Abeti bianchi lucani

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Lun Gen 12, 2015 11:54 pm

Durante le mie feste di Natale a Potenza, preso da un nuovo (per me) furore bonsaistico, pur nella mia estrema ignoranza mi sono avventurato in una audace, e fuori stagione, raccolta in natura.
Approfittando dell'assenza di neve ho quindi raccolto dal terreno della casetta in montagna dei miei (1100 m sul mare) alcuni giovani esemplari di abete.

Non avevo ancora letto niente in proposito ma credo di aver inconsciamente rispettato le regole per la raccolta in natura.
Sono infatti abeti raccolti in terreno privato, e ne nascono a centinaia! Gli abeti originali, piantati da mio padre circa 30 anni fa, sono ormai colossi che continuano a riprodursi, complice anche l'assenza di erba sotto di loro (e la conseguente cessazione dell'uso del tagliaerba).

So che non sono granchè, e soprattutto so che l'attecchimento non è garantito, sono graditi consigli in merito!

Quello solitario lo vedo meglio come bonsai, con gli altri (se sopravvivono) vorrei provare a farci un boschetto.


avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da Giorgioc il Mar Gen 13, 2015 6:10 am

Sono curioso di vedere l'evoluzione di queste  piante. Non si vedono molti bonsai di abete bianco in giro.
La prima cosa di cui preoccuparti sarà l'attecchimento. Come già detto l'epoca di raccolta non è  la migliore. Ma sono giovani e la probabilità aumenta. Il terriccio mi sembra troppo organico o sbaglio?
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1290
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da Silin il Mar Gen 13, 2015 9:16 am

Ciao, quello che posso dirti è di stare molto attento con le innaffiature, l'abete bianco soffre come e più delle altre conifere i ristagni idrici, ma è un'essenza bellissima!
In bocca al lupo per il lungo percorso che attende queste piante
avatar
Silin

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : PV

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Mar Gen 13, 2015 9:46 am

ragazzi, con quello che cresce in quel terreno potrei mettere su un business!
Questa estate tenterò di nuovo anche con le mie adorate querce (quercus Cerris).

Riguardo terriccio e annaffiature consigliatemi pure, il mio ragionamento è stato questo.
Espianto molto frettoloso, con solo una zappa....e poco tempo.
Fittone ovviamente ko quasi totalmente, ho tenuto quelle per le quali sono venute via un po' di radici superficiali e secondarie troncone di fittone (non so se i termini sono corretti)
Il terriccio è quello locale, la zona è abbastanza arida e calcarea, ma questi giovinotti germogliano e crescono grazie allo stato di humus superficiale creato in questi anni dalle querce (autoctone) e dagli abeti impiantati più di 30 anni fa (che ormai sono alti 30m e abbiamo dovuto anche tagliarne un bel po').

Avevo bisogno di tenere le radici umide e fermare le piante per il viaggio, ora penso che spostarle anche solo per un falso rinvaso sarebbe pericoloso, visto terreno e pane radicale per niente compattati.

Come e quando mi consigliate di procedere?

PS: ho detto solo castronerie o si capisce che in questi giorni sto studiando? Embarassed
avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da cosisal il Mar Gen 13, 2015 9:54 am

io dico di non toccarli, sarebbe peggio, capirai se sono attecchiti tra circa un anno, in tal caso dovrai valutare in base allo stato della pianta se è il caso di travasare o lasciare ancora in pace la pianta per farle prendere forza..coltiva normalmente e scordati qualsiasi intervento, almeno per il momento..
avatar
cosisal

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Mar Gen 13, 2015 11:28 am

ok grazie anche a te!
Prevedo, in maggio-giugno, di fare un falso rinvaso. Vorrei trovare una ciotola più larga ma non più profonda (anzi magari un po' meno), in modo da rischiare meno durante l' estate che si secchi il terreno.
Sapete indicarmi qualche scheda specifica per abeti bianchi? Io per ora ho preso su wiki info generiche, mi piacerebbe aggiungere qualcosa più bonsaistico.... o devo accontentarmi di quelle sui classici abeti rossi?
avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da cosisal il Mar Gen 13, 2015 11:31 am

ma il falso rinvaso perchè? per cambiare substrato? non sarà un pò troppo presto a maggio-giungo?
avatar
cosisal

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Mar Gen 13, 2015 11:39 am

beh forse dovrei pensare a un rinvaso "falsissimo", non come quello spiegato qui:
http://bonsai-italia.forumattivo.it/t3-il-falso-rinvaso

ma un semplice inserimento del pane radicale in vaso più grande, senza toccare per niente le radici.
Mi permetterebbe di mettere lo strato drenante sotto, e usare per il terriccio circostante una miscela più adatta. Eviterei così anche che le radici vadano ad ammassarsi in quei due vasetti in plastica, usati per il viaggio ma troppo stretti..
avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da Silin il Mar Gen 13, 2015 3:52 pm

io eviterei qualsiasi cosa per un anno, lasciale stare il più possibile e controlla le annaffiature poi si vedrà se sono attecchite...
avatar
Silin

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : PV

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da -Daniel- il Mer Gen 14, 2015 6:05 pm

Concordo con chi dice di non toccarli , sono conifere appena prelevate , anche un falso rinvaso può essere fatale . Per un anno senza fare niente , poi al risveglio primaverile 2016 potrai intervenire .
Io farei così Very Happy
avatar
-Daniel-

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 13.01.15
Età : 55
Località : Belluno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da Giorgioc il Mer Gen 14, 2015 6:12 pm

-Daniel- ha scritto:Concordo con chi dice di non toccarli , sono conifere appena prelevate , anche un falso rinvaso può essere fatale . Per un anno senza fare niente , poi al risveglio primaverile 2016 potrai intervenire .
Io farei così Very Happy
quoto
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1290
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Sab Gen 17, 2015 5:51 pm

ok grazie!
avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da francobet il Sab Gen 17, 2015 8:01 pm

anche se il terreno non mi sembra il massimo....
ma quel bidone di vernice, ha i fori sotto vero?

_________________


avatar
francobet

Messaggi : 1309
Data d'iscrizione : 11.01.15
Età : 57
Località : Serramazzoni ( MO )

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Sab Gen 17, 2015 8:06 pm

Si Franco, e non era vernice ma yoghurt!

Il terriccio come detto è quello locale, per questo pensavo a un falso rinvaso, per poter aggiungere esternamente terriccio e materiale drenante sotto.
avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da Dav86 il Sab Gen 17, 2015 8:38 pm

la prossima volta se raccogli qualcosa mettila in POMICE PURA o AKADAMA PURA.....questi abeti se sopravvivono ritieniti fortunato Smile

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2114
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Sab Gen 17, 2015 8:46 pm

beh con le querce anni fa il prelievo era riuscito, non dimenticate che i lucani sono rustici e robusti!

Magari per il prelievo estivo mi attrezzerò meglio, ma da migliorare è soprattutto l'estrazione, poi anche il terriccio ospitante ma il primo problema sono le troppe radici che restano sottoterra! Embarassed
avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da Tiger il Sab Gen 17, 2015 10:11 pm

Difficilmente una conifera sopravvive ad un espianto con il metodo dello strappo o sbarbacipolla.
Con le conifere ci si deve andare cauti.
incrocia le dita.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1585
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da francobet il Sab Gen 17, 2015 10:14 pm

Tiger ha scritto:Difficilmente una conifera sopravvive ad un espianto con il metodo dello strappo o sbarbacipolla.
Con le conifere ci si deve andare cauti.
incrocia le dita.

concordo...
poi se fuori periodo e senza uso di stimolanti...
avatar
francobet

Messaggi : 1309
Data d'iscrizione : 11.01.15
Età : 57
Località : Serramazzoni ( MO )

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Sab Gen 17, 2015 10:47 pm

e adesso vi tocca pure spiegarmi cos'è lo sbarbacipolla....

io zo usato la zappa per staccare un po' di terreno intorno e poi ho cercato di salvare le radici.
Alcune piante tra cui queste ne avevano un po'. Ma ovviamente tutte hanno lasciato il fittone in terra a parte i primi 4-5 cm
avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Lun Gen 19, 2015 11:27 pm

a parte i chiarimenti sullo sbarbacipolla, qualcuno sa stimare l'età delle piantine, in particolare la "solitaria"?

C'è qualche regola per stimarla, a parte il diametro del tronco? Per esempio noto che le foglie sono anche lungo tronco e rami giovani, si staccano dopo un numero fisso di anni dal ramo/tronco che le ospita?
avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da Mattia il Lun Gen 19, 2015 11:33 pm

L'età non è difficile da stimare, circa 6/7 per la grande e 3/4 per la piccola.. Gli aghi stanno attaccati hai rami per più anni, a dipendenza da specie a specie e da altri fattori come la salute, la necessità, la luce ecc.. Di regola fanno da 2 a 5 anni se non ricordo male.. Però qualcuomo più esperto in bonsai magari sa cos'è che noi a scuola non studiamo. Vedremo le risposte;-)of

Mattia

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 14.01.15
Età : 29
Località : Svizzera s 1500 m.s.m.

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Lun Gen 19, 2015 11:34 pm

grazie per ora, caspita non l'avrei detto 6-7 anni, avrei detto 2-3....
avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Sab Gen 24, 2015 4:11 pm

Aggiornamento

Il terriccio è effettivamente troppo organico, formato da foglie di quercia e soprattutto di abete parzialmente o totalmente decomposte.

Tutte le piantine non hanno perso foglie al momento, forse è un buon segno anche se è passato solo un mese... la grande ha anche una gemma vicino al 1o ramo in basso, immagino che tra un annetto dovrò tagliare il ramo che verrà fuori.

Le piccole mi preoccupano perchè 2 sono proprio attaccate al bordo del vaso, motivo per cui avevo pensato (prima di essere cazziato pale) di spostarle in una ciotola più grande con un falso rinvaso.
avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da cosisal il Sab Gen 24, 2015 4:52 pm

se sopravvivono devi considerarti fortunato..non peggiorare le cose toccandole...ridordati solo di dare l'acqua, per il resto non fare nulla per un anno
avatar
cosisal

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da richiurci il Sab Gen 24, 2015 6:21 pm

ok grazie.

Se ho capito bene è meglio anche evitare la fertiizzazione dopo il prelievo, per quanti mesi?

Un'altra idea è: può essere utile cospargere sul terreno qualcosa tipo akadama (perchè ho letto che aiuta a capire quando innaffiare col cambio colore) o altro?
avatar
richiurci

Messaggi : 960
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abeti bianchi lucani

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum