su come gestire il fico

Andare in basso

su come gestire il fico Empty su come gestire il fico

Messaggio Da Rico il Sab Dic 01, 2018 12:51 am

Ciao a tutti,
vivo in Inghilterra e qualche mese fa un mio amico mi ha dato due talee di fico e ho pensato che potevo farne dei bonsai.
Le talee erano alte 30 cm, purtroppo una delle due non sembra essere sopravvissuta (anche se il mio amico continuaa dirmi: "lasciali in terra che con il fico non si sa mai" Rolling Eyes ).
La seconda ha avuto un mese e mezzo intensissima di crescita, durante la quale mi ha dato anche un fico Very Happy . Da qualche settimana la crescita sembra essersi fermata di colpo. La tengo in ufficio sul davanzale della finestra ed e' esposta al sole per gran parte della giornata. Controllo che la terra sia sempre ben secca prima di innaffiarla (faccio bene??).
VOlevo chiedere consiglio su come muovermi. Ho trovato gli altri post sui bonsai di fico e temo che questa potrebbe rientrare nel caso di uno degli utenti che per l'eccessiva crescita verticale della pianta ha dovuto abbandonare il progetto bonsai, almeno con quella pianta.
Pensate che io sia al limite con la mia? Se siamo ancora in lizza per la corsa al bonsai, come faccio a promuovere lo sviluppo laterale e la nascita di rami?
Grazie mille per i vostri consigli, e scusate se possono sembrare domande random (leggere con il tempo gli interessanti post formativi che ci sono nel forum).
Ecco vi presento i Dioscuri, Castor (alla destra) and Pollux (alla sinistra)....ironia della sorte Pollux il gemello immortale sembra aver tirato le cuoia.su come gestire il fico Img_2016
su come gestire il fico Img_2014
su come gestire il fico Img_2017
su come gestire il fico Img_2015

Rico

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 30.11.18
Località : Bury St Edmunds

Torna in alto Andare in basso

su come gestire il fico Empty Re: su come gestire il fico

Messaggio Da cosisal il Sab Dic 01, 2018 6:46 am

è ancora molto giovane ma è decisamente troppo alto e sottile...sicuro che stia tutto il giorno al sole?
quando e se perderà le foglie secondo me andrebbe capitozzato...il ficus caccerà polloni dal basso consentendoti di fare un minimo di diametro alla base, inoltre potrai selezionare qualche ramo...

_________________
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery
su come gestire il fico Inshot22
cosisal
cosisal

Messaggi : 1158
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Torna in alto Andare in basso

su come gestire il fico Empty Re: su come gestire il fico

Messaggio Da Rico il Sab Dic 01, 2018 6:34 pm

Ciao cosisal, grazie per la risposta.
Si, molto giovane, 6 mesi al messimo. Si di sole ne prende tanto, ovviamente come immaginerai essendo in INghilterra non sarà mai come il sole a cui potrebbe essere esposto in ITalia.
Capitozzato? oh no! Crying or Very sad Ci sarebbero altri sistemi meno drastici?capisco quello che dici, lo terrò in considerazione.

Mi consigli comunque di aspettare a fine inverno per metterci mano?
Grazie ancora.


Rico

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 30.11.18
Località : Bury St Edmunds

Torna in alto Andare in basso

su come gestire il fico Empty Re: su come gestire il fico

Messaggio Da cosisal il Sab Dic 01, 2018 6:49 pm

dunque per una pianta del genere nella sua vita da bonsai una capitozzatura è obbligatoria non puoi fare altrimenti...come si dice in gergo "è scappata" ha un tronco lungo, sottile e senza movimento direi che per dargli un portamento da albero vissuto servono interventi drastici...ma non è detto che tu debba farlo subito eh!?!

se non te la senti puoi benissimo cercare per adesso di dare un movimento drastico al tronco (ci vuole molta mano con i ficus), inclinarlo ed eliminare la gemma apicale per stimolare quelle arretrate...tutto ciò quando avrà perso le foglie (gennaio-febbraio)...
ora che ci penso potresti pensare ad una cascata vista la lunghezza del tronco...se ne vedono molti ficus crescere aggrappati alle pareti rocciose...

di base comunque serve tempo e pratica..leggi tanto e documentati e nel frattempo coltivalo al meglio (lì da te nn sarà una passeggiata) quando sarai pronto ci metterai le mani...

ps una ciotola bella grande aiuterà tantissimo

_________________
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery
su come gestire il fico Inshot22
cosisal
cosisal

Messaggi : 1158
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Torna in alto Andare in basso

su come gestire il fico Empty Re: su come gestire il fico

Messaggio Da Rico il Mar Dic 04, 2018 10:58 pm

cosisal ha scritto:dunque per una pianta del genere nella sua vita da bonsai una capitozzatura è obbligatoria non puoi fare altrimenti...come si dice in gergo "è scappata" ha un tronco lungo, sottile e senza movimento direi che per dargli un portamento da albero vissuto servono interventi drastici...ma non è detto che tu debba farlo subito eh!?!

Si infatti mi sa che aspetterò la fine dell'inverno e deciderò il da farsi. La cascata non mi attira e la vedo poco pratica per i miei spazi. Cambierò anche ciotola...sisi... Very Happy
Grazie dei consigli...sono stati molto utili.

Rico

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 30.11.18
Località : Bury St Edmunds

Torna in alto Andare in basso

su come gestire il fico Empty Re: su come gestire il fico

Messaggio Da Simo. il Mer Dic 05, 2018 6:18 pm

Se hai desiderio di farla ingrossare, devi lasciarla crescere liberamente per alcune stagioni senza tagliare ne capitozzare nulla. Se capitozzi adesso, rallenterai drasticamente lo sviluppo in diametro.

Sicuramente conviene filare e conferire movimento adesso che è ancora esile. Una volta ingrossato non lo movimenti più se non attraverso cambi d'apice...
Una volta raggiunte le dimensioni desiderate, si capitozza all'altezza desiderata e si attendono i nuovi germogli che andranno selezionati e direzionati.

Non temere, il ficus carica è un carro armato e ricaccerà sicuramente dopo la capitozzatura.

Simo.

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 01.02.18
Località : Provincia di MIlano

Torna in alto Andare in basso

su come gestire il fico Empty Re: su come gestire il fico

Messaggio Da Forcellone il Gio Dic 06, 2018 7:43 am

Tutto ok.... Ma lo sta coltivando in casa....

_________________
su come gestire il fico Inshot12
Le regole del bonsai non sono altro che alcune convenzioni artistiche che migliorano e semplificano un’immagine che l’artista vuole trasmettere ad altri come bella, espressiva ed evocativa (N. Lenz, 2002).
Principi fondamentali del bonsai cheers Non regole Embarassed
Forcellone
Forcellone

Messaggi : 2784
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Torna in alto Andare in basso

su come gestire il fico Empty Re: su come gestire il fico

Messaggio Da boba74 il Ven Dic 14, 2018 9:46 am

Concordo nel dire che, essendo taleizzata quest'anno, meglio lasciarla in quel vaso senza capitozzarla o potarla per almeno tutto il prossimo anno (quella secca secondo me è andata, puoi toglierla o al limite tagliarla bassa sperando che dalla base spunta qualcosa, ma se non lo ha già fatto la vedo dura....).
In previsione di bonsaizzarla, potresti dare un po' di movimento soprattutto alla parte bassa del tronco, ma io aspetterei almeno la primavera, ora rischi di danneggiare le radici, inoltre la pianta dovrebbe essere ormai ferma come vegetazione. A dire il vero essendo una caducifoglia dovrebbe essere anche spoglia, anche se stando al caldo non lo ha fatto, ma è comunque una condizione non naturale per la pianta, sarebbe meglio che la mettessi al freddo. Da noi nelle zone temperate il fico può stare tranquillamente all'aperto, da te immagino che il clima sia più rigido, quindi io lo metterei in una serra fredda o in un locale comunque luminoso ma non riscaldato, così potrà andare a riposo e riprendersi meglio in primavera.
Meglio togliere il frutto, evidentemente la gemma era già differenziata al momento della talea, ma è un inutile stress per la pianta almeno finchè non avrà attecchito bene.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.
su come gestire il fico Inshot11
boba74
boba74

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 09.01.15
Località : Ferrara

Torna in alto Andare in basso

su come gestire il fico Empty Re: su come gestire il fico

Messaggio Da Rico il Dom Dic 16, 2018 2:11 pm

Grazie Simo!

Forcellone, si ho pensato poteva essere piu' protetta dal clima rigido.

Grazie boba74, per quella secca, mi sa che hai ragione, proverò a tagliarla bassa comunque per srupolo. Si confermo che la pianta è completamente ferma, non ha ancora perso le foglie.

Si voglio aspettare la fine dell'inverno per vedere come si rprende e come reagisce, ma come faccio a dargli movimento dal basso?
SOno utili quegli "integratori" per bonsai?

grazie mille per i commenti

Rico

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 30.11.18
Località : Bury St Edmunds

Torna in alto Andare in basso

su come gestire il fico Empty Re: su come gestire il fico

Messaggio Da cosisal il Dom Dic 16, 2018 3:22 pm

per dare movimento dal basso procurati del filo di rame dello spessore adeguato e piega...con molta cautela...mi raccomando il fico tende a rompersi..
sugli integratori lascia perdere al momento e fino a marzo non serve nulla...anzi....poi a marzo inizia con del concime in questa fase qualsiasi concime va benissimo, ti consiglio qualcosa di organico ed a lenta cessione...

_________________
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery
su come gestire il fico Inshot22
cosisal
cosisal

Messaggi : 1158
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Torna in alto Andare in basso

su come gestire il fico Empty Re: su come gestire il fico

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.