margotta eseguita su acero

Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty margotta eseguita su acero

Messaggio Da Muschio il Gio Mar 19, 2015 4:32 pm

sera
ieri  ho margottato l'acero in foto, a lavoro finito ho un po di dubbi che vorrei sciogliere ora che posso ancora rimediare..
-ho dimenticato di mettere l'anello per evitare il callo, va bene anche senza o meglio riaprire tutto e metterlo?
-il bordo di vaso nero e' aperto sia sopra che sotto, giusto così'?
-il primo ramo e' da eliminare, conviene farlo ora o ha qualche utilità tenerlo?
se avete altri consigli sono sempre benaccetti
buona giornata
margotta eseguita su acero Neizvp
margotta eseguita su acero 2im6psn

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da cosisal il Gio Mar 19, 2015 5:17 pm

ottimo lavoro! complimenti..come mai hai deciso di margottare? per la formazione del nebari?

_________________
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery
margotta eseguita su acero Inshot22
cosisal
cosisal

Messaggi : 1158
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Muschio il Gio Mar 19, 2015 5:33 pm

grazie, esagerato Very Happy
ho margottato perche' in quel punto aveva un rigonfiamento antiestetico, per usare il ramo grosso come primo ramo, e perché' comunque allo stato attuale non aveva comunque un nebari..
margotta eseguita su acero 29qgpjc

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Dav86 il Gio Mar 19, 2015 6:49 pm

bravo hai fatto bene così....tieni il ramo, più rami più linfa, hai sempre tempo ad eliminarlo.

l'anello non cambia l'esito della margotta tranquillo!
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Tiger il Gio Mar 19, 2015 8:07 pm

Va benissimo così, l'unica cosa io avrei aspettato qualche giorno in + prima di farlo, ma comunque l'acero non da grossi problemi ad immettere le radici anche se non fa molto caldo.

_________________
margotta eseguita su acero Inshot18
Tiger
Tiger

Messaggi : 1832
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 45
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Muschio il Ven Mar 20, 2015 12:04 am

bene allora aggiornerò' su eventuali sviluppi.. fino a settembre solo acqua e biogold (o meglio una concimazione meno "soft"?) , se verso giugno vedo che le radici fossero a buon punto, potro' defogliarlo e filare qualche ramo o anche solo usare il filo?
grazie

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da stormymonday il Ven Mar 20, 2015 12:32 am

Muschio ha scritto:bene allora aggiornerò' su eventuali sviluppi.. fino a settembre solo acqua e biogold (o meglio una concimazione meno "soft"?) ,  se verso giugno vedo che le radici fossero a buon punto, potro' defogliarlo e filare qualche ramo o anche solo usare il filo?
grazie

Settembre? Secondo me radica molto prima, anche se non sono molto esperto in margotte penso che a maggio tu possa staccare e mettere in vaso, poi lascia crescere, e magari per sicurezza proteggi in inverno.
Non ho capito bene come utilizzi il biogold, spero non concimerai il terriccio della margotta...
stormymonday
stormymonday

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Prov. Ferrara

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da cosisal il Ven Mar 20, 2015 8:30 am

hai usato torba bionda per fare la margotta? ma nella parte superiore della margotta lasci aperto come si vede nella foto, oppure imbusti?

_________________
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery
margotta eseguita su acero Inshot22
cosisal
cosisal

Messaggi : 1158
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Muschio il Ven Mar 20, 2015 8:48 am

dentro la margotta c'e' sfagno e una quantità' minima di pomice.
se lasciare aperto o imbustare era una delle domande che mi ha portato ad aprire la discussione, dai riscontri credo che lascerò' aperto avendo cura che lo sfagno sia sempre umido.
il biogold ovviamente lo metterei ai bordi della ciotola e non sulla margotta, resto comunque perplesso er il fatto che non essendo isolata la margotta qualsiasi concime solido o liquido sara' comunque assorbito dallo sfagno.. che convenga concimare solo per via fogliare o sono solo inutili paranoie? confused

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da cosisal il Ven Mar 20, 2015 10:09 am

mmm non sono molto convinto del fatto di lasciarla aperta perchè per quanto si possa stare attenti credo che il livello di umidità delle due alternative non sia paragonabile...

_________________
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery
margotta eseguita su acero Inshot22
cosisal
cosisal

Messaggi : 1158
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da stormymonday il Ven Mar 20, 2015 3:12 pm

Ad ogni modo io eviterei di concimare, perlomeno finchè c'è la margotta.
Credo comunque non ci siano problemi a lasciare aperto, a patto che venga mantenuta umida...
stormymonday
stormymonday

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Prov. Ferrara

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Tiger il Ven Mar 20, 2015 10:02 pm

Niente concimi, niente lavorazioni.
Va bene anche tenuta aperta così ma non far asciugare il substrato completamente.

_________________
margotta eseguita su acero Inshot18
Tiger
Tiger

Messaggi : 1832
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 45
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Muschio il Ven Mag 01, 2015 11:56 pm

oggi ho ho dato un'occhiata per vedere come procedeva  e senza sollevare lo sfagno si vedono spuntare 4 5 radici già' belle cresciute.. credo che la staccherò' a giugno, vi chiedo consiglio su cosa successivamente, nello specifico
-devo rimuovere lo sfagno e districare le nuove radici o interro con tutto lo sfagno rimandando l'operazione al prossimo periodo utile per un rinvaso?
posso/devo fare una potatura della vegetazione contemporaneamente al taglio della margotta?
posso concimare dopo l'estate?
grazie

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da stormymonday il Sab Mag 02, 2015 10:25 pm

Muschio ha scritto:
-devo rimuovere lo sfagno e districare le nuove radici o interro con tutto lo sfagno rimandando l'operazione al prossimo periodo utile per un rinvaso?
posso/devo fare una potatura della vegetazione contemporaneamente al taglio della margotta?
posso concimare dopo l'estate?
grazie

Credo sia meglio interrare tutto il malloppo senza toccare nulla per tutta la stagione, deve solo attecchire bene e le radici devono sviluppare il piu possibile, quindi va in un bel terriccio a prevalenza pomice.
Potatura e concimazione io la rimanderei alla prossima stagione...
stormymonday
stormymonday

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Prov. Ferrara

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da tommaso il Dom Mag 03, 2015 9:44 am

margotta eseguita su acero Img_3623

scusate, ma mi stavo apprestando a fare lo stesso con un olmo dal tronco impresentabile, tanto vale provare, se poi mi va bene lo faro' a manetta per tutto il giardino. Il dubbio è la scorticatura, quando appare il verde mi fermo o vado piu' in profondita'?per tutto il resto ero documentato e vi chiederò il da farsi nel prosequio dell'intervento.

tommaso

Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 14.01.15
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Dav86 il Dom Mag 03, 2015 9:53 am

devi arrivare al BIANCO.....eliminare tutto il "verde".
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Muschio il Dom Mag 03, 2015 4:10 pm

stormymonday ha scritto:
Muschio ha scritto:
-devo rimuovere lo sfagno e districare le nuove radici o interro con tutto lo sfagno rimandando l'operazione al prossimo periodo utile per un rinvaso?
posso/devo fare una potatura della vegetazione contemporaneamente al taglio della margotta?
posso concimare dopo l'estate?
grazie

Credo sia meglio interrare tutto il malloppo senza toccare nulla per tutta la stagione, deve solo attecchire bene e le radici devono sviluppare il piu possibile, quindi va in un bel terriccio a prevalenza pomice.
Potatura e concimazione io la rimanderei alla prossima stagione...
grazie per la risposta, faro' cosi'...
ma con le nuove e poche radici quando si stacca non e' opportuno ridurre la vegetazione per poi lasciarla crescere fino all'inverno?

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Tiger il Dom Mag 03, 2015 6:20 pm

Aspetta a staccare.
Meglio dopo agosto; devi assicurarti che nel periodo + caldo rimanga umida la margotta e dopo il fermo vegetativo estivo, quando la pianta riparte (presumibilmente settembre) stacchi e interri.
Se stacchi a giugno corri il rischio che l'apparato radicale non sia formato abbastanza da poter nutrire tutta la pianta.
Comunque prima di staccare controlla che le radici nella parte + vicina al tronco si siano scurite e lignificate (colore rosso marrone scuro).
Puoi tenere tutto così, senza concimare,xchè se concimi le radici, 1 rischi di bruciarle, 2 diventano pigre e non si sviluppano per cercare nuovi nutrienti.

_________________
margotta eseguita su acero Inshot18
Tiger
Tiger

Messaggi : 1832
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 45
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Muschio il Lun Mag 04, 2015 11:34 pm

ok grazie allora vi aggiornerò' a dopo l'estate.

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da tommaso il Mar Mag 05, 2015 8:08 am

grazie Dav, mi appresto a farlo

tommaso

Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 14.01.15
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Muschio il Mer Lug 29, 2015 8:39 pm

ciao, riprendo questa discussione per una domanda, ho intenzione di coltivare quest'acero su una roccia che già' possiedo..
qualcuno ha esperienze con aceri palmati su roccia?
ma soprattutto, a settembre quando staccherò' la margotta, posso poi lavorare a radice nuda e piantarlo su roccia o aspetto marzo ?

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Muschio il Sab Gen 02, 2016 11:52 pm

piccolo aggiornamento, posto la foto del retro della pianta dov'e' evidente un brutto callo che si e' formato dopo l'eliminazione di un moncone.. mi domandavo se devo tenermelo cosi' o se posso fare qualcosa senza peggiorare la situazione Rolling Eyes
per il resto, come crescita e' filato tutto liscio ma non sono per niente soddisfatto dell' "evoluzione" di quest'acero.. la margotta e' stata piu' esuberante del previsto e le radici sono arrivate oltre la parte sortecciata fin sopra al primo rametto ..questo e' stato eliminato quando ho staccato la margotta perche' aveva preso troppo il sopravvento ed era ingrossato troppo, come anche le radici in quel lato.. insomma ho una piantina ancora piu' corta di prima  e con ancora un problema di controconicita', un disastro direi Evil or Very Mad ....
p.s. ora il substrato e' per lo piu' sfagno, posso lasciarlo li fino a primavera o meglio rinvasarla ora?...
p.p.s. come lo vedreste su roccia? ho una roccia carina delle giuste dimensioni alla quale  si potrebbe adattare bene, verrebbe nascosto il callo e la controconicita' ... essendo appena stato margottato sarebbe anche molto facile fare un lavoro pulito e in piu' le radici esposte in futuro alzerebbero la pianta che ora e' un po troppo corta
margotta eseguita su acero O77srd

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Dav86 il Dom Gen 03, 2016 12:23 pm

io rimargotterei a marzo all'altezza del primo ramo di sinistra, lasciandolo crescere indisturbato come tiralinfa per la base e sicuramente tra qualche mese avresti radici nella zona più conica possibile.

per il callo antiestetico modellalo con coltellino, scalpellino tronchesi, in base alla tua manualità, il concetto è appiattire la materia esterna fino a trovare il tessuto del cambio verde sul quale puoi mettere mastice, in pratica riapri la ferita per facilitare l'azione del meristema "futura" che la chiuderà ri-callando.

aspetta pure un paio di mesi per rinvasare, lo sfagno assicura umidità e drenaggio comunque.

metterla su roccia....beh...è possibile però a sto punto non vale più il discorso di rifare la margotta.
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Muschio il Dom Gen 03, 2016 5:15 pm

si margottare non e' male come idea, il primo ramo diventando parte del piede contriburebbe a ingrandirlo, la prenderò' senza dubbio in considerazione tanto ho un inverno per pensarci..
sul callo bho, ho paura di peggiorarlo.. lo scorso anno avevo creato una voragine molto ampia la dove c'era il moncone, un lavoro pulito e rifinito col dremel e pasta cicatrizzante, ma sono andato giu' troppo affondo direi, quindi andrei a riaprire una ferita comunque molto grande Rolling Eyes

Muschio

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Dav86 il Dom Gen 03, 2016 6:08 pm

se fai la margotta a primavera....e lo metti in un bel vaso capiente che facilità la radicazione, anche l'eventuale callo sarà più veloce se prima lo rimodelli..
Dav86
Dav86

Messaggi : 2274
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

margotta eseguita su acero Empty Re: margotta eseguita su acero

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.