FAQ per Olmo

Andare in basso

FAQ per Olmo

Messaggio Da Tiger il Ven Gen 09, 2015 10:37 pm

Messaggio da Ale » 15 lug 2007, 17:22

Salve a tutti!!

Essendo l'olmo una delle essenze più gettonate tra i primi acquisti,ho pensato di creare questo articoletto con le domande più (o meno) elementari che ci si fa sul suo mantenimento e la sua cura.Questo articolo vuole essere una fonte di informazioni per la "sopravvivenza" di questo tipo di pianta nelle mani di un bonsaista poco esperto e una "raccolta" di quanto è già stato detto su questa essenza,con l'ottica di ridurre post dal contenuto ridondante. Chiunque voglia aggiungere qualcosa è invitato a farlo,questo è chiaramente solo un abbozzo di una "guida esauriente".Si cerchi magari di mantenere la forma "domanda-risposta",che credo abbia una buona accessibilità.Grazie a chiunque aggiungerà informazioni!!!

FAQ OLMO

D : ho appena comprato il mio olmo,ora che gli devo fare di bello?
R :
1- se è fine inverno/inizio primavera o fine estate/inizio autunno tieni la pianta all'ombra per una settimana e somministra prodotti stimolanti; se la pianta non da segni di sofferenza spostala al sole procedi con la concimazione coi dovuti accorgimenti. Valuta le condizioni del substrato:può rivelarsi utile un rinvaso in questo periodo
2- se è fine primavera/estate o fine autunno/inverno tieni la pianta all'ombra 10-15 giorni,se va tutto bene spostala al sole con le dovute cautele

D: il substrato del mio olmo fa schifo,che faccio?
R: se è fine febbraio-marzo-aprile-primi di maggio rinvasa , in ogni altro periodo fai un rinvaso parziale

D : che vuol dire rinvaso o rinvaso parziale?
R: usa la funzione cerca del forum

D: qual'è un buon substrato per un olmo?
R: in linea generale va bene 80% pomice o akadama e 20% terriccio universale di buona qualità. L'olmo se la passa benone anche in substrati 100% akadama/pomice ma in tal caso si deve prestare molta attenzione alle annaffiature:con substrati del genere i colpi di secco sono sempre in agguato!
Al contrario una maggiore percentuale di terriccio universale è utile per poter diminuire la frequenza delle annaffiature. Ad ogni modo è bene non spostarsi troppo dal rapporto 4 a 1 tra materiale drenante e terriccio,specie se non si sa ciò che si fa. Può essere utile aggiungere al substrato del lapillo lavico come fonte di microelementi e/o ammendanti quali humus di lombrico e affini,senza però eccedere.

D: ogni quanto devo annaffiare il mio olmo?
R: quando il substrato risulta asciutto. E' bene assicurarsi che non sia mai completamente secco.

D: come concimo il mio olmo?
R: in linea generale può andare bene una concimazione di questo tipo:
-da marzo a giugno concimi organici a lenta cessione quali biogold,hanagokoro,ecc. Può rivelarsi utile somministrare microelementi all'inizio e alla fine di questo periodo
-a settembre concimi sbilanciati su potassio e fosforo.E' bene fare attenzione alla titolazione degli stessi,perchè si trovano solo concimi chimici di questo tipo,e spesso sono un pò "cattivelli".

D: l'olmo si presta a lavorazioni della legna secca?
R: no

D: le foglie del mio olmo si presentano così,cosa sta succedendo?come mi devo comportare?



R: molto probabilmente è ragnetto rosso.Per esserne sicuro prendi un foglio bianco e scuoti la vegetazione della pianta al di sopra di esso;se sul foglio cadono dei piccolissimi puntini rossicci che si muovono allora è proprio certo che la tua pianta è stata attaccata dalla simpatica bestiola.Per debellarla procurati un acaricida,quale il Fenix della Cifo.
N.B:i ragnetti rosso acceso che si vedono talvolta gironzolare d'estate grandi sì e no 1 mm NON sono ragnetti rossi doc,sono bestiole innocue per cui niente allarmismi!!

D: come devo comportarmi con l'esposizione dell'olmo?
R: l'olmo può stare tranquillamente in pieno fino a fine primavera;quando il sole inizia a farsi forte è meglio spostarlo in una posizione in cui riceve luce diretta solamente il mattino e/o la sera

D: come ci si comporta con pinzatura e potatura dell'olmo?
R: la pinzatura si esegue durante l'intera stagione vegetativa riducendo i nuovi germogli che superano le 7-8 foglie a 3-4;i getti possono anche essere rimossi del tutto se spuntano in zone "inutili".Le potature più drastiche sono da eseguirsi in inverno,ricordando di coprire i tagli più grossi con del mastice apposito.

D: sul mio olmo ho trovato delle bestiole come questa:






cos'è?come mi devo comportare?
R: è cocciniglia cotonosa,se ce ne sono poche è sufficiente rimuoverle a mano,altrimenti è bene utilizzare un prodotto apposito.

D:le nuove foglie del mio olmo si presentano rossiccie,è normale?
R:sì,diventano normali dopo qualche tempo

D: il mio olmo perde poche foglie ogni tanto,è normale?
R : sì,se il fenomeno è contenuto si tratta di normali ricambi
In Imho Stat Virtus - Teppei

Alessandro
avatar
Tiger

Messaggi : 1731
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 43
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum