Stallatico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Stallatico

Messaggio Da Maxb il Dom Giu 18, 2017 11:48 pm

Salve ragazzi vorrei sapere qualcosina in piu' su questo materiale, e soprattutto la vostra opinione.
Grazie per le risposte vs Max

Maxb

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Forcellone il Lun Giu 19, 2017 8:54 am

Lo utilizzo da anni senza problemi.

Non "pellettato" lo uso nei rinvasi.

Il "pellettato" è un normale concime organico a lenta cessione.  
Alcune marche indicano anche il titolo, di norma sono le più conosciute e costano qualcosina in più. Ma trovo che sia più idoneo sapere cosa contiene per cui ogni uno si regola come meglio crede.

Rispetto a cosa c'è in giro è economico.

Mai nessun problema, solo la puzza.

Per alcuni è un problema il residuo che lascia sul terriccio. Ma anche per questo volendo c'è il rimedio. Personalmente questo aspetto non mi da nessun problema, anzi.

Poi non so cosa vuoi sapere con precisione. scratch
avatar
Forcellone

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Maxb il Lun Giu 19, 2017 9:39 am

Ciao forcellone , speravo di sentirti, sapendo che lo usavi.
Volevo sapere proprio come usarlo ,io ne ho preso di cavallo sembra terriccio, proprio dosi tempistiche ecc..

Maxb

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Forcellone il Lun Giu 19, 2017 1:39 pm

Di norma io lo uso nelle prime concimazioni primaverili e poi autunnali, ma non è una regola fissa. Con il caldo preferisco usare il chimico per mia comodità e per evitare la puzza. Alterno spesso concimi con vari titoli per varie ragioni.

Ripeto, vedi se è indicato il titolo sulla confezione. In passato si trovavano prodotti spinti sull'azoto, ma ora si trovano anche prodotti "identici" spinti sul potassio, più indicati al bonsai formato, piante mature, piante fiorite e per periodi autunnali ecc. (dipende da cosa si vuole ottenere).

Come dosaggio un cucchiaio da cucina in una ciotola di coltivazione di 20 cm. circa. Se vuoi dopo un mesetto lo puoi pure levare se riesci e metterlo nuovamente se serve. Un dosaggio eccessivo di solito è tollerato dalle radici. Con il chimico si rischia grosso.

Per un corretto uso del concime organico in presenza di terricci molto drenanti, di norma, si usano anche altri prodotti, almeno (acidi umici, micro elementi o "rinverdente"), aiutano la pianta ad assimilare il concime e completano il tutto.
Alla lunga si dovrebbero avere i risultati se tutto è gestito bene "soprattutto una corretta coltivazione è importante, non solo i prodotti".
avatar
Forcellone

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Maxb il Lun Giu 19, 2017 2:28 pm

Grazie esaustivo come sempre

Maxb

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Dav86 il Lun Giu 19, 2017 2:33 pm

Lo stallatico nei sacchi sotto forma di TERRICCIO non si usa nei vasi bonsai ma nemmeno nelle ciotole di coltivazione, a sto punto ne metti un 10% nel substrato quando rinvasi, ok, se proprio uno non vuole usare solo pomice akadama e simili ma come concime non ha nessun beneficio, è blando e non NPK completo e sulla superficie si secca e crea solo un inutile strato superficiale che toglie ossigeno alle radici compattandosi.

Se proprio non hai altro usa le bustine/filtri da the con lo stuzzicadenti conficcato, così non lo disperdi nel substrato ma ripeto, è superfluo come prodotto per i bonsai quando allo stesso prezzo trovi un concime NPK completo Smile

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2126
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Maxb il Lun Giu 19, 2017 3:03 pm

Ah ok grazie anche a te ,Dav lo darò a mio padre per il lgiardino.

Maxb

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Forcellone il Lun Giu 19, 2017 9:34 pm

Ma è pellettato o cosa?
avatar
Forcellone

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Maxb il Lun Giu 19, 2017 9:42 pm

Sembra terriccio secco con pezzi di vegetali anche.

Maxb

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Forcellone il Lun Giu 19, 2017 9:50 pm

Ok ... Come dicevo in un post precedente... quello lo uso nei rinvasi 10 o 15% circa al posto dell'humus di lombrichi..
Non si usa per concimare neppure se lo metti nei sacchetti o simili.
Se vuoi trova il pellettato. Ci sono marche più quotate che riportano anche il titolo ed altro.

Se Dav non capiva la questione facevi un pastrocchio. Urca.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Maxb il Lun Giu 19, 2017 10:21 pm

ok grazie a entrambi per questo ho chiesto prima sapevo di contare su di voi

Maxb

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Maxb il Lun Giu 19, 2017 10:24 pm

Mia madre ne ha messo un sopra il terriccio dei fiori .glielo faccio togliere?

Maxb

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Forcellone il Mar Giu 20, 2017 8:23 am

Ho visto spesso rabboccare con del nuovo terriccio dei vecchi vasi che con il tempo hanno perso del terriccio. E' una procedura che non condivido, facilmente si creano nel vaso due zone di terriccio differenti.
Tua madre ha fatto una cosa simile, non ha usato il comune T.U. "Terriccio Universale", ma lo stallattico. Questo rilascerà delle sostanze, poche, "non come del vero concime", ma con estrema probabilità ha creato due zone differenti di terriccio nel vaso. Sara più complicato per lei capire quando dovrà innaffiare, forse ha anche creato un tappo sullo strato superficiale ed altro, non so se non vedo.
Le mie non sono indicazioni certe al 100%, perché dipende da tanti fattori "se non vedo non posso confermare con precisione", ma per grandi linee è così.
Spesso leggiamo di procedure "strane" che alcuni funzionano e sono contenti, ma non è proprio sempre tutto uguale per tutti, ci possono stare piccole differenze che non creano danni.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stallatico

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum