legatura e potatura cotoneaster

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da shiba il Lun Apr 20, 2015 8:27 pm

Salve, vi chiedo un consiglio, sperando che la sezione sia quella adatta:
Vorrei legare i rami di questo cotoneaster ed accorciarli, soprattutto l'ultimo infondo, che altro non è che la "continuazione" del tronco.
Siccome il suddetto ramo (spero dalle foto si noti) presenta una curva verso destra prima della parte più giovane, motivo del quale è "deviato" verso destra. Pensavo di legarlo per direzionarlo verso il basso, ma siccome è presente questa curva non sò se curvarlo uteriormente per portarlo in futuro ad una forma spiraleggiante oppure deviarlo in modo secco verso il basso e potarlo.
Mentre i primi due rami non sò se legarli o potarli.

Sono comunque aperta a consigli e suggerimenti, vi ringrazio, buona serata,




shiba

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 17.04.15
Età : 22
Località : cesena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da Dav86 il Lun Apr 20, 2015 8:42 pm

vuoi fare una cascata?

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 1897
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da shiba il Lun Apr 20, 2015 9:05 pm

si l'idea è quella, non sò se per come è stata educata questa pianta potrebbe divenare una cascata tradizionale...
Vorrei dare una forma più armoniosa possibile al tutto

shiba

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 17.04.15
Età : 22
Località : cesena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da Forcellone il Mer Apr 22, 2015 12:54 pm

Una cascata tradizionale penso proprio di si.
"Spirale" personalmente non mi garba, non lo farei mai.

Penso che la decisione la devi prendere quando farai il rinvaso, in quel momento ti rendi conto come si può posizionare o comunque migliorare anche nel tempo la sua posizione, per poi dar vita ad una cascata. Il materiale di base ci dovrebbe essere è anche una pianta molto giovane dove con facilità si cambia idea. Servirà del tempo, ma ni ti corre dietro nessuno.

PS: vedo un acero palmato con un concime "particolare", ti è stato consigliato da qualcuno o fai di testa tua?
avatar
Forcellone

Messaggi : 1464
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da shiba il Mer Apr 22, 2015 2:10 pm

Allora, per il momento ho legato i rami in modo da dare un'abbozzo di forma, cioè: il tronco in fondo sta iniziando a formare la corteccia definitiva, per cui ho semplicemente deciso di direzionarlo verso il basso assecondandone la forma sinuosa ( magari più tardi metto una foto), i due rami nella parte superiore li ho direzionati verso l'alto, insomma l'ho indirizzato verso una classica cascata con i due apici. Per il momento comunque come dici tu ho deciso di lasciarlo andare e non spingermi oltre, lo lascerò vegetare e in autunno al momento del rinvaso procederò anche a fare una prima potatura per aiutare la pianta.
Per quanto riguarda l'acero quel concime particolare mi è stato consigliato dalla vivaista da cui proviene (che non è la stessa da cui ho acquistato il coton) è un prodotto liquido a lenta cessione.. una volta finita la fiala non so.. Se noto un miglioramento vi farò sapere, comunque la vivaista dal quale ho comprato il palmato lo usa sui suoi bonsai quindi só già che non è dannoso verso la pianta

shiba

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 17.04.15
Età : 22
Località : cesena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da Forcellone il Mer Apr 22, 2015 9:08 pm

Per l'impostazione della pianta OK. Al rinvaso vedi come posizionarlo per lo stile che hai deciso, non penso sia un problema.

Per il concime conosco il "tipo di prodotto", ma non so quanto sia idoneo al nostro uso, ho dei dubbi:
- il titolo "che non conosco";
- come funziona sotto l'aspetto "lenta cessione";
- il costo, non so assolutamente quanto lo paghi per cui lasciamo stare questo aspetto... "penso solo che costi di più rispetto ad altri prodotti". Forse sei il primo che lo mette nei vasi tra noi.... "potrei anche sbagliare". Se ti trovi bene OK. Sono solo miei dubbi.

Ciao, alla prossima.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1464
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da shiba il Mer Apr 22, 2015 9:49 pm

Domani magari posto una foto della confezione, io ti riporto solo ciò che mi ha detto la vivaista: me lo ha venduto come prodotto a lenta cessione, che si esaurisce in 15 giorni da somministrare una volta al mese, se non di più. Detto ciò non sono esperta nella formulazione nè del funzionamento di concimi e/o ormoni e altri prodotti da somministrare alle piante. Io la confezione con sei "bottigliette" l'ho pagata 5€ quindi non mi aspetto che sia il migliore mai provato, ma il fatto che nel vivaio da dove proviene è ampiamente utilizzato (ho personalmente visto le boccette nei vasi) mi rincuora, detto ciò come ho scritto sopra vedrò se effettivamente migliora la situazione delle piante, se consigli di non utilizzarlo posso sempre utilizzarlo sulle piante del giardino o su altre piante che non siano così esigenti come i bonsai.
Detto ciò ho comunque deciso che appena ce ne sarà bisogno acquisterò un prodotto ideato da un gruppo di vivaisti della mia zona di cui parlano tutti molto bene

shiba

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 17.04.15
Età : 22
Località : cesena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da Forcellone il Mer Apr 22, 2015 10:08 pm

Il fatto di non sapere il titolo NPK è una cosa che si usa senza sapere cosa sia.
Il costo non so, 5 € non è un problema, ma se hai 50 piante o più forse si.
La cosa che mi fa pensare è il fatto che va giù senza avere una sorta di controllo. Potrebbe essere poco o troppo anche se poi ci saranno delle indicazioni tipo una bottiglia per un vaso X.....

Le ho viste in giro ma non le ho mai considerate, forse è un mio errore.....
avatar
Forcellone

Messaggi : 1464
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da shiba il Gio Apr 23, 2015 7:43 pm

Guarda, sinceramente non saprei come "rassicurarla" in quanto come le ho detto non ho conoscenze in merito, una volta finito il ciclo, ripeto, considererò i risultati e in caso sospenderò questo prodotto per passare a tempo debito ad un altro (non sò se posso fare "pubblicità" quindi non nomino la marca) come ho scritto precedentemente.

Tornando all'argomento principale: Sto notando ultimamente che la pianta sta producendo parecchi getti, ovviamente lascerò andare la pianta senza toccarli, anche perchè il precedente proprietario ha potato la pianta lasciando solo i due rami nella parte "alta", cosa che mi ha lasciata perplessa.

Comunque la pianta presenta un tronco molto esile ed una scarsa ramificazione (se si escludono i getti) vorrei che aumentasse la ramificazione e ingrossasse il tronco solo che oltre a rinvasarla (cosa che farò in autunno) non saprei cosa fare, lei cosa consiglia?

shiba

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 17.04.15
Età : 22
Località : cesena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da Forcellone il Ven Apr 24, 2015 10:29 am

shiba ha scritto:
Comunque la pianta presenta un tronco molto esile ed una scarsa ramificazione (se si escludono i getti) vorrei che aumentasse la ramificazione e ingrossasse il tronco solo che oltre a rinvasarla (cosa che farò in autunno) non saprei cosa fare, lei cosa consiglia?

LEI?... TU!Wink

Per quanto dici ci vuole del tempo, anni. Quello che puoi fare è di coltivarla bene e attendere.
Di "norma", se non si ha la possibilità di un terreno si usano dei vasi "capienti idonei alla coltivazione", ha preso piede la ciotola di coltivazione "normali vasi di plastica bassi", si trovano facilmente e costano relativamente poco, un buon composto drenante e concimi con + % di Azoto sempre tenendo presente le esigenze della pianta, salute, clima ecc., ci sono vari concimi organici che riescono ad favorire la cosa "tipo Prodigy plus" puzza parecchio.

Ciao.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1464
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da shiba il Ven Apr 24, 2015 12:47 pm

Forcellone ha scritto:
shiba ha scritto:
Comunque la pianta presenta un tronco molto esile ed una scarsa ramificazione (se si escludono i getti) vorrei che aumentasse la ramificazione e ingrossasse il tronco solo che oltre a rinvasarla (cosa che farò in autunno) non saprei cosa fare, lei cosa consiglia?

LEI?... TU!Wink

Per quanto dici ci vuole del tempo, anni. Quello che puoi fare è di coltivarla bene e attendere.
Di "norma", se non si ha la possibilità di un terreno si usano dei vasi "capienti idonei alla coltivazione", ha preso piede la ciotola di coltivazione "normali vasi di plastica bassi", si trovano facilmente e costano relativamente poco, un buon composto drenante e concimi con + % di Azoto sempre tenendo presente le esigenze della pianta, salute, clima ecc., ci sono vari concimi organici che riescono ad favorire la cosa "tipo Prodigy plus" puzza parecchio.

Ciao.
Allora vada per il tu ahah
Di certo non mi aspetto si "sistemi" in una notte, però, almeno a mio parere, la pianta ne ha bisogno, è molto esile, forse troppo a mio parere.
Aggiorno con un paio di foto: ho legato i due rami (gli unici che le hanno lasciato) e la parte più giovane del tronco, mi sono semplicemente limitata ad assecondare la forma naturale della pianta, modificando radicalmente solo la direzione del tronco.
Per il momento penso di lasciarla così e farla vegetare in pace in modo poi da poter avere una ramificazione maggio e su cui lavorare in futuro.

Per quanto riguarda la coltivazione: essendo una pianta in stile "cascata" quali sono le dimensioni ottimali per un vaso? Siccome ho visto sul web molti usare ciotole di plastica profonde una decina di centimetri, ma ciò mi lascia perplessa.. Non sarebbe meglio un vaso un po' più stretto ma più profondo che somigli più a quelli classici dove vengono alloggiate piante del genere?




Ultima modifica di shiba il Sab Apr 25, 2015 1:36 pm, modificato 1 volta

shiba

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 17.04.15
Età : 22
Località : cesena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da Forcellone il Sab Apr 25, 2015 12:40 pm

Non vedo le foto.

Visto lo stile in questione puoi usare un vaso "più altino" della norma..... basta che sia abbastanza capiente per far sviluppare prima possibile. Non prendere vasi piccoli se la vuoi far sviluppare, altrimenti rallenti il tutto.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1464
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da shiba il Sab Apr 25, 2015 1:38 pm

Http://imgur.com/XseZzpX
http://imgur.com/r6C6WdF

Clicca sui link..
Comunque più o meno di che dimensioni deve essere il vaso?

shiba

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 17.04.15
Età : 22
Località : cesena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da Forcellone il Sab Apr 25, 2015 4:27 pm

Non capisco. scratch
Ma è in un vaso differente dalla precedente foto?
Comunque... si parla di pianta in coltivazione per cui non si parla di estetica.
In quello dove è adesso può andare "o poco più grande se vuoi", non è il caso di esagerare poi darebbe fastidio.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1464
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da shiba il Sab Apr 25, 2015 5:05 pm

Ho dovuto fare un falso rinvaso, senza toccare le radici intendiamoci, perché il precedente vado in plastica aveva una spaccatura (si vede in alcune delle prime foto) che si era allargata troppo.. Comunque il vaso nuovo non è tanto più grande del precedente.

Comunque ho una domanda: ho visto che è ora della fioritura per i cotoneaster, il mio continua a buttare foglie nuove ma niente fuori, come mai?

shiba

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 17.04.15
Età : 22
Località : cesena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da Forcellone il Lun Apr 27, 2015 10:35 am

Non ho questa pianta, anche se devo dire che mi piace molto, non ho mai avuto l'occasione di procurarmela una interessante.
Ti dico quel poco che so io, poi magari senti chi le coltiva.
Ci sono molte varietà e sarebbe in caso di identificare meglio la specie che hai tu, per conoscere tutte le sua caratteristiche principali come il periodo più o meno esatto della fioritura, ma diciamo che non varia molto tra loro.
E' una pianta che fiorisce in primavera, non è difficile da coltivare è molto forte.
Il fatto di fiorire è comunque legato ad una coltivazione in generale adeguata e su alcune piante anche all'età, ma forse questo non è il caso ho visto piante fiorite anche molto giovani.

Basandomi su quanto vedo, non penso che il davanzale sia il massimo come esposizione, ma non posso capirlo da una foto.

Finisco, non so se hai scritto da quanto tempo la coltivi. Se è poco tempo all'ora spetta e vedi come si comporta. Forse tra poco fiorirà ecc. ecc.... Di solito non si può capire se è coltivata bene una pianta in pochi mesi.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1464
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da shiba il Lun Apr 27, 2015 1:41 pm

Grazie per le delucidazioni, ho cercato un pò su internet e non saprei veramente dire quale varietà è, c'è ne sono tante, ma continuerò a cercare..
Comunque la pianta è con me da un mesetto circa, la tengo sul davanzale dove ha sole diretto per mezza giornata, diciamo fino a circa le 15, mentre nel pomeriggio sta all'ombra, non ombra piena però, diciamo che il sole picchia meno forte.
La tengo lì perchè ho letto che troppo sole potrebbe bruciare le foglie, e la pianta non sembra risenirne, anzi, ha un sacco di getti nuovi.

Per quanto riguarda la coltivazione, non sò se ho scritto, cerco di annaffiarla ogni volta che il terreno è asciutto, quindi diciamo ogni due giorni, ma mi viene il dubbio sia troppo, devo annaffiarla meno? Per quanto riguarda la concimazione ancora non le ho dato niente, la vivaista da cui l'ho presa (ci tengo a specificare che tratta solo bonsai) mi ha consigliato di fare un falso rinvaso dopo una settimana, dato il problema al vaso, per poi lasciarla stare per un pò per permetterle di risprendersi.

Mi sono comunque informata e pensavo di acquistare il "Prodigy plus" siccome da quello che ho letto per piante in coltivazione sembra essere il più indicato.


shiba

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 17.04.15
Età : 22
Località : cesena

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da Forcellone il Lun Apr 27, 2015 2:54 pm

Benissimo, impara a coltivarla e quando dovrai fare interventi importanti preparati prima e chiedi al forum.

Per adesso è tutto corretto, la posizione è buona penso che per l'estate non avrai problemi, più avanti sicuramente il terriccio asciugherà più velocemente, poi ti regoli al momento.
Di norma tra le due annaffiature il terriccio si deve asciugare, "internamente poco umido, in superfice asciutto", infila un dito le prime volte per capire la situazione in seguito avrai inquadrato la situazione e ti saprai regolare senza stare a tastare il terreno ogni volta.
Non è possibile stabilire una frequenza, varia per molti fattori e se hai più piante vedrai che ogni una potrebbe avere un suo ritmo.

Il prodigy plus è un concime molto usato da chi vuole far sviluppare le piante, ma considera che manda un forte odore, facilmente si trova in rete ma di solito in confezioni "importanti" e se hai poche piante forse è troppo, per finire non costa molto, ci sono prodotti molto più costosi.
Forse lo trovi in confezioni "ridotte" in rete da chi vende prodotti bonsai, ma effettivamente con le spese di spedizione non so quanto ne valga la pena solo per un prodotto del genere.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1464
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legatura e potatura cotoneaster

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum