Coltivazione in vasi alternativi

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da Dav86 il Gio Apr 09, 2015 3:26 pm

NicoColi ha scritto:
Dav86 ha scritto:
gabriele93 ha scritto:Grazie mille davvero sempre chiaro nelle tue spiegazioni:-)

figurati Smile  ottimo con le conifere e le mediterranee questo metodo dello scolapasta rispetto alle latifoglie caduche che sono più delicatine se manca l'acqua.

esempio, un acero palmato in cui vuoi fare nebari e tronco...in uno scolapasta.....non lo metterei, preferirei una bella scatola bassa e rettangolare (anche di legno) o un bel vaso ovale sovradimensionato, granulometria medio-grande...e tanto concime.

beh ma sei un'enciclopedia vivente Very Happy ..allora l'anno prossimo proverò lo scolapasta per l'ulivetto

magariii ahahah sono solo uno che ha tanta passione e prova molte cose e ha la fortuna di avere spazio in giardino!

Dav86

Messaggi : 1809
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da Forcellone il Gio Apr 09, 2015 3:27 pm

Mi trovo con Dav, nel mio caso con il glicine non sono stato molto soddisfatto dal risultato di una stagione di coltivazione in questo modo. Ho fatto  differenti prove con il glicine, avendo una 10 di piante per le mani e volevo approfondire la cosa, alla fine ho visto che la classica ciotola nel mio modo di coltivare è l'ideale.

Ma non è detto che è negativa con altre combinazioni, in rete in molti casi trovano giovamento, per cui io personalmente consiglio di fare delle prove, ma è anche vero che si dovrebbe provare con più piante e vedere le "reali differenze", altrimenti se hai una sola pianta non saprai mai se è statala coltivazione in generale positiva o il vaso, di che tipo poi sia.

Prova di persona, è sempre positivo, ma dovresti farlo con più piante della stessa specie.

PS: per rimanere in tema prove, sono 30 ani che provo..... Very Happy

Forcellone

Messaggi : 1395
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da gabriele93 il Gio Apr 09, 2015 3:35 pm

Per adesso tento con quest'olmo..da quest'anno poi ho iniziato a seminare di tutto e quindi quando avrò le prime pianticelle inizierò dei veri e propri esperimenti.

gabriele93

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da Dav86 il Gio Apr 09, 2015 3:41 pm

io quest'anno sto provando con i semenzali i vasi di coccio rotondo, quelli delle piante importate dal Giappone, ne ho recuperati alcuni in giro, sto pian piano eliminando tutto ciò che è in PLASTICA perchè sono convinto che sia il peggior materiale per la coltivazione, nonostante le ciotole siano economiche e pratiche da spostare e non si rompono se cadono.

ho un olmo campestre raccolto a ottobre, una matitina nata nel 2014....messa in una scatola di polistirolo per vedere con molto spazio come si comporta.....rispetto a vasi "normali".

_________________

Dav86

Messaggi : 1809
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da Forcellone il Gio Apr 09, 2015 3:49 pm

gabriele93 ha scritto:Per adesso tento con quest'olmo..da quest'anno poi ho iniziato a seminare di tutto e quindi quando avrò le prime pianticelle inizierò dei veri e propri esperimenti.

Più che "esperimenti" diciamo "prove", altrimenti chi generalizza che i bonsaisti manomettono la natura pensano di avere ragione....Very Happy

Forcellone

Messaggi : 1395
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da richiurci il Gio Apr 09, 2015 3:51 pm

eh vabbe' ma anche il polistirolo è "plastica" Very Happy

Anch'io nel mio piccolo farò qualche esperimento, tutta plastica o quasi al contrario di dav86.

Ho iniziato coi fondi di bottiblia per le talee, poi varie ciotole o vasi quadrati in plastica da Leroy o Carrefour.

Costano poco, si possono praticare fori aggiuntivi sul fondo, e io li abbasso pure per ottenere vasi larghi e poco profondi.

Poi se alcuni dei miei esperimenti dovessero diventare "degni" penserò se acquistare vasi bonsai degni di questo nome!

richiurci

Messaggi : 861
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da gabriele93 il Gio Apr 09, 2015 3:55 pm

certo..diciamo prove con qualche criterio su cui basarsi più concreto :-)

gabriele93

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da Forcellone il Gio Apr 09, 2015 3:57 pm

Dav86 ha scritto:io quest'anno sto provando con i semenzali i vasi di coccio rotondo, quelli delle piante importate dal Giappone, ne ho recuperati alcuni in giro, sto pian piano eliminando tutto ciò che è in PLASTICA perchè sono convinto che sia il peggior materiale per la coltivazione, nonostante le ciotole siano economiche e pratiche da spostare e non si rompono se cadono.

ho un olmo campestre raccolto a ottobre, una matitina nata nel 2014....messa in una scatola di polistirolo per vedere con molto spazio come si comporta.....rispetto a vasi "normali".

Io ho sempre usato il coccio in genere, "per la coltivazione di piante un pochino più formate dei vasi di coccio bassi rettangolari, non facili da trovare", ma da quando ogni stagione devo sostituire vasi che si rompono perchè il vento li tira giù, sto passando alla plastica Embarassed .

[Per informazione, la scorsa primavera avevo messo in una cassetta di plastica più di cento semi di acero palmato raccolti personalmente in un giardino, purtroppo il clima "particolare" della scorsa stagione mi ha fatto uscire solo 2 piantine.
E' passato un anno, la cassetta era abbandonata a se stessa e proprio alcuni giorni fa ho visto che sono uscite una 10 di piantine nuove. Chissà se ne escono altre.cheers Mi serviranno per i miei esperimenti scratch ... opz. Prove. Very Happy ]

Forcellone

Messaggi : 1395
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da gabriele93 il Gio Apr 09, 2015 4:00 pm

ahaha...è vero anch'io ho seminato molto in autunno scorso e per sicurezza anche se quest'anno non sbucherá molto attenderó la prossima primavera per rimescolare il tutto.

gabriele93

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da Dav86 il Gio Apr 09, 2015 6:31 pm

si il polistirolo è plastica ma è traspirante Smile asciuga più in fretta della plastica.

io sto diminuendo la dimensione dei miei vasi di coltivazione perchè non ho più molto spazio....ogni anno semino....raccolgo...compro.... Mad dovrei iniziare a vendere ahah

_________________

Dav86

Messaggi : 1809
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

I "richivasi" !

Messaggio Da richiurci il Ven Ott 09, 2015 10:51 pm

Ecco la..."richiata" che ho fatto oggi. Vediamo che ne pensate  Embarassed


Sul balcone a nord avevo vecchi vasi e fioriere praticamente inutilizzati. Poichè non mi piace buttare la roba, ma mi servivano dei vasi di coltivazione e semina, ecco che è tornata utile la fresa, usata per l'insufflaggio DIY, per aprire ampi fori sul fondo dei vasi:


poi ho posizionato, oltre alle solite reti anti intrusione, sezioni di tubo e per tenerli fermi argilla, comprata prima di capire che non è adatta per farci terriccio bonsai


altre reti grossa e fine per fermare parassiti in un senso e radici e terra nell'altro:


e la prima infornata di aceri campestri, messi a riposo in attesa della primavera

richiurci

Messaggi : 861
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da gabriele93 il Ven Ott 09, 2015 11:06 pm

bel lavorino, ma ne bastavano anche meno forse i buchi Very Happy
ps. ma questi semi di acero non saranno troppo fitti???li stratifichi all'esterno e poi li risemini a primavera?

gabriele93

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da richiurci il Ven Ott 09, 2015 11:10 pm

gabriele93 ha scritto:bel lavorino, ma ne bastavano anche meno forse i buchi Very Happy
ps. ma questi semi di acero non saranno troppo fitti???li stratifichi all'esterno e poi li risemini a primavera?

quando avvio la fresa mi prende la mano Laughing Laughing

in effetti sono tanti, ma non so se attecchiranno tutti. l'idea e che man mano che spunteranno li sposterò in vasi singoli..

richiurci

Messaggi : 861
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da gabriele93 il Ven Ott 09, 2015 11:25 pm

attentoooooooo...sono delicatissimi, almeno per esperienza personale..e soprattuto per questa operazione non hai scelto il substrato più adatto(t.u un po troppo pesante) Cool

gabriele93

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da richiurci il Sab Ott 10, 2015 12:48 am

mmm si sono tirchio, siccome dopo la germinazione torneranno probabilmente a essere fioriere ho usato solo TU affraid e per giunta neanche di qualità ma comunissimo.

Sarei ancora in tempo a mescolare il tutto al 50% di pomice...

richiurci

Messaggi : 861
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da gabriele93 il Sab Ott 10, 2015 8:20 am

Soprattutto perché il primo trapianto degli aceri andrebbe fatto dopo il distacco delle d'amare :-)

gabriele93

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da leizer il Sab Ott 10, 2015 10:50 am

mah, per il terreno se poi li sposti subito puoi stare tranquillo, mi raccomando che devono prendere freddo serio, mettili a nord all'ombra per tutto l'inverno. Ne hai seminati davvero tanti, io ridurrei il numero per non avere problemi di radici aggrovigliate al momento del posizionamento in vasi singoli

leizer

Messaggi : 439
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 29
Località : Udine

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da richiurci il Sab Ott 10, 2015 2:28 pm

vero sembravo un bambino, con aria furtiva mi sono riempite le tasche di semi Laughing Laughing

Ora sono tanti e quelli che avete visto sono meno della metà!

Li ho divisi, un gruppo da due aceri che sono molto bassi (meno di due metri) e l'altro da aceri "normali" alti più di 5-6 metri (giovani) .

Ho pensato..non so se esistono varietà di campestre diverse, ma magari quei due sono geneticamente "nani" e la progenie potrebbe essere più "bonsai"?

richiurci

Messaggi : 861
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coltivazione in vasi alternativi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum