 2017 2:39 pm

Grazie ancora a tutti ci aggiorniamo tra qualche mese Smile

michele25

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Talea di olmo cinese

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum