Olea Sylvestris var. maiorchino

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da MirkoB il Dom Apr 05, 2015 5:34 pm

Attento che sto preparando una toccata e fuga in puglia per rubacchiarlo XD devo solo dare l'esame della patente e arrivo XD XD XD
avatar
MirkoB

Messaggi : 469
Data d'iscrizione : 13.01.15
Età : 26
Località : San Mauro Torinese

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da NicoColi il Dom Apr 05, 2015 6:38 pm

meraviglioso,mi piace tantissimo l'imponenza di questo bonsai,beh in generale tutto gli ulivi in natura sono magnifici

NicoColi

Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 14.01.15
Età : 26
Località : Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da Gigio il Lun Apr 06, 2015 9:03 am

MirkoB ha scritto:Attento che sto preparando una toccata e fuga in puglia per rubacchiarlo XD devo solo dare l'esame della patente e arrivo XD XD XD

TI carico in macchina io! Però poi dividiamo il bottino lol! lol! lol!
avatar
Gigio

Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Sab Apr 11, 2015 11:12 am

Che forza della natura!



Anche il ramo centrale, da sempre uno dei più debolucci sta riprendendo forza



luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Mar Apr 21, 2015 10:34 am

Operazione infoltimento palchi iniziata, il vigore è davvero ottimo Smile


luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da Gigio il Gio Apr 23, 2015 8:58 pm

Complimenti per la qualità delle piante Very Happy
Il tuo pino nero come sta? lol! Anche quello se non ricordo male era una gran bella pianta! Sbaglio o da quanto abbiamo cambiato piattaforma non hai creato più un post per seguirne l'evoluzione? Se hai tempo qualche foto sarebbe bello che venisse caricata; Laughing Laughing
Faresti sognare noi poveri bonsaisti alle prime armi lol! lol!
avatar
Gigio

Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da MirkoB il Ven Apr 24, 2015 3:55 pm

Ehehehehe mi accodo a Kea ed aggiungo: tu c'avevi altri due olivastri mucho belli, poi se non sbaglio un leccio, uno (due?) pini neri, un juniperus cinensis ed anche un melograno molto caruccio.
Dove li nascondi? Spogliati che vogliamo vedere tutto! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol! lol!
avatar
MirkoB

Messaggi : 469
Data d'iscrizione : 13.01.15
Età : 26
Località : San Mauro Torinese

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Lun Apr 27, 2015 11:50 am

Very Happy Si si, ho tutto meno che il melograno...venduto qualche tempo fa.

Non appena ho un po' di tempo cerco di creare gli altri post, in ogni caso tutte le piante stanno benissimo, si sono riprese bene dai rinvasi di febbraio, alcuni dei quali particolarmente invasivi sull'apparato radicale sunny


luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da MirkoB il Lun Apr 27, 2015 1:16 pm

Peccato per il melograno, ora non hai più caducifoglie xd
Bellissimo bancale.
avatar
MirkoB

Messaggi : 469
Data d'iscrizione : 13.01.15
Età : 26
Località : San Mauro Torinese

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Mar Apr 28, 2015 11:47 am

il bancale me lo sono fatto su misura io, effettivamente è venuto davvero carino. Per quanto riguarda le cadicifoglie francamente non mi fanno particolarmente impazzire. Porterei volentieri in collezione un burgeriano ma da me, con estanti abbastanza roventi, sarebbe un problema la sua gestione...L'essenza principe da me è l'olivo/olivastro, e su questa in particolare mi concentrerò.

luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da Forcellone il Mar Apr 28, 2015 1:37 pm

Prendi una pianta da fiore!!! flower

Capisco che è femminile, capisco che i maestri Giapponesi considerano solo le conifere..... ma ti da un tocco di colore al tutto.... magari piccolina. Embarassed

Very Happy

Poche ma importanti, good.

Ciao.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Mer Apr 29, 2015 8:54 pm

L'infoltimento procede per il meglio, il programma di concimazione adottato unito alla scelta del substrato stanno dando l'effetto desiderato, un grande equilibrio e vigore su tutta la pianta






luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Mer Ott 07, 2015 2:20 pm

Prosegue la coltivazione e la maturazione di questo maiorchino.

Foto aggiornate ottobre 2015

Foto aggiornate:









Si prospettano alcune modifiche nella parte destra della chioma provvedendo ad abbassare un po' un ramo per ottenere un nuovo palco (a breve le foto). In primavera invece rinvaso in vaso rettangolare in gres non smaltato leggermente più grande dell'attuale per dare all'abero un po' di respiro.

luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da Gigio il Mer Ott 07, 2015 6:22 pm

Sempre spettacolare! Questo, a mio parere, è la pianta più bella della tua collezione!!
Se continui cosi potresti fare una mostra personale Very Happy
avatar
Gigio

Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Mer Ott 07, 2015 6:58 pm

per adesso...credo che tra un po' ti ricrederai Very Happy...

luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Mer Ott 07, 2015 8:05 pm

La luce non mi assiste, ma ho apportato una piccola modifica alla parte destra del "cappello".

Ho abbassato un po' con l'uso di un tirante uno dei rami e ottenuto un nuovo piccolo palchetto. L'ancoraggio del tirante al ramo sottostante ha fatto si che anche questo venisse tirato leggermente più su.

La visibilità non è dei migliori ma il risultato a me piace. Successivamente provvederò a definire meglio il nuovo palchetto ripulendo attorno ad esso la vegetazione inutile.




luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Gio Nov 26, 2015 10:36 am

Un paio di settimane fa, approfittando delle temperature ancora miti delle mie parti, ho rinvasato l'olivastro. Scopo di questo rinvaso era di dare un po' di respiro all'apparato radicale che, per tanti anni, è rimasto compresso nel suo piccolo vaso. Il vaso utilizzato non è il definitivo, l'ho preso volutamente un po' più grande del necessario per consentire all'intera pianta di rinvigorirsi per almeno un paio di stagioni. Il substrato utilizzato è la bardula in granulometria 3/5mm che dovrebbe garantire un buon drenaggio e un sufficiente apporto di microelementi tanto apprezzati dalle mediterranee..ferro in primis.



luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da Gigio il Gio Nov 26, 2015 12:21 pm

Con piante in questo stadio di maturazione per il rinvaso si lavora come in piante da formare oppure bisogna andare più cauti?
Perché hai optato per la bardula e non ad esempio per la pomice?
avatar
Gigio

Messaggi : 569
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Gio Nov 26, 2015 3:31 pm

nel caso di olivi e olivastri si può essere abbastanza aggressivi nella potatura delle radici in quanto sono piante che accumulano energia sufficiente a sviluppare con grande vigore nuove radici. In generale però quanto più vecchia è la pianta tanto minore è la capacità di generare nuove radici. In questo caso comunque non era prevista la potatura importante dell'apparato radicale...cosa che preferisco fare in primavera se necessario.
Ho optato per la bardula in quanto volevo sperimentare per un po' questo nuovo substrato. Le caratteristiche chimico fisiche sono molto buone. Rispetto alla pomice il valore di CSC più elevato garantisce una ottima capacità di cedere nutrienti forniti con la concimazione. Anche come resistenza meccanica dovrebbe essere di gran lunga superiore all'akadama e quindi unire i benefici dell'uno e dell'altro substrato. Nel bonsai ogni tanto bisogna anche sperimentare.

luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da Dav86 il Gio Nov 26, 2015 3:43 pm

una curiosità che forse è un'assurdità più che altro: per coprire un po' quella zona del nebari frontale un po' vuota, sarebbe possibile una cosa tipo INNESTO DI ZONA RIZOGENA per contatto/approssimazione del cambio? non so se rendo l'idea, immettere una fetta, una porzione di piede da un'altra pianta, tipo l'innesto di radice ma con la zona prelevata già da una pianta vecchia cortecciata per mimetizzarsi bene con la corteccia della tua pianta.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2157
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Gio Nov 26, 2015 3:52 pm

ma quella zona "vuota" è bella...si tratta di un sabamiki naturale. Tra l'altro dubito sia possibile innestare una radice in quanto quella zona è legno morto ormai da decenni, tant'è vero che non appena posso la tratterò con il liquido jin

luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da Forcellone il Ven Nov 27, 2015 7:30 pm

Non vorrei sbagliare, ricordo bene la pianta, ma la zona segnata con la ferita non è il posteriore? Parlo della foto ultima postata.
Non so se hai modificato nel tempo qualcosa, ma se capisco bene dalle altre foto come si presenta l'inclinazione sul fronte del bonsai .... è rimasto il posteriore.

Quando la stavi prendendo, "altrove", ti dissi peccato per quel particolare sulla base del tronco......... era l'unico difetto che si presentava, anche se è dietro è sempre un difetto da risolvere o mascherare se è possibile,....  è più importante se è sul fronte.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da frantore il Ven Nov 27, 2015 7:52 pm

luigimita ha scritto: dubito sia possibile innestare una radice in quanto quella zona è legno morto ormai da decenni, tant'è vero che non appena posso la tratterò con il liquido jin
se la vuoi tenere e ti piace va bene, ma l'innesto, seppur non semplice, si potrebbe comunque fare unendo i lembi vivi intorno al buco, utilizzando, come dice Dav, una pezza munita di radice.
avatar
frantore

Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da Dav86 il Ven Nov 27, 2015 9:04 pm

frantore ha scritto:
luigimita ha scritto: dubito sia possibile innestare una radice in quanto quella zona è legno morto ormai da decenni, tant'è vero che non appena posso la tratterò con il liquido jin
se la vuoi tenere e ti piace va bene, ma l'innesto, seppur non semplice, si potrebbe comunque fare unendo i lembi vivi intorno al buco, utilizzando, come dice Dav, una pezza munita di radice.

esatto hai capito cosa intendevo, mi chiedevo se è fattibile a prescindere ovviamente dal gusto estetico che è personalissimo Smile

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2157
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da luigimita il Dom Nov 29, 2015 1:57 pm

La zona con il sabamiki è quella posteriore, il fronte della pianta è questo:



ferita posteriore trattata con liquido jin


luigimita

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 12.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Olea Sylvestris var. maiorchino

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum