tartarughina di terra

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

tartarughina di terra

Messaggio Da scarboc il Ven Lug 31, 2015 2:58 pm

Ciao, un'amica mi darebbe una tartarughina di terra che desidero da tanto; le sue adulte sono regolarmente denunciate, ma la nidiata no.
Rischio una multazza o la galera per bracconaggio?
C'è modo di regolarizzare la piccina da parte mia?
Non penso che nessuno verrà mai a controllare se in giardino ho delle testudo hermanni o lucertole del monte Turchino, ma visto che la fortuna è cieca e la sf...ci vede benissimo...

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da boba74 il Ven Lug 31, 2015 5:27 pm

da quello che lessi (non il cane Cool ), a denunciare la nascita le tartarughine dovrebbe essere la tua amica, e dopo di che te le può regalare (o anche vendere credo... Rolling Eyes ).
Ad ogni modo prova a cercare su internet il regolamento del CITES (oppure sui siti italiani che parlano di tartarughe), dovrebbe esserci scritto tutto. Da quello che mi ricordo, in teoria tu non potresti denunciare le tartarughe perchè sarebbe come se tu le andassi a raccogliere in natura e dicessi che le hai sempre avute: a suo tempo quando è uscita la legge mi pare ci fosse stato un periodo entro il quale denunciare le tartarughe che già si possedevano, ma scaduto tale periodo l'unico modo per possederle legalmente era prendere tartarughe già denunciate oppure denunciare la nascita di nuove tartarughe (ma ovviamente solo se già tu avevi tartarughe regolarmente denunciate, una sorta di pedigree... Cool

Conosco un sacco di gente che ha tartarughe NON denunciate, che regala a destra e a manca i figlioletti... dubito fortemente che esista una benchè minima forma di sorveglianza sulla cosa, ma come dici la sf...a ci vede, e quindi non puoi escludere che un giorno un vicino o qualcuno che ti vuole male decida di sporgere denuncia....

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.

avatar
boba74

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 09.01.15
Località : Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da scarboc il Ven Lug 31, 2015 6:52 pm

Si esatto, è per quello che non mi convince la cosa.
E' un po' una cretinata perchè visto e considerato che stanno sparendo in natura e in cattività si riproducono senza problemi potrebbero anche agevolare lo scambio dei piccoli...anche perchè un privato quali altri scopi può avere se non quello di avere la sua tartaruga in giardino?
Comunque la "cucciolata" verrà ceduta in toto ad un commerciante che invece le denuncia e fa apparire come sue nidiate, e ovviamente poi in piena regola verranno vendute a centinaia di euro...
Ok niente, rinuncerò e aspetterò una proposta migliore.
Grazie .

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da scarboc il Ven Lug 31, 2015 6:53 pm

Qualcuno ha delle tartarughe di terra da cedere? lol!

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da francobet il Dom Ago 02, 2015 10:42 pm

ma tutte le tartarughe sono da denunciare o solo alcune razze?

_________________


avatar
francobet

Messaggi : 1335
Data d'iscrizione : 11.01.15
Età : 57
Località : Serramazzoni ( MO )

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da stormymonday il Dom Ago 02, 2015 11:35 pm

francobet ha scritto:ma tutte le tartarughe sono da denunciare o solo alcune razze?

Credo che valga solo per quelle di terra nostrane
avatar
stormymonday

Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Prov. Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da scarboc il Lun Ago 03, 2015 12:25 am

Beh in realtà da quello che ho capito dovrebbero avere tutte il certificato CITES, il microchip ed essere regolarmente denunciate alla forestale.
Sia testudo hermanni hermanni, testudo hermanni boettgeri, la t. greca, ecc. sono specie protette.
La nostrana è la t.h.h., la t.h.b. pare sia una tartaruga balcanica, diffusa più ad oriente, ma ormai vive tranquillamente anche da noi.
Entrambe però hanno bisogno di 2000 documenti...

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da Forcellone il Lun Ago 03, 2015 7:55 am

Mi unisco.

Anche mia figlia ne vuole una o due e saprei anche da chi farmele "regalare". Non sono denunciate le piccole, le grandi si.

Non conosco con certezza la situazione e non mi va di rischiare.... ho letto di multe salatissime a persone che con il tempo hanno allargato la famiglia con le nuove nascite, "senza denunciarle". Figuriamoci a chi ne ha diverse e neppure una denunciata. Embarassed

Molti non le denunciano, ma non penso sia il caso di avere problemi per questi motivi.

Comprarle dai negozianti "anche denunciate" non la vedo una buona soluzione con tutto quello che si legge sulla vendita degli animali, non ci si può fidare più di nessuno.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da scarboc il Lun Ago 03, 2015 8:49 am

Si, l'unica sarebbe tenersi la propria tartaruga e ad un eventuale visita della forestale o la finanza (ma come fa ad arrivare a casa tua?) si può dire che la tartaruga è arrivata nel tuo giardino per i fatti suoi.
Si può anche pensare di tenerne una sola ed evitare gli allevamenti, in modo tale che non si arrivi alle centinaia di tartarughe non denunciate (da quello che so ne fanno tantissime di uova in un anno!)
Il fatto è che se hai dei vicini con cui non sei in buoni rapporti rischi davvero di prenderti un multone e che ti portino via la tartaruga.
Comunque qua da quello che ho capito moltissime persone ce l'hanno e pochissime hanno questi benedetti documenti.

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da Forcellone il Lun Ago 03, 2015 12:22 pm

Visto come vanno le cose sono favorevole ad un certo controllo.

Facilmente si dice ne ho una o due ma chi ti viene a controllare...
... poi si legge:

http://lanuovasardegna.gelocal.it/olbia/cronaca/2013/03/27/news/in-giardino-aveva-42-tartarughe-148mila-euro-di-multa-1.6775924?refresh_ce

http://bari.repubblica.it/cronaca/2014/11/04/news/tartarughe-99684042/

Questo è un forum:
http://forum.tartaclubitalia.it/viewtopic.php?t=15121

Per info:
http://www.tartarugando.it/content/323-cites-e-legislazione-tartarughe.html

Mi sono arreso, per adesso non ci saranno tartarughe in giro per casa che corrono oltre i limiti di velocità a destra a manca "con o senza targa". Very Happy

PS dal sito sopra indicato:

Pensateci due volte prima di acquistare o accettare in regalo una tartaruga senza documenti: non potrà mai essere regolarizzata e, come potete vedere, le sanzioni sono rilevanti.
Il documento deve sempre accompagnare l’animale!
Diffidate da chi vi offre tartarughe dicendovi che i documenti arriveranno in un secondo momento, perché vi sta cedendo un grande problema: le tartarughe prive di documenti genereranno piccoli che non sarà mai possibile regolarizzare, esponendovi al rischio di sanzioni sempre più elevate!
avatar
Forcellone

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da scarboc il Lun Ago 03, 2015 1:33 pm

Si anch'io passo, per natale magari me ne faccio regalare una con bollo e assicurazione.

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da francobet il Lun Ago 03, 2015 1:36 pm

a proposito di tartarughe...

una collega ha trovato, o meglio, il cane della mia collega ha trovato una tartarughina d'acqua vicino alla spazzatura, con tanto di vaschetta e mangime.
l'ha raccolta, poi, dovendo andare in ferie, l'ha data a "pensione" a me....
certo che certa gente è ben testa di caxxo....
se non la vuoi più, riportala al negozio...la regali.....ma abbandonarla vicino ad un albero...

_________________


avatar
francobet

Messaggi : 1335
Data d'iscrizione : 11.01.15
Età : 57
Località : Serramazzoni ( MO )

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da Forcellone il Lun Ago 03, 2015 2:44 pm

Purtroppo capita, addirittura le liberano per i nostri torrenti, fiumiciattoli, canali o laghi.... il bello è che ormai lo sanno tutti che non va assolutamente fatto. Ma difronte la problema di liberarsene se ne fregano in molti dei problemi che poi si procurano al paese e della sofferenza per questi animali.

Non so se qualcuno vede il programma televisivo Airport Security ecc.
In che mondo viviamo....
avatar
Forcellone

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da scarboc il Lun Ago 03, 2015 3:06 pm

Essì, è capitato anche a mio papà; passeggiava in un boschetto col cane ed ha trovato una trachemys.
L'ha portata al vicino quagliodromo per sapere se fosse scappata a qualcuno e gli hanno risposto che vicino c'è un laghetto in cui ormai ci sono decine di quelle tartarughe.
Si certe persone non hanno proprio coscienza, poi Franco, abbandonano i cani in autostrada e non mi stupisco più di niente.
Come sta la tartina?
Le hai dato un nome?
Adesso ti convinci a farle un laghetto ad hoc con piante e tutto?
Se ci metti anche le gambusie non la devi neanche nutrire.
Pare resistano benissimo anche all'esterno...
Ti ho convinto? lol!

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da boba74 il Lun Ago 03, 2015 3:43 pm

Beh, le trachemys scripta (che sono le classiche tartarughine verdi da acquario) hanno letteralmente spazzato via le testuggini palustri europee (Emys orbicularis) che già erano quasi sparite di loro a causa della scomparsa degli ecosistemi palustri.... ora sono veramente introvabili, ne trovai qualcuna anni fa, che poi ho subito liberato...
Ed è stato proprio l'abbandono da parte di coloro che le allevavano o le tenevano in casa ad aver provocato il proliferare delle trachemys, che sono originarie dell'america.
Oggi girando per i canali in zona Ferrara ne vedo a decine che si tuffano quando passo, anche grosse 30cm, sono tutte tartarughe esotiche, ma ormai naturalizzate.
Il discorso del CITES e del fatto che occorre avere tutti i documenti in regola è dovuto sia al fatto che le specie nostrane sono "protette" e in via di estinzione, sia per cercare di arginare il fenomeno della reimmissione in natura di specie che non c'entrano nulla...
E anche il fatto di avere una Testuggine di Hermann in giardino (indipendentemente che sia denunciata o meno), anche se potrebbe essere vista come una azione "nobile", quella cioè di preservare una specie a rischio, va confrontata anche con l'eventuale "re-immissione" in natura, accidentale o meno, perchè non è sempre una buona idea quella di dire: allevo Testudo Hermanni liberandole quando sono grandi per "ripopolare" la natura: anche se è una specie europea autoctona esistono sottospecie e endemismi locali che potrebbero essere minacciate dagli esemplari reimmessi, e quindi si potrebbe assistere a una perdita di biodiversità....
(a maggior ragione abbandonare esemplari di specie estranee, cosa comunque vietatissima, anche se poi nessuno controlla).
Cioè abbandonare una tartarughina lungo la strada o in un canale non è solo un atto "contro" l'animale stesso, ma contro la natura in generale...

Vero è che in certe zone alcune specie sono oramai del tutto assenti, perciò potrebbe sembrare "innocuo" reimmettere animali in natura visto che non c'è più nulla da minacciare, ma poi nessuno può sapere quanto una specie possa poi diffondersi anche lontano dal punto di abbandono e minacciare dopo diversi anni altri ecosistemi ancora relativamente intatti... Lo stesso vale per i pesci nei nostri canali, e comunque per tutte le specie, non solo quelle protette...

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.

avatar
boba74

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 09.01.15
Località : Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da scarboc il Lun Ago 03, 2015 3:58 pm

...vedi gli scoiattoli.
Fra un po' i cani della prateria e le puzzole si prenderanno a botte con le nutrie!
Ci siamo proprio globalizzati nostro malgrado, anzi grazie ad alcuni individui della nostra specie che prima vogliono a tutti i costi l'animaletto da tenere in casa ed improvvisamente si accorgono che è faticoso prendersi cura di loro e sperano in anime pie come Franco e la sua collega (se no perchè mettere anche cibo e vaschetta? secondo me speravano proprio in un'adozione; e se non avesse funzionato, beh, loro dovevano partire per il mare, la tartaruga mica potevano portarsela dietro...).
E dopotutto Boba, è la dura legge dell'evoluzione; ovvio che per un nostro capriccio personale stiamo mettendo in difficoltà tutta la fauna autoctona, ma chissà se sia moralmente discutibile che alla fine prevalga il più adattabile.
Chiaro che distruggendo qualsiasi tipo di nicchia ecologica non facciamo altro che favorire questa "evoluzione" forzata.

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da scricciolo il Lun Ago 03, 2015 4:47 pm

Noi abbiamo un pesce rosso di nome Piratino: era 2 centimetri. Ora misura circa 20 cm.  Shocked  Quando ci dobbiamo assentare per la vacanza lo mettiamo a pensione e lo ritroviamo più pimpante di prima... quest'anno compie con noi 3 anni. Lo trovo quasi più simpatico e rilassante rispetto a canarini, merli giapponesi, diamantini, cocorite e gatti (Avuti tutti, tutti morti di morte naturale il gatto aveva 18 anni, figuratevi...)

avatar
scricciolo

Messaggi : 268
Data d'iscrizione : 14.01.15
Età : 42
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da boba74 il Lun Ago 03, 2015 4:49 pm

Tra l'altro, l'ecologia come "scienza" è ancora molto indietro, non solo per quanto riguarda la conoscenza da parte della gente "comune", ma anche per molti addetti ai lavori e per gli scienziati stessi... perciò spesso anche alcune cose che si fanno con il buono e giusto intento di salvare l'ambiente finisce spesso per peggiorare le cose... vedi i "ripopolamenti" selvaggi di cervi e cinghiali, di molti pesci, e persino degli alberi e delle piante: nei boschi abbattuti da uragani o da incendi si è proceduto in passato (anche in buona fede) a voler ri-piantare nuovi alberelli da vivaio anzichè lasciar fare alla natura, perciò in molti boschi naturali si ritrovano oggi popolazioni di alberi che seppure "autoctoni" dal punto di vista della specie non lo sono per caratteristiche secondarie, visto che esistono sottospecie, razze locali, piccole diversità rispetto alla popolazione originaria di un luogo e che finiscono per ridurre drasticamente la poca biodiversità residua (importantissima per la resistenza delle specie stesse all'estinzione)
Esempio: l'introduzione di farnie "francesi" nel ripopolamento dei boschi italiani, che presentano caratteristiche e tempistiche diverse nei periodi di vegetazione ecc... (inquinamento genetico). Si sa ancora molto poco sui potenziali effetti.


Ultima modifica di boba74 il Lun Ago 03, 2015 4:51 pm, modificato 1 volta

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.

avatar
boba74

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 09.01.15
Località : Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da boba74 il Lun Ago 03, 2015 4:51 pm

scricciolo ha scritto:Noi abbiamo un pesce rosso di nome Piratino: era 2 centimetri. Ora misura circa 20 cm.  Shocked  Quando ci dobbiamo assentare per la vacanza lo mettiamo a pensione e lo ritroviamo più pimpante di prima... quest'anno compie con noi 3 anni. Lo trovo quasi più simpatico e rilassante rispetto a canarini, merli giapponesi, diamantini, cocorite e gatti (Avuti tutti, tutti morti di morte naturale il gatto aveva 18 anni, figuratevi...)

Se un giorno dovessi decidere di abbandonarlo, non liberarlo in un canale... fallo in padella piuttosto. Cool

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.

avatar
boba74

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 09.01.15
Località : Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da scricciolo il Lun Ago 03, 2015 4:55 pm

Tutt'al più lo regalo di cuore a un possessore di laghetto, magari qualcuno qua nel forum...
Vid sto pensando proprio a te... Razz
avatar
scricciolo

Messaggi : 268
Data d'iscrizione : 14.01.15
Età : 42
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da scarboc il Lun Ago 03, 2015 6:10 pm

Si davvero, perchè ripopolare un pezzo d'italia con farnie francesi? Neutral Suspect
vabbè.
Comunque vediamo se riesco a trovare una tartaruga con le stesse caratteristiche fisiologiche di quelle italiane protette, perchè non è che sono fissata con loro.
Vorrei solo una tartaruga da mettere in giardino, farle mangiare un po' di frutta, scoprire quando si risveglia in primavera e ovviamente farle brucare...l'incolto.
Il problema è che non so se esistano tertarughe non protette.

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da stormymonday il Lun Ago 03, 2015 10:03 pm

scarboc ha scritto:Si davvero, perchè ripopolare un pezzo d'italia con farnie francesi? Neutral Suspect
vabbè.
Comunque vediamo se riesco a trovare una tartaruga con le stesse caratteristiche fisiologiche di quelle italiane protette, perchè non è che sono fissata con loro.
Vorrei solo una tartaruga da mettere in giardino, farle mangiare un po' di frutta, scoprire quando si risveglia in primavera e ovviamente farle brucare...l'incolto.

Se si tratta di falciare il prato potresti prendere una capretta...
avatar
stormymonday

Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Prov. Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da scarboc il Mar Ago 04, 2015 8:16 am

Spiritosone...non ho così tanto prato e la capretta non mangerebbe solo quello, mi raderebbe al suolo qualsiasi pianta.

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da boba74 il Mar Ago 04, 2015 9:57 am

scarboc ha scritto:Si davvero, perchè ripopolare un pezzo d'italia con farnie francesi? Neutral Suspect
vabbè.
Comunque vediamo se riesco a trovare una tartaruga con le stesse caratteristiche fisiologiche di quelle italiane protette, perchè non è che sono fissata con loro.
Vorrei solo una tartaruga da mettere in giardino, farle mangiare un po' di frutta, scoprire quando si risveglia in primavera e ovviamente farle brucare...l'incolto.
Il problema è che non so se esistano tertarughe non protette.
Non credo esistano... almeno per quelle di terra...
In ogni caso, teoricamente se la trovi in un negozio dovrebbe essere in regola (almeno, nei negozi seri), perchè soprattutto nei negozi più grandi e in vista dubito che si prendano la briga di vendere merce "illegale", dato che basterebbe una telefonata e rischiano il sequestro del locale... Rolling Eyes
In un negozio (dove ho preso le mie koi) a volte hanno anche delle T hermanni, capita raramente, ma certe volte ci sono, probabilmente hanno qualche convenzione con qualcuno che le alleva e ogni tanto se ne ritrovano disponibili per la vendita (fino a esaurimento)

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.

avatar
boba74

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 09.01.15
Località : Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da boba74 il Mar Ago 04, 2015 10:15 am

scarboc ha scritto: e ovviamente farle brucare...l'incolto.

Adesso ho capito... speri che ti tenga rasato il giardino, campa cavallo, per quello meglio se prendi una capretta. Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.

avatar
boba74

Messaggi : 443
Data d'iscrizione : 09.01.15
Località : Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: tartarughina di terra

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum