La pecorella smarrita

Andare in basso

La pecorella smarrita Empty La pecorella smarrita

Messaggio Da Miki85 il Lun Dic 02, 2019 7:42 pm

Salve a tutti, mi chiamo Michele. La natura, il verde, le piante e i bonsai mi hanno sempre affascinato e donato un senso di pace e di calma. Qualche anno fa, dopo i primi tentativi e fallimenti, i miei bonsai mi hanno lasciato. La vita ha preso strade contorte e non sempre agevoli. Oggi mi ritrovo, sfortunatamente, ad affrontare disturbi d'ansia e di depressione. Oltre a tutto quello che è fondamentale e necessario, mi è stato consigliato di ritrovare un hobby/passione che nell'oceano della tristezza purtroppo si mette via. Ho pensato subito alle piante e ai bonsai. Mi è stato detto che potrebbe essere uno stimolo in più; veder crescere un essere a cui tengo e di cui, per forza di cose, devo prendermene cura assiduamente. Visto il "trauma" di aver comprato delle essenze e averle viste morire, stavolta vorrei iniziare dall'inzio, dalla semina. Non so se il forum offre ancora la banca del seme e se è permesso ad un nuovo utente farne richiesta. In ogni caso grazie per l'attenzione!

Miki85

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 02.12.19
Località : Foggia

Torna in alto Andare in basso

La pecorella smarrita Empty Re: La pecorella smarrita

Messaggio Da Forcellone il Mar Dic 03, 2019 11:48 am

Ciao e benvenuto.

Prima di andare avanti mi permetto di fare una riflessione.

Mi piace che affronti il tuo problema a faccia alta, anche se siamo in un forum e non in un gruppo di confronto. (Quasi "nessuno di noi" ci mette la faccia sul serio. Alcuni si).

Penso che un passatempo simile non sia molto indicato se non sei seguito sul serio da una persana valida nel Bonsai e anche che sia in grado di farti riflettere che facilmente arrivano gli insuccessi, come già ti è capitato.

Non vorrei che un errore nel bonsai ti porti noia, è molto facile sbagliare e se non sai cosa fare un piccolo problema diventa un grande problema.

Il Bonsai è anche una passione "lenta", e in certi casi poco impegnativa. Ci sono altre passioni che si possono seguire con più costanza tutto l'anno e se non puoi occupartene un periodo non accade nulla. Vedi dello sport.  

Non so, ma forse è il caso che consideri il fatto di trovare altri impegni più indicati, non so bene quali siano.
PRENDO DALLA RETE per mia comodità un elenco:
_______________________________________
Praticare un’attività fisica
Praticare l’attività fisica adeguata alle proprie condizioni di salute è un hobby che garantisce importanti benefici al benessere.
Anche solo chi prendere l’abitudine di camminare regala svago, relax e salute.

Leggere
Leggere è un toccasano per il nostro cervello a qualunque età.
Libro uno dei migliori alleati del benessere  
Se siete nonni o zii il miglior regalo che potete fare ai nipoti, anche piccoli, è quello di leggere con loro. Leggere favole o storie ad alta voce aiuta sia i piccoli che chi legge. Sia che si tratti della mamma o del papà. Oppure dei nonni o degli zii.
Libri per bambini: insegnano anche agli adulti

Musica
La musica è forse uno degli hobby migliori per la salute. Ascoltare musica allevia stress, ansia e calma la mente. Riduce i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress. Suonare uno strumento musicale favorisce l’espressione di se stessi e allevia le tensioni. Alcuni ritmi e suoni sono associati a stati meditativi ed alla stimolazione di onde cerebrali lente.

Fotografia
La fotografia è un altro hobby creativo e divertente e può anche rivelarsi produttivo. Con la macchina fotografica siamo in grado di vedere il mondo da un’altra prospettiva. Un modo per iniziare a osservare le cose che ci circondano in modo diverso. In maniera distaccata, quasi contemplativa.
Spostiamo il punto di osservazione all’esterno e lontano da noi. Mischiamo la nostra anima con il mondo esterno. meglio catturiamo il mondo esterno con la nostra interiorità. Le fotografie possono allenare la mente a mantenere un atteggiamento positivo. Spingono ad uscire fuori di casa, fare gite e passeggiate alla continua ricerca di nuovi soggetti.

Crafting
Crafting letteralmente significa “artigianato”. E’ quell’insieme di hobby creativi e manuali come il decoupage, il cucito, lo scrapbooking, lavori con la carta, la creazione di bijoux ecc.
Si tratta di hobby che oltre a tenere occupate le mani impegnano moltissimo la mente. Gli oggetti da creare non solo presuppongono abilità manuale ma anche essere in grado di prepara prima il progetto.
Quindi costringono la mente a mantenere il focus tutti passaggi che ci porteranno alla nostra creazione. fase dopo fase. Allontanando pensieri e stress. Gli studi indicano che il crafting può agire come un antidepressivo e protegge il cervello dall’invecchiamento.

Cake design
Il cake design è diventato una vera e propria mania. E’ l’arte della decorazione di torte e dolci. Esistono ormai corsi di ogni livello, siti web dedicati, corsi online, libri specializzati.
È importante infatti conoscere gli utensili e gli strumenti necessari per poter modellare le coperture come pasta di zucchero, cioccolato plastico o panna montata. Una volta imparata la tecnica, non resta che lasciare spazio alla fantasia e al proprio gusto.
Si possono creare vere opere d’arte colorate e uniche che daranno un tocco di originalità alle feste di compleanno dei bambini o alla torta del matrimonio o in qualsiasi occasione si voglia rendere speciale la tavola.
Spesso il piacere di assaggiare e gustare si unisce a quello di vedere la propria ispirazione trasformata in una dolce torta originale. I cake designer, ispirandosi all’arte, alla natura, al design, allo sport e alle fiabe preparano torte favolose.

Pittura dei sassi
Gli inglesi la chiamano rock painting art. La pittura dei sassi sta diventando un’attività artistica sempre più diffusa. Questa tecnica, infatti, prevede l’utilizzo dei sassi come base di pittura, quindi di oggetti facilmente reperibili e a costo zero.
Il risultato è spesso imprevedibile e la creatività viene utilizzata al massimo sin dal principio. I sassi, infatti, si prestano ad essere dipinti con qualunque soggetto ma sta all’occhio “dell’artista” capire quale forma si adatta meglio ad un modello.
L’aspetto curioso e più divertente di dipingere i sassi è la possibilità di creare oggetti che sono sia un dipinto che delle sculture. La struttura tridimensionale del sasso, consente infatti di dipingere a tutto tondo» e rende l’esperienza artistica davvero unica. Cosa serve per cominciare: i sassi, naturalmente, colori acrilici (non sono tossici, possono essere diluiti con l’acqua e asciugano in fretta), dei buoni pennelli e tanta voglia di sperimentare una nuova attività.

Pirografia su legno
La pirografia (dal greco antico: “scrittura con il fuoco”) è una particolare tecnica di incisione su legno, sughero o cuoio attraverso una fonte di calore. Era praticata un tempo per mezzo di punte di ferro arroventate. Oggi, la stessa tecnica si ottiene meglio e molto più velocemente per mezzo di un “pirografo”.
Ovvero uno strumento dotato di punta metallica, spesso intercambiabile, che viene arroventata grazie al passaggio di corrente elettrica. Chi ha già scoperto l’hobby della pirografia su legno, sughero o cuoio sa bene quante soddisfazioni questa attività possa dare.
Basta avere un po’ di pazienza e manualità. Era una  forma d’arte tribale, utilizzata per la decorazione di strumenti musicali, utensili da cucina e altri oggetti di uso quotidiano Oggi tutti possono creare utilizzando moderni pirografi, che funzionano come semplici matite e sono facilmente reperibili in commercio a poco prezzo. Come fare una pirografia su legno è semplice.
Su un foglio di carta si traccia il disegno che andrà trasferito sul legno con la carta carbone. Con il pirografo caldo si ricalcano le linee del disegno, utilizzando punte di dimensione diversa a seconda dell’effetto che si vuole ottenere.

Uncinetto
Non è più considerato un’attività da nonne, ma un hobby e una tecnica trendy che in tante vogliono imparare. Capi e accessori all’uncinetto sono saliti alla ribalta arrivando fino sopra le passerelle, riscuotendo un enorme successo. E’ anche un passatempo molto rilassante. Bisogna ovviamente mettere in conto che serve una buona dose di pazienza per imparare e per affinare la tecnica.
L’uncinetto, infatti, è un hobby che si impara solo lavorando e provando. La soddisfazione di poter creare qualcosa con le proprie mani è davvero grande. E’ davvero bello e gratificante al tempo stesso lavorare un filo, vederlo crescere e realizzare qualcosa dal nulla.
Se poi qualcuno apprezza il tuo lavoro e ti dice che sei stata anche brava, ecco questo può far cambiare l’opinione che tu hai di te. Inoltre è difficile annoiarsi con l’uncinetto. Ci sono uncinetti di tutte le misure e moltissimi filati che si possono utilizzare.
Per non parlare, poi, della lista di cose che si possono realizzare solo mediante l’ausilio di uncinetto e filato.

Scrapbooking
Per chi è alla ricerca di un hobby di tendenza, lo scrapbooking è l’attività giusta. Il termine scrapbooking è nato dalla fusione delle parole inglesi scrap, che significa pezzetto o ritaglio e book, libro.
Lo Scrapbooking è un metodo per conservare un ricordo di storia in forma di fotografie contenuti in album decorati manualmente.
Non ci sono delle vere regole per lo scrapbooking, è un Hobby che nasce dall’amore per il mondo della carta, biglietti, inviti, bomboniere, album e molto altro ancora.
Si possono incollare sulle pagine di un album insieme a frasi, perline, bottoni, Swarovski, pezzi di tessuto, fiori secchi e così via. Non c’è limite alla fantasia di uno scrapbooker.
Oltre agli album, si possono utilizzare altri supporti come quaderni, cornici, scatole. Insieme alle foto, poi, si possono incollare anche altri ricordi, come biglietti di vario genere, piccoli oggetti e tutto ciò che l’immaginazione suggerisce.

Riciclo creativo
Oltre a fare bene all’ambiente il riciclo creativo è un hobby che stimola la fantasia. Da certi rifiuti possono nascere oggetti nuovi, utili e belli. L’arte di trasformarli può diventare un passatempo davvero utile e stimolante. Basta trovare l’idea giusta e il modo di ingegnarsi per realizzarla.
Si possono creare moltissime cose utili. Oggetti alla moda da indossare come borse e gioielli, complementi d’arredo, oggetti di utilizzo quotidiano e molto altro.

Collezionismo d’epoca
In tutte le città, nei borghi e nei paesini di provincia impazzano i mercatini di antiquariato e le rassegne dedicate. Sono gli ambienti ideali per divertirsi a scoprire oggetti da collezionare. Un modo di divertirsi a costi non proibitivi.
E’ l’attività perfetta per gli amanti del passato e i nostalgici, per cacciatori di curiosità, gli appassionati di storia, gli appassionati del gusto retrò. Ha in sé anche una componente d’avventura.
Spesso, infatti, gli oggetti più rari e preziosi vanno cercati nei magazzini dei rigattieri, nelle vecchie botteghe. Nelle soffitta e negli scantinati sotto mucchi di polvere e tra mille cianfrusaglie. Le possibilità sono infinite e molto appaganti

Creare e gestire un blog
Creare e gestire un blog tematico significa dedicarsi ad un tema, un argomento di cui siamo appassionati. Approfondire tutti i giorni un aspetto poi un’altro. Mantenersi sempre aggiornati sul suo sviluppo.
La gestione di un blog tematico può nascere e rimanere un’attività di puro piacere. Ma con le debite cure e attenzioni può trasformarsi in un passatempo redditizio.
Come per molti hobby bisogna apprendere le tecniche. Un solo rischio: la gestione di un blog può diventare una carriera. Diventando un lavoro potrebbe snaturare l’attività e cambiare la maniera in cui la si vive.

Nail art
La nail art è la decorazione sulle unghie. E’ diventata una vera e propria tendenza. Potrebbe, oltre ad essere uno strumento di bellezza, diventare un hobby.
Tutti gli attrezzi del mestiere sono facilmente reperibili in commercio. Una miriade di tutorial sul web vi insegnerà passo a passo l’arte fai-da-te di decorare le vostre unghie (e quelle delle vostre amiche) con smalti magnetici, crack o glitter super scintillanti
__________________________________
Forcellone
Forcellone

Messaggi : 2543
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Torna in alto Andare in basso

La pecorella smarrita Empty Re: La pecorella smarrita

Messaggio Da Miki85 il Mar Dic 03, 2019 12:44 pm

A dire il vero alcuni di quelli che hai elencato li pratico già! Smile Smile Very Happy Very Happy Very Happy

Miki85

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 02.12.19
Località : Foggia

Torna in alto Andare in basso

La pecorella smarrita Empty Re: La pecorella smarrita

Messaggio Da Forcellone il Mar Dic 03, 2019 6:29 pm

OK, benissimo, se non ci sono problemi cominciamo.. per quello che un forum permette, ovvio.. Wink
Forcellone
Forcellone

Messaggi : 2543
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Torna in alto Andare in basso

La pecorella smarrita Empty Re: La pecorella smarrita

Messaggio Da Miki85 il Mar Dic 03, 2019 6:54 pm

Ok! Wow che emozione. Allora dai miei studi passati ricordo che l'olmo dovrebbe essere un'essenza facile, anche se non so come si comporta con la semina. Io sarei interessato ai semi di olmo, acero palmato, sequoia (entrambi i tipi per me vanno bene...sono stupende).

Miki85

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 02.12.19
Località : Foggia

Torna in alto Andare in basso

La pecorella smarrita Empty Re: La pecorella smarrita

Messaggio Da Forcellone il Mer Dic 04, 2019 8:27 am

- Per i semi chiedi nella sezione specifica. http://bonsai-italia.forumattivo.it/t318p100-banca-del-seme?highlight=banca+del+seme
- Aggiorna il tuo profilo indicando dove vivi, ci aiuta x i consigli.
- Hai un balcone, un terrazzo o giardino? Non ti consiglio di fare il tutto in casa.

La semina è una procedura valida per chi ha già bonsai, varie piante in lavorazione; non partire solo da semi, è molto lungo e spesso fa passare la fantasia.


I semi …. puoi usare quelli della frutta.
Forcellone
Forcellone

Messaggi : 2543
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Torna in alto Andare in basso

La pecorella smarrita Empty Re: La pecorella smarrita

Messaggio Da Miki85 il Mer Dic 04, 2019 8:40 am

Ho balconi e un piccolo giardino. Grazie per i consigli!

Miki85

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 02.12.19
Località : Foggia

Torna in alto Andare in basso

La pecorella smarrita Empty Re: La pecorella smarrita

Messaggio Da boba74 il Ven Dic 20, 2019 3:10 pm

Benvenuto.
Ora, lasciamo stare per un attimo il discorso che se intendi fare bonsai, partire da seme non è il massimo. Cioè seminare non è fare bonsai, per quello devi partire da un livello di pianta "più avanzato" eccetera eccetera....
Far nascere piante da seme è comunque una cosa che può dare soddisfazioni, quindi va benissimo per assencondare il tuo intento "terapeutico". Cool
A tal scopo, onde evitare di ottenere l'effetto contrario (cioè aumentare la depressione), ti consiglio alcune piante da seme di quasi sicuro attecchimento: Ginkgo Biloba (trovi i semi all'interno di frutti puzzolenti che solo pochi alberi producono, ma se nella tua città ci sono ginkgi usati come alberi ornamentali cercando un po' dovresti trovarne qualcuno che ai suoi piedi ha questi frutti, in questo periodo dovrebbero essere già completamente caduti e marciti, ma qualche seme dovresti trovarlo, è grande come un pistacchio). Altri alberi facilmente "seminabili" sono le querce, le castagne (perchè no), gli aceri.
Eviterei pini, abeti e conifere in genere perchè sebbene facilmente germogliabili tendono poi a morire nelle prime fasi di sviluppo se non sei particolarmente fortunato.

_________________
L'evoluzione c'entra. Sempre.

La pecorella smarrita Bi_and11
boba74
boba74

Messaggi : 484
Data d'iscrizione : 09.01.15
Località : Ferrara

Torna in alto Andare in basso

La pecorella smarrita Empty Re: La pecorella smarrita

Messaggio Da Miki85 il Ven Dic 20, 2019 3:54 pm

Purtroppo non ci sono alberi di ginko nelle mie zone. Comunque grazie mille per la risposta.

Miki85

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 02.12.19
Località : Foggia

Torna in alto Andare in basso

La pecorella smarrita Empty Re: La pecorella smarrita

Messaggio Da cosisal il Sab Dic 21, 2019 6:53 pm

Sei a Foggia quindi ti consiglio un bel pò di semi di carrubo nascono tutti e in puglia proliferano...anche troppo!!!
cosisal
cosisal

Messaggi : 1128
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Torna in alto Andare in basso

La pecorella smarrita Empty Re: La pecorella smarrita

Messaggio Da Tiger il Lun Dic 23, 2019 6:07 pm

Ciao Michele Benvenuto!

_________________
La pecorella smarrita Tizian10
Tiger
Tiger

Messaggi : 1812
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 45
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Torna in alto Andare in basso

La pecorella smarrita Empty Re: La pecorella smarrita

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum