Appendice dei termini giapponesi

Andare in basso

Appendice dei termini giapponesi Empty Appendice dei termini giapponesi

Messaggio Da Tiger il Dom Gen 18, 2015 7:25 pm

ABURAKASU            Concime
AKADAMA                Argilla di origine vulcanica, viene raccolta e trattata e lavorata fino a che si presenta in grani. Molto apprezzata come terriccio per bonsai.
AKA-MATSU             Pino rosso Giapponese (Pinus densiflora).
AKI-NIRE                Olmo cinese (Zelkova)
AKOEDA                Termine giapponese con cui vengono chiamati i ramoscelli sottili 
ARA-KAWASHO       Albero dalla corteccia grossa
ARA-KI                  Pianta appena colta in natura adatta a Bonsai
BAIYOBACHI           Vaso di coltivazione, esso può essere di vario materiale (legno, plastica ecc...). 
BANKAN                Bonsai stile fortemente contorto
BONKEI                 Paesaggi in miniatura (sassi, piante, figure)
BUNJIN                 Bonsai in stile dei letterati
BUSHIDO               Termine giapponese che viene utilizzato per indicare un comportamento da samurai; 
BONSAI                盆 BON (vaso) e 栽 SAI (pianta)
CHOKKAN              Bonsai in stile eretto formale
CHOJUBAI             Cotogno da fiore giapponese (Chaenomeles).
DAI-KI                  Pianta madre
DAIZA                  Base solitamente in legno che rappresenta la base all'interno della quale è collocato il suiseki.
DOBUKI                Produzione di gemme avventizie
EDA                     Letteralmente Ramo.
EDA-JIN                Rami sbiancati
EDA-NUKI             Taglio di rami superflui
EDA-TSUGI            Ramo innestato
EDA-UCHI              Armonia della ramificazione
EDA-ZASHI            Taglio dei rami
EZO-MATSU            Abete di Ezo (Picea Ezoensis). "Ezo" è il nome antico dell'isola di Hokkaido.
FURUHATORI          Eliminazione delle foglie troppo grandi per far luce all’interno della pianta
FUKINAGASHI         Bonsai stile battuto dal vento
GOBO-NE                Fittone radicale
GORO-TSUCHI         Terra a grana grossa
GOJO-MATSU           Pino a 5 aghi (Pinus Parviflora e Pentaphylla).
GOTEMONO             Grosso tronco scolpito dalla natura 
HA-GARI                Taglio delle foglie
HAME                    Germoglio
HAMIZU                 Spruzzatura delle foglie con acqua
Hanagokoro            Concime organico a lenta cessione N-P-K: 5-5-2.
HAN-KENGAI           Bonsai stile prostrato
HARIGANEKANE       Processo di filatura del bonsai
HOKIDACHI             Bonsai stile a scopa
HONBACHI              Contenitore (vaso) Bonsai
ICHINOEDA             Termine giapponese con cui viene chiamato il primo ramo 
IKADABUKI             Stile a zattera
ISHITSUKI              Bonsai stile su roccia
JU-SEI                   Crescita dell'albero
JU-SHIN                 Cima dell'albero
KABUDACHI            Bonsai stile a più tronchi
KAEDE                   Termine giapponese che identifica l'acero tridente (Acer Buergerianum). Deriva da "Kaeru-de" (mano di rospo) per la forma delle sue foglie.
KANUMA                Terriccio a componente argillosa si presenta in granuli di un colore giallo. E' dotata di un PH leggeremente acido che la rende utilizzabile per piante acidofile
KANNUNKI-EDA       Ramo deforme da eliminare
KANSUI                  Innaffiare
KANUMA TSUCHI     Terra di Kanuma acida (per piante acidofile)
KARIKOMI               Taglio delle fronde, rasatura
KENGAI                  Bonsai stile a cascata
KETO-TSUKI            Torba nera per stile Ishitsuki o usata nello stile boschetto per delimitare l'esterno della composizione.
KI BU                     Xilema 
KIFU                       Bonsai di dimensione compresa tra i 20 ed i 35 cm.
KIRIKOMI                Potatura forte su un ramo
KIRYUZUNA (KIRYU)  Terra sabbiosa in granuli particolarmente indicata per le conifere. 
KOAN                     Termine giapponese che serve ad indicare quei problemi privi di una soluzione razionale, i quali rientrano nella preparazione del culto Zen 
KOHAI                    Allievo più giovane del maestro (oyakata) 
KO-EDA                  Ramoscelli sottili
KOKEJUN                Tronco molto conico
KOMOCHI (SOKAN)    Bonsai a due tronchi
KOSHIMIZU              Innaffiatura per immersione , usato nelle emergenze
KUROMATSU            Termine che indica il Pino Nero giapponese (Pinus Thunbergii).
KURO-TSUCHI          Argilla nera
KUSAMONO             Composizione di erbacea. Il K. si usa esporre, a differenza dello shitakusa (vedi sotto), come principale elemento del tokonoma.
MAME                     Bonsai che può raggiungere e non superare i 7 cm.
MEATARI                 Gemme avventizie che spuntano dove non desiderat
MEIBOKU                Bonsai vecchio - antico
ME-TSUMI               Spuntare le foglie
METSUMI                Pinzatura dei germogli teneri con la punta delle dita o delle pinzette.
MIDORITSUMI          E’ la tecnica del metsumi applicata principalmente sui pini
MIKI                       Letteralmente Tronco.
MI-MONO                Bonsai con frutti
MIKINOJO                Linea del tronco
MISHO                    Bonsai coltivato da seme
MIZU GIRE               Troppo secco 
MIZU-GOKE             Muschio d'acqua
MOCHIKOMI             Insieme delle tecniche di coltivazione in vaso, si riferisce anche agli anni in cui la pianta è stata trattata come bonsai
MOMIJI                    Acero Palmato. Anche Yamamomiji (Acer palmatum var.matsumurae - Acero di montagna).
MIZUYANE               Annaffiatura
MOYOGI                  Bonsai stile eretto casuale
Neagari                   Radici esposte. Termine che sta ad indicare lo stile a radici esposte.
NE ARAI                  Lavare la terra dalle radici durante un rinvaso 
NEBARI                   Termine  per indicare la base di radici o Piede: costituisce la prima parte della pianta che fuoriesce dal terreno e che le permette di ancorarsi ad esso.
NEFARI                    Radici 
NEJIKAN                  Bonsai stile ripiegato su se stesso
NETSURANARI          Bonsai stile di più tronchi cresciuti da una sola radice
NE-TSUGI                Radice innestata
NE-ZASHI                Taglio delle radici
OIKOMI                   Taglio adiacente alla gemma di un ramo
OJAKI                     Pianta madre (per ricavare margotte)
OKI-GOE                  Concime in palline o polvere
OMONO BONSAI        Bonsai di grosse dimensioni
SABAMIKI                Tronco scavato
SAIKEI                    Paesaggi con rocce ed alberi
SAKU                      Insieme delle tecniche di coltivazione e degli elementi necessari per fare un bonsai nel corso delle stagioni 
Sakura                    Ciliegio anche Fuji-Sakura (Ciliegio da fiore).
SANKAN                  Bonsai stile tre tronchi
SASHIEDA               Il ramo piu importante,quello che indica la direzione di un bonsai.Non necessariamente il primo ramo (Ichinoeda) 
SASHIHO                Talea 
SASHIKI                 Propagazione per talea 
SEISHI                   Impostare un bonsai 
SEKI KAZARI            Esporre un bonsai 
SEKKA SHO              Caratteristiche di crescita naturale 
SEKKAI IO GO ZAI     Trisolfato calcico 
SEKKAN                   Internodo 
SENPAI                    Colui che nel vivaio svolge un'attività  più vicina possibile a quella dell'oyakata (maestro bonsai) 
SENSEI                    Maestro 
SHAKAN                  Bonsai impostato nello stile a tronco inclinato 
SHARI                     Porzione di tronco secca 
SHARI-MIKI              Bonsai stile tronco scortecciato
SHI BU                    Flouema 
SHIBORI                  Base schiacciata 
SHIME KOMU           Avvicinare la vegetazione 
SHIN                      Apice 
SHINEKOMU             Processo di formazione di un ramo
SHIMPAKU                  Varietà di Ginepro ( Chinensis).
SHINSHO                 Rami prodotti nella stagione in corso
SHITAKUSA              Erba di accompagnamento.
SHOHAKU                Conifere
SHOHIN-BONSAI       Categoria di bonsai dalle dimensioni comprese tra i 10cm e i 20 cm.
SHOKI                     Bonsai raccolto in natura
SOKAN                    Bonsai stile doppio tronco
SUIBAN                   Vassoio basso senza fori di drenaggio per esporre suiseki
SUISEKI                  Paesaggi di pietra
Tachiagari               Si tratta della prima parte del tronco appena sopra il nebari.
TANEGI                  Materiale per bonsai
TANYOHO               Eliminazione dei nuovi getti di un pino per equilibrare il vigore della pianta
TANUKI                  Letteralmente significa imbroglio. utilizzato per indicare bonsai facendo fondere una pianta viva e un pezzo di legna secca
TAKAUE                  Collocare il bonsai sopra ad una montagnetta di terriccio oltre il livello del bordo del vaso 
TEIRE                     Lavori stagionali di mantenimento 
TEKISHIN                Togliere i germogli
TOKONAME              Argilla molto densa simile al gres prodotta nella provincia di bizen usata per produrre vasi per bonsai particolarmente resistenti   
TOKONOMA               Spazio rientrato nei salotti giapponesi usato anche come tipico spazio espositivo per bonsai e suiseki.
TOCHO-SHI              Ramo troppo cresciuto
TORIKI                    Margotta
TORIKI-MONO          Bonsai da margotta
TOSHO                    Ginepro ad aghi (tipicamente il Communis o il Rigida).
TSURI O TORU         Fissare la pianta al vaso 
TSUGI-HO (DAIKI)    Marza - Pianta madre
TSUGI-KI                Bonsai prodotti da innesto
TSURI-O-TORU         Fissare la pianta al vaso
UME                     Albicocco giapponese (prunus mume).
USHIROEDA            Ramo posteriore 
YAMADORY              E' un bonsai ottenuto pianta raccolta in natura.
YOBI-TSUGI            Innesto di un ramo
YOSE-UE                 Bonsai stile boschetto-foresta
ZOOKI                    Bonsai di caducifoglie


Piante Bonsai


AKA-MATSU          Pino rosso giapponese
AKINIRE               Olmo cinese
BENI-SHITAN       Cotoneaster
BOKE                  Cotogno da fiore cinese
CHIOSEN-SORO    Carpino coreano
CHOJUBAI           Cotogno da fiore giapponese
DESHOJO            Acero palmato atropurpureo
EZO-MATSU        Abete di Ezo
FUJI                  Glicine giapponese
FUJI-BUNA          Faggio crenata
FUJI-SAKURA       Ciliegio da fiore
GOJO-MATSU       Pino a 5 aghi (parviflora-pentaphilla)
GUMI                  Eleagnus
HIMERINGO          Melo comune
HINOKI               Cipresso giapponese
HJAKUJIKKO        Lagestroemia indica
ICHII                 Tasso (taxus cuspidata)
ICHO                 Ginkgo Biloba
KAEDE               Acero buergeriano (tridente)
KAIDO               Melo da fiore
KAN-TSUBAKI     Camelia sasangua
KARIN               Cotogno del Giappone da frutto
KEJAKI              Olmo giapponese (zelkowa)
KINROBAI          Potentilla fructicosa
KOBUSHI           Magnolia stellata
KUCHINASHI      Gardenia
KURO-MATSU      Pino nero giapponese
LILAC                 Lillà
MAJUMI              Evonimo
MANSAKU           Amamelis
MIJAMA KAIDO     Melo da fiore selvatico
MIZUKI                Corniolo
MOMIJI                Acero palmato
NISHIKI-MATSU       Pino nero corticosa
OBAI                  Gelsomino invernale
SATSUKI             Azalea giapponese
SEIGEN            Acero palmato ornato
SHIMESHARA       Stewarthia (pseudo camelia)
SHIMOTSUKE          Spirea
SHINPAKU'        Ginepro cinese
SHOBJAKU        Barberis
SORO           Carpino giapponese
SUGI         Criptomeria Japonica
TACHIBANA-MODORI         Piracanta
TAKE               Bambù
TOSHO            Ginepro ad aghi
TSUBAKI          Camelia
TSUGE            Bosso a foglia piccola (ilex crenata)
UME             Albicocco giapponese (prunus mume)
UMEMOTSUKE      Agrifoglio
YAMA-SAKURA      Ciliegio selvatico
YANAGI              Salice piangente
ZAKURO           Melograno
Tiger
Tiger

Messaggi : 1828
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 45
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum