Ligustro sinense

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da daniele il Dom Dic 20, 2015 6:04 pm

Sarò anche all' antica, ma non vedo i pro di tenerlo senza vaso.
Ci saranno anche piante che vivono con le radici per aria, ma il ligustro non mi risulta tra queste Smile
Considera che potresti ottenere il risultato opposto a quello prefissato in quanto aumenti di parecchio la superficie traspirante del terreno.
avatar
daniele

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 13.01.15
Età : 68
Località : SAN DONA' DI PIAVE - VE

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da scarboc il Dom Dic 20, 2015 10:51 pm

Tra le altre cose secondo me sul perimetro non ci sono radici perchè la terra si asciuga e se qualche radicina bianca volesse allungarsi si seccherebbe, per cui stai limitando l'espansione dell'apparato radicale al centro del pane di terra. E' uno stress continuo per la pianta.
Voto vaso anch'io.

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da polem1 il Mer Dic 23, 2015 2:19 pm

Grazie per i suggerimenti, l'avevo lasciato così solo per poter tenere sotto controllo il terriccio, mi appresto allora a rimetterlo nel vaso aspettando poi questa primavera per poterlo rinvasare definitivamente in pomice.

polem1

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 02.02.15
Età : 42
Località : Dro(Trento)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da polem1 il Gio Gen 28, 2016 4:44 pm

Domanda tecnica per il rinvaso, devo togliere completamente tutta la terra liberando le radici giusto? Poi vanno accorciate e tagliate le più grosse?

polem1

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 02.02.15
Età : 42
Località : Dro(Trento)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da Giorgioc il Gio Gen 28, 2016 5:50 pm

Considerato lo strapazzo che ha passato limiterei al massimo la potatura delle radici. Prima di tutto pensa alla salute della pianta.
 Le "regole" per il rinvaso che leggi sui manuali valgono per piante in salute. 
Se fosse mia mi limiterò ad una pulizia e sostituzione del terriccio ed a metterla in una ciotola. Lascierei vegetare libersmente per un anno


Ultima modifica di Giorgioc il Gio Gen 28, 2016 5:56 pm, modificato 1 volta

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 56
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da polem1 il Gio Gen 28, 2016 5:55 pm

Giorgioc ha scritto:Considerato lo strapazzo che ha passato limiterò al massimo la potatura delle radici. Prima di tutto pensa alla salute della pianta.  Le "regole" per il rinvaso che leggi sui manuali valgono per piante in salute. Se fosse mia mi limiterò ad una pulizia e sostituzione del terriccio ed a metterla in una ciotola. Lascierei vegetare libersmente per un anno
Quindi il terriccio vecchio però va tolto tutto, dovrei fare quello che chiamate rinvaso a radici nude?
Siccome ho visto che ci sono anche grossi rami secchi, si possono tagliare quelli?

polem1

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 02.02.15
Età : 42
Località : Dro(Trento)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da Giorgioc il Gio Gen 28, 2016 6:02 pm

Sì.  Certo. A radici nuda ok. Lavora con pazienza con un bastoncino. Sia in fase di rimozione del vecchio terriccio, cercando anche di districare e tirandole verso l'esterno.
Sia quando riempi con il nuovo substrato cercando di far arrivare i granuli a riempire ogni spazio

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 56
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da Giorgioc il Gio Gen 28, 2016 6:03 pm

Rami secchi taglia pure tutto

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 56
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da polem1 il Mar Apr 05, 2016 1:18 pm



Rinvasato anche il Ligustro e fatta la mia prima piccola legatura

polem1

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 02.02.15
Età : 42
Località : Dro(Trento)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da polem1 il Mer Apr 06, 2016 4:59 pm

Qualche consiglio?

polem1

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 02.02.15
Età : 42
Località : Dro(Trento)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da Tiger il Mer Apr 06, 2016 8:45 pm

Non tenerlo per il momento alla luce diretta del sole per un po, deve riprendersi dallo stress dell'operazione del rinvaso.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1638
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da polem1 il Mer Apr 06, 2016 10:02 pm

L'ho messo infatti sotto il tavolo in terrazza così rimane riparato un po' anche dal vento. Più che altro mi piacerebbe sapere se ci può stare aver legato quel ramo e come lo devo trattare adesso.

polem1

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 02.02.15
Età : 42
Località : Dro(Trento)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da Tiger il Gio Apr 07, 2016 1:06 pm

Dall'ultima foto si vede che i primi due rami partendo dal basso crescono sono nati in posizione sbagliata ( interno curva). Più che legarli io li lascerei allungare liberamente per poi sfruttarli per poterli innestare nei punti giusti della pianta.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1638
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da polem1 il Gio Apr 07, 2016 5:36 pm

Tiger ha scritto:Dall'ultima foto si vede che i primi due rami partendo dal basso crescono sono nati in posizione sbagliata ( interno curva). Più che legarli io li lascerei allungare liberamente per poi sfruttarli per poterli innestare nei punti giusti della pianta.
Ciao scusa potresti chiarirmi meglio questo concetto dei rami in posizione sbagliata.
Intendi questa curva:

polem1

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 02.02.15
Età : 42
Località : Dro(Trento)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da Tiger il Gio Apr 07, 2016 7:01 pm

Si, come vedi il ramo cresce dentro la curva e per ovviare al problema è stato direzionato all'indietro in modo che se la pianta la si guarda dal lato dx sembra che sia in posizione giusta.
Riguardando la prima foto si vede comunque che c'è un ramo già cresciuto nella giusta posizione, e potresti benissimo lasciare quello ma riposizionandolo nella maniera corretta.



Ci vorrebbero delle foto della pianta sui 4 lati (avanti ,retro, dx, sx) per capire meglio la struttura generale della pianta

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1638
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da polem1 il Gio Apr 07, 2016 8:06 pm

Allora farò delle altre foto, prendendo i 4 lati.


Ma il problema riguarda anche il ramo che ho segnato io in arancione?
Scusa ma vorrei essere sicuro di capire bene.

polem1

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 02.02.15
Età : 42
Località : Dro(Trento)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da Tiger il Gio Apr 07, 2016 9:02 pm

Si, ma non ti preoccupare , anche perché è una cosa abbastanza normale in piante commerciali. Diciamo che si possono fare molte cose per migliorarlo, tutto dipende da cosa si vuole ottenere , se si vuole arrivare ad un certo livello oppure si può anche benissimo lasciarla così e tenerla e apprezzarla com'è per un piacere personale.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1638
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da polem1 il Ven Apr 08, 2016 11:58 am

Tiger ha scritto:Si, ma non ti preoccupare , anche perché è una cosa abbastanza normale in piante commerciali. Diciamo che si possono fare molte cose per migliorarlo, tutto dipende da cosa si vuole ottenere , se si vuole arrivare ad un certo livello oppure si può anche benissimo lasciarla così e tenerla e apprezzarla com'è  per un piacere personale.
A dir la verità mi accontenterei di lasciarla così dandogli qualche aggiustatina, più che altro per vedere un minimo risultato in breve tempo. So che 'breve tempo' non è una parola che si addice ai bonsai però mi questo caso voglio imparare a fare le cose essenziali, diciamo che potrei usarla come palestra, poi credo che col tempo si possa sempre smontare il tutto e riniziare.

Questo potrebbe essere più o meno il risultato che vorrei ottenere, posso quindi pensare di lasciare il ramo basso quello che ho legato per considerarlo come primo ramo?

polem1

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 02.02.15
Età : 42
Località : Dro(Trento)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da Tiger il Ven Apr 08, 2016 1:03 pm

Giusto pensiero il tuo, mi riferisco al discorso in cui dici non stravolgerla e impegnarti ad imparare le cose essenziali e usarla come palestra. Visto che hai le idee chiare e un modello a cui ispirarti allora va bene così .

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1638
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da Forcellone il Ven Apr 08, 2016 1:04 pm

La prima cosa da capire in questa arte è come si imposta un futuro bonsai.

Non esiste un vero bonsai che non rispetta dei requisiti estetici naturali.
Per questo anche alcuni veri bonsai in realtà sono brutti ... perché analizzando la pianta in realtà non sono da considerare bonsai, ma solo delle belle piante in buona salute..... ok OTTIMO sono piante sane, ma non si possono chiamare BONSAI.

La foto che hai ritoccato è il tuo futuro bonsai che potrai avere tra svariati anni.
Ma ci sono diversi errori estetici per farlo un bonsai attendibile, "errori" per adesso "estetici" ma facilmente potranno essere anche "problemi" di "buona vegetazione" per la pianta.
Visto come e dove sono messi certi rami circolerà male la linfa non arriverà bene la luce per cui la pianta con molta facilità avrà difficolta a crescere come pensi tu.

Lasciamo perdere il discorso che la pianta possa avere certe difficoltà legate all'impostazione che gli abbiamo dato noi per errore. Ma esteticamente guarda come stona la zona a DX, hai il primo ramo basso a dx. che va in su e il suo ramo subito sopra che va in giù, è completamente sballata la cosa, in natura non sarà mai cosi e l'occhio allenato lo vede subito. Impostata in questo modo oggi lo accetti, ma tra 15 anni ti pentirai di quello che hai fatto oggi perché non lo sapevi. Non è un problema si buttano 15 anni di coltivazione e cure per rifare e correggere sempre se è possibile.

Sono certo che ora dirai all'ora cosa faccio..... in realtà puoi fare tante cose come al solito dipende da noi di cosa ci vediamo...... magari in 10 persone ci vediamo 20 stili differenti. Ma la pianta è tua e a te deve piacere è questo il bello del Bonsai.....
avatar
Forcellone

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ligustro sinense

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum