Pyracanta in sofferenza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da Patricia il Lun Giu 29, 2015 7:00 pm

Buongiorno,
Fine aprile ho rinvasato la mia pyracanta. Avevo fatto un falso rinvaso l'anno scorso, e quando sono andata a fare il rinvaso quest'anno le radici che si erano espanse si erano attaccate tutte all'akadama. Una parte delle radici sono venute via quando ho tolto l'akadama in quanto erano sottili.
La pianta non si è più ripresa dal rinvaso. Delle foglie nuove nascono ma poi seccano. Posto delle foto e attendo i vostri consigli.

http://i18.servimg.com/u/f18/19/11/70/30/p1030719.jpg
http://i18.servimg.com/u/f18/19/11/70/30/p1030720.jpg
http://i18.servimg.com/u/f18/19/11/70/30/p1030721.jpg
http://i18.servimg.com/u/f18/19/11/70/30/p1030722.jpg
http://i18.servimg.com/u/f18/19/11/70/30/p1030723.jpg

Patricia

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da leizer il Lun Giu 29, 2015 9:11 pm

Hai conciato? Dove la tieni?
Forse è da pensare a un falso rinvaso in un vaso ben più grande e/o imbustare
avatar
leizer

Messaggi : 483
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 29
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da Patricia il Lun Giu 29, 2015 9:21 pm

Ho appena rinvasato fine aprile. La tengo sul balcone. Dal rinvaso non l'ho più concimata. Ho dato solo Sprintene e acidi umici.

Patricia

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da leizer il Mar Giu 30, 2015 7:02 am

Ora deve stare all'ombra.... imbustala per evitare la traspirazione e favorore la radicazione.... a settembre io farei comunque un falso rinvaso
avatar
leizer

Messaggi : 483
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 29
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da Patricia il Mar Giu 30, 2015 8:37 am

Grazie per la risposta. Suppongo di dovere imbustare in busta trasparente? La devo aprire ogni giorno? La cosa che non capisco è perché dovrei fare un falso rinvaso se ho appena rinvasato.

Patricia

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da stormymonday il Mar Giu 30, 2015 10:29 am

Se hai la possibilità di estrarla dal vaso per vedere lo stato delle radici (senza sfaldare tutto) sarebbe un modo eventualmente per escludere il marciume radicale...
Io non imbusterei, ma terrei semplicemente all'ombra curando bene l'innaffiatura e magari lasciandola un pò a secco cioè al limite della siccità.
Poi vedi come risponde la pianta e ti regoli di conseguenza...
avatar
stormymonday

Messaggi : 261
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Prov. Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da cosisal il Mar Giu 30, 2015 10:54 am

io non credo sia marciume
avatar
cosisal

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da Patricia il Mar Giu 30, 2015 3:06 pm

Marciume non credo in quanto è stata rinvasata in 100% akadama. Io annaffio solo quando la terra è completamente asciutto e se non sono sicura non annaffio. Magari un poco di Sprintene potrebbe aiutare?

Patricia

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da cosisal il Mar Giu 30, 2015 3:47 pm

non ho mai avuto a che fare con questa essenza ma bisogna vedere come reagisce ad un trauma alle radici, secondo me ha solo bisogno di riprendersi con calma.
Ma a seguito del rinvaso ha perso foglie e non ha emesso nessun nuovo getto?
La pianta sta peggiorando o si è semplicemente fermata?
avatar
cosisal

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da Patricia il Mar Giu 30, 2015 5:57 pm

Dopo il rinvaso ha emesso nuovi getti ma molti seccano. E' peggiorata dopo il rinvaso ma poi il suo stato è rimasto stabile. E' così da 2 mesi circa. Non peggiora ne migliora. E' sempre rimasta all'ombra e al riparo dal vento. Mai concimata dopo il rinvaso. Ho somministrato solo acidi umici.

Patricia

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da cosisal il Mar Giu 30, 2015 6:03 pm

ok se la situazione è stabile non mi preoccuperei, lasciala tranquilla vedrai che si riprende dopo 2 mesi dal rinvaso puoi anche iniziare a concimare leggermente, ma se vedi che non si muove non darle fretta lasciala in pace...ti sei informata a proposito dell'akadama per questa essenza? a volte non hanno molta vigoria perchè il terreno non gli è congeniale..ma non conoscendola vado per ipotesi
avatar
cosisal

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da cosisal il Mar Giu 30, 2015 6:09 pm

quello che mi sento di consigliarti è di farle prendere qualche ora di sole, trovale una posizione in cui prende quello meno forte e via non ti preoccupare più di tanto vedrai che si riprende alla grande...mi raccomando trovale una sistemazione e non spostarla continuamente
avatar
cosisal

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da nicola76(decimo) il Mar Giu 30, 2015 6:52 pm

Ciao a me sembra una patologia fungina... vedo terriccio bello drenante però... strano.
Dall'ultima foto sembra ci sia una patina su rametto e foglia... io cercherei di abituarla molto gradualmente al sole facendole prendere quello del mattino poi valuterei un trattamento rameico e/o antifungino andrei per gradi però altrimenti rischi di darle il colpo di grazia.

nicola76(decimo)

Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 24.06.15
Età : 41
Località : Venezia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da MirkoB il Mar Giu 30, 2015 7:05 pm

Potresti descrivere meglio come hai proceduto all'ultimo rinvaso? Hai tagliato molte radici? Hai rimosso il terriccio originale?
avatar
MirkoB

Messaggi : 469
Data d'iscrizione : 13.01.15
Età : 26
Località : San Mauro Torinese

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da leizer il Mar Giu 30, 2015 7:59 pm

Quoto, secondo me poche radici rimaste post rinvaso e vaso troppo piccolo per poterle sviluppare bene
avatar
leizer

Messaggi : 483
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 29
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da Patricia il Mar Giu 30, 2015 8:55 pm

Grazie a tutti per i vostri interventi. La pyracanta è un'essenza che non ama molto essere aggredita durante i rinvasi. Ho letto che il terreno 100% akadama è adeguato a questo bonsai.
Il problema basilare è stato questo, secondo me: avevo effettuato un falso rinvaso il 1° giugno dell' anno scorso perché il vaso era molto piccolo e il terreno originale in cui si trovava la pianta era tipo pongo. Ho collocato la pyracanta in un vaso più grande con intorno l'akadama. Quando ho effettuato il rinvaso fine aprile di quest'anno, le radici che si erano espanse dopo il falso rinvaso (quelle più sottili) si erano attaccate all'akadama. Ho cercato di procedere con cautela ma molte sono venute via insieme all'akadama. Ho tolto un po il terriccio originale ma praticamente non ho tagliato le radici in quanto se ne erano già staccate parecchie. Poi ho proceduto normalmente e ho annaffiato con sprintene.
La pianta aveva sofferto prima del rinvaso di una malattia fungina (penso ticchiolatura) e l'avevo trattata con l'ossicloruro di rame.
Ora produce alcune foglie nuove ma poi si seccano.
Per quanto riguarda il vaso non credo sia piccolo. Aveva spazio per sviluppare le radici. Io tendo sempre ad usare vasi parecchio grandi, forse avvolte anche troppo!
Cercherò di farle prendere un po di sole la mattina presto. E' vero che il sole fa sviluppare le radici? C'è tutta una diatriba sul comportamento post rinvaso. C'è chi consiglia di mettere le piante al sole dopo il rinvaso in quanto favorisce la radicazione.
Ancora grazie per il vostro prezioso aiuto.

Patricia

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da nicola76(decimo) il Mar Giu 30, 2015 11:11 pm

Il rinvaso è un trauma per le piante se poi è tanto invasivo chiaramente lo è ancor di più... il rinvaso va' effettuato nel periodo di dormienza della pianta (bassissima attività) meglio se quasi a ridosso del risveglio vegetativo ...in quel periodo (febbraio-aprile a seconda dell andamento della stagione)chiaramente il sole non picchia come il primo di luglio.
La pianta prima di essere rinvasata dovrebbe essere in condizioni buone di salute.
Considerazioni generali... poi a seconda del tipo di essenza si scende ancora più nello specifico.

nicola76(decimo)

Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 24.06.15
Età : 41
Località : Venezia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da MirkoB il Mer Lug 01, 2015 10:55 am

Dopo il rinvaso va tenuta ombreggiata, che è sta boiata del sole? Già ha poche radici e quindi è assetata di suo, se la scaldi ulteriormente si prende un colpo di secco, che potrebbe effettivamente essere ciò che è successo.
Tienila ombreggiata e bagna con cautela. Io uso stimolanti quello che sin ora mi ha dato più impressioni positive è lo sprintene.
avatar
MirkoB

Messaggi : 469
Data d'iscrizione : 13.01.15
Età : 26
Località : San Mauro Torinese

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da leizer il Mer Lug 01, 2015 7:22 pm

Quoto al 100%
avatar
leizer

Messaggi : 483
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 29
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da cosisal il Mer Lug 01, 2015 7:31 pm

Patricia ha scritto:Grazie a tutti per i vostri interventi. La pyracanta è un'essenza che non ama molto essere aggredita durante i rinvasi. Ho letto che il terreno 100% akadama è adeguato a questo bonsai.
Il problema basilare è stato questo, secondo me: avevo effettuato un falso rinvaso il 1° giugno dell' anno scorso perché il vaso era molto piccolo e il terreno originale in cui si trovava la pianta era tipo pongo. Ho collocato la pyracanta in un vaso più grande con intorno l'akadama.  Quando  ho effettuato il rinvaso fine aprile di quest'anno, le radici che si erano espanse dopo il falso rinvaso (quelle più sottili) si erano attaccate all'akadama. Ho cercato di procedere con cautela ma molte sono  venute via insieme all'akadama. Ho tolto un po il terriccio originale ma praticamente non ho tagliato le radici in quanto se ne erano già staccate parecchie. Poi ho proceduto normalmente e ho annaffiato con sprintene.
La pianta aveva sofferto prima del rinvaso di una malattia fungina (penso ticchiolatura) e l'avevo trattata con l'ossicloruro di rame.
Ora produce alcune foglie nuove ma poi si seccano.
Per quanto riguarda il vaso non credo sia piccolo. Aveva spazio per sviluppare le radici. Io tendo sempre ad usare vasi parecchio grandi, forse avvolte anche troppo!
Cercherò di farle prendere un po di sole la mattina presto. E' vero che il sole fa sviluppare le radici? C'è tutta una diatriba sul comportamento post rinvaso. C'è chi consiglia di mettere le piante al sole dopo il rinvaso in quanto favorisce la radicazione.
Ancora grazie per il vostro prezioso aiuto.
le piante post rinvaso non vanno mai messe al sole ma dopo 2 mesi siamo ben oltre il post rinvaso a meno che non abbiamo ridotto drasticamente il pane radicale, ma non mi sembra questo il caso in quanto hai cercato di preservarne il più possibile...rimango dell'idea che 2-3 ore di sole nelle ore meno calde sia un toccasana per qualsiasi pianta
avatar
cosisal

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da Patricia il Mer Lug 01, 2015 8:27 pm

Non ho mai messo le piante al sole dopo il rinvaso. La pyracanta in questione non ha più visto il sole dal rinvaso.
Seguirò i vs consigli e attenderò con fiducia la ripresa.

Patricia

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da nicola76(decimo) il Mer Lug 01, 2015 10:12 pm

cosisal ha scritto:
Patricia ha scritto:Grazie a tutti per i vostri interventi. La pyracanta è un'essenza che non ama molto essere aggredita durante i rinvasi. Ho letto che il terreno 100% akadama è adeguato a questo bonsai.
Il problema basilare è stato questo, secondo me: avevo effettuato un falso rinvaso il 1° giugno dell' anno scorso perché il vaso era molto piccolo e il terreno originale in cui si trovava la pianta era tipo pongo. Ho collocato la pyracanta in un vaso più grande con intorno l'akadama.  Quando  ho effettuato il rinvaso fine aprile di quest'anno, le radici che si erano espanse dopo il falso rinvaso (quelle più sottili) si erano attaccate all'akadama. Ho cercato di procedere con cautela ma molte sono  venute via insieme all'akadama. Ho tolto un po il terriccio originale ma praticamente non ho tagliato le radici in quanto se ne erano già staccate parecchie. Poi ho proceduto normalmente e ho annaffiato con sprintene.
La pianta aveva sofferto prima del rinvaso di una malattia fungina (penso ticchiolatura) e l'avevo trattata con l'ossicloruro di rame.
Ora produce alcune foglie nuove ma poi si seccano.
Per quanto riguarda il vaso non credo sia piccolo. Aveva spazio per sviluppare le radici. Io tendo sempre ad usare vasi parecchio grandi, forse avvolte anche troppo!
Cercherò di farle prendere un po di sole la mattina presto. E' vero che il sole fa sviluppare le radici? C'è tutta una diatriba sul comportamento post rinvaso. C'è chi consiglia di mettere le piante al sole dopo il rinvaso in quanto favorisce la radicazione.
Ancora grazie per il vostro prezioso aiuto.
le piante post rinvaso non vanno mai messe al sole ma dopo 2 mesi siamo ben oltre il post rinvaso a meno che non abbiamo ridotto drasticamente il pane radicale, ma non mi sembra questo il caso in quanto hai cercato di preservarne il più possibile...rimango dell'idea che 2-3 ore di sole nelle ore meno calde sia un toccasana per qualsiasi pianta

Quoto!

nicola76(decimo)

Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 24.06.15
Età : 41
Località : Venezia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da stormymonday il Gio Lug 02, 2015 10:23 am

Ragnetto rosso è da escudere?
avatar
stormymonday

Messaggi : 261
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Prov. Ferrara

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da Patricia il Ven Lug 03, 2015 2:07 pm

Si, è da escludere. Non ingialliscono e cadono le foglie ma si seccano.

Patricia

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pyracanta in sofferenza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum