Aiuto per una pianta in sofferenza

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Sandro il Mer Giu 07, 2017 6:24 pm

Ciao a tutti,
2 giorni fa un mio amico mi ha portato il bonsai che vedete in foto (credo che si tratti di un olmo cinese o Zelkova Nira, ma chiedo ai più esperti una conferma). Questo amico ha acquistato questa pianta circa un mese fa in vivaio ma non si ricordava neanche come si chiamava. l'ha tenuta per un po' di giorni in un angolo sotto il patio di casa sua (quindi all'ombra) e poi, di punto in bianco l'ha spostato in pieno sole e ce lo ha lasciato diversi giorni, anche se mi dice che lo annaffiava regolarmente.

Quando me lo ha portato le foglioline erano tutte accartocciate e alcune erano secche e sono cadute; ho pensato che aveva subìto un colpo di calore; così ho preso una bacinella ed ho immerso il vaso completamente per 5-10 minuti, poi l'ho scolato bene, ho vaporizzato la chioma con acqua e lo sto tenendo all'ombra di un grande albero, sperando che si riprenda.

Volevo sapere dai più esperti se condividete quello che ho fatto (soprattutto se pensate anche voi che si sia trattato di un colpo di calore) e non so se è il caso di fare un rinvaso (anche se non è periodo), senza intervenire sulle radici, ma mettendolo in un vaso leggermente più grande con uno strato di akadama sotto, tanto per fargli posizionare bene le radici che, come potete constatare dalla foto, sporgono copiose dai fori di drenaggio. La terra che ha adesso è veramente pessima e ha anche il muschio sulla superficie.

Il problema è che non so se sia il caso di fare il rinvaso ora, oppure aspettare (ma aspettare significherebbe la prossima primavera!!!).

Spero che mi possiate dare qualche consiglio utile per far riprendere questa pianta





Sandro

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da leizer il Mer Giu 07, 2017 9:09 pm

Prova a grattare la corteccia per vedere se sotto è verde e quindi vivo innanzitutto... rinvaso ora no, deve riprendersi.... per il resto tutto bene ma non nebulizzare la chioma che non serve
avatar
leizer

Messaggi : 504
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 29
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da frantore il Mer Giu 07, 2017 9:17 pm

Non credo sia olmo...(forse falso pepe), non rinvasare e tienilo all'ombra, non esagerare all'opposto con l'acqua.
Purtroppo è messo male.
avatar
frantore

Messaggi : 790
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Dav86 il Mer Giu 07, 2017 10:04 pm

Falso pepe.
Colpo di secco, terriccio vecchio e compatto, radici ormai esauste e asfissiate che hanno impedito l'annaffiatura totale del pane radicale. Se vuoi salvarlo devi eliminare tutte quelle foglie secche, pulire i rami, rinvasarlo eliminando drasticamente le radici ormai morte o secche, usare POMICE/AKADAMA MEDIE, niente terriccio, imbustare in trasparente e mettere in ombra. E incrociare le dita perchè la vedo molto molto nera.
Se non si rinvasa una pianta in quelle condizioni, non si riprenderà MAI e anche se accennerà un minimo risveglio sfruttando le riserve rimaste nel tronco, in quel vaso non c'è più spazio per nuovi capillari attivi e sani, questo è un caso di rinvaso per salvare la vita, non è un rinvaso "estetico" o "fisiologico" che si fa a marzo.
Se le radici sono morte, il passo successivo è il marciume...la putrefazione...l'odoraccio di marcio...e la pianta è morta al 100% a quel punto.


_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Sandro il Mer Giu 07, 2017 10:16 pm

Ho scorticato un po' la corteccia e c'è del verde, quindi la pianta è ancora viva.
Che dici DAV, faccio il rinvaso in un vaso normale (quelli di plastica o vetroresina per intenderci) con 60/70% di pomice e il restante in Akadama. Che cosa intendi per imbustare in trasparente?
E qual'è lo scopo?

Sandro

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Forcellone il Gio Giu 08, 2017 10:55 am

Visto che ci sei se usi una ciotola di coltivazione è meglio.
La busta trasparente serve per creare una serra, se hai una vera serra non serve, ma di solito noi comuni mortali provvediamo con la busta. cheers

Dopo che hai fatto il tutto non tenere la pianta imbustata al sole, la cuoci. Fissa bene la pianta e non far toccare la busta alla pianta, usa qualcosa che tenga il telo distante dalla pianta. Se hai degli stimolanti usali.

La vedo molto dura, per cui è una prova estrema.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Sandro il Gio Giu 08, 2017 11:08 am

OK, io ho una piccola serra fredda in zona d'ombra, posso metterla lì, evitando la busta.

Per quanto riguarda stimolanti ho della polvere radicalizzante che utilizzo nella formazione delle talee; pensi che potrebbe andar bene metterne un po' sulle radici restanti'.

Grazie

Sandro

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Dav86 il Gio Giu 08, 2017 12:02 pm

Con un bastoncino delicatamente elimina tutto il primo centimetro di quel terriccio nero umido con il muschio e le "fegatelle" infestanti Smile Fai aria alla superficie...
Se il tronco è verde è molto probabile che proverà a rigermogliare a breve perchè il pepe è proprio in questi periodi caldi che esplode come le tropicali in generale.
Va benissimo un vaso un po' più grande del vasetto attuale possibilmente CIOTOLA non vaso alto da vivaio, benissimo il mix di substrato che hai detto.
Se imbusti, prima bagni bene poi chiudi ermeticamente per creare quel microclima costante e ombra totale in questo periodo ma non al buio eh, luce...luminosità...

Ho già avuto esperienze simili...non voglio complicarti la vita perchè le situazioni sono varie ma ho ottenuto i migliori risultati mettendo la pianta in pieno sole senza busta e bagnando costantemente piuttosto che all'ombra con busta, ma il mio è un clima alpino e la notte c'è un po' di escursione termica che stimola le radici quindi ti consiglio nel tuo clima di imbustare e ombra...se la pianta risponde nel giro di 10 15 giorni potresti già togliere la busta...come magari aspettare un mese...ci aggiornerai.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Forcellone il Gio Giu 08, 2017 3:18 pm

Fai come dice Dav.

Serra fredda no.
In questi casi ci vorrebbe la "serra tropicale", calda e umida.
Meglio la busta trasparente della "serra fredda" che dici.

Gli ormoni radicali alle radici male non faranno, ma non era quello che intendevo.

Sinceramente sono scettico, non penso che si riprenda, per cui fai come puoi e vediamo, spero di sbagliare.
Devi intervenire subito, procurati un vaso a ciotola, del terriccio e poi una busta trasparente con dei paletti per tenerla sollevata dalla pianta. Bagna tutto e tienila chiusa, 100% in ombra ma zona molto luminosa.
Da noi in questi giorni fa molto caldo se prende sole la cuoci. Anzi si dovrebbe alzare ancora la temperatura verso fine settimana. sunny
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Sandro il Gio Giu 08, 2017 3:32 pm

Grazie ragazzi per i vostri consigli; ora procederò secondo le vostre indicazioni e... speriamo bene!! Vi aggiornerò sulla situazione.
Grazie ancora.
Sandro

Sandro

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Dav86 il Gio Giu 08, 2017 8:23 pm

Secondo me...non è detta l'ultima parola se il tronco è verde, da come l'avevi presentata sembrava una pianta morta dopo settimane o mesi di stenti ma evidentemente quell'umidità del terriccio ha mantenuto qualche radice importante viva. Speriamo Smile

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Sandro il Ven Giu 09, 2017 10:15 am

Fatto. Ieri ho tolto tutte le foglioline ormai secche e anche qualche piccolo rametto secco (solo qualche punta), ho tolto la pianta dal vaso, ho cercato di arieggiare piano piano il terreno che era compattissimo ed aveva delle grosse radici che giravano intorno al vaso (che però non ho toccato); ho tolto quindi un pò di quella terra e ho messo la piantina nella ciotola con Pomice e Akadama; ho innaffiato e imbustato; l'ho messa in ombra su un tavolo in giardino e questa mattina aveva già la condensa all'interno.

Da quello che ho capito ora non la devo toccare per almeno una settimana.
Vi aggiornerò quindi tra una settimana.

Foto:



Sandro

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Dav86 il Ven Giu 09, 2017 12:18 pm

Perfetto, ora devi solo dimenticartela Smile Se tutto va bene tra qualche giorno, una settimana, dieci giorni, dipende, vedrai qualche germoglietto spuntare dai rami o dal tronco.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Tiger il Ven Giu 09, 2017 12:46 pm

Hai fatto un ottimo lavoro. Bravo.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1630
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Forcellone il Lun Giu 12, 2017 7:54 am

Perfetto.
Attento al vento, imbusta potrebbe cadere più facilmente, la busta gli fa da vela.

Aggiorna se ci sono novità.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Sandro il Lun Giu 12, 2017 7:47 pm

Volevo un chiarimento; Dav86 mi ha detto che devo dimenticarmela per una settimana/10gg., però ho notato che, rispetto all'inizio dove si era formata qualche gocciolina all'interno (in quanto avevo innaffiato subito prima di imbustare), ora a distanza di 3-4 giorni dall'imbustamento non vedo più goccioline. Devo continuare a lasciarlo chiuso per tutto il periodo che mi rimane oppure lo apro, lo innaffio di nuovo e poi lo richiudo? (per fargli ricreare un po' di umidità all'interno).

Sandro

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Dav86 il Lun Giu 12, 2017 8:12 pm

Se non si crea umidità sì puoi arieggiare 15 20 minuti poi ribagni e richiudi ma accertati che non ci siano buchi Smile

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Forcellone il Mar Giu 13, 2017 9:23 am

"Strana sta cosa"...... se il terreno è umido nella busta ci deve essere molta umidità.

Hai bagnato bene il terriccio e tutta la pianta prima di imbustare?
La busta è completamente chiusa anche sotto il vaso?

Se hai fatto tutto bene la busta rimarrà bagnata per molti giorni. Di solito accade il contrario e una volta ogni tanto si deve aprire per non far formare "funghi negativi" per la salute della pianta, per prevenzione si da anche del fungicida.

Controlla bene il lavoro che hai fatto, c'è qualcosa che non torna.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Sandro il Sab Lug 15, 2017 3:01 pm

Ciao ragazzi, volevo aggiornarvi sulla situazione del bonsai di pepe.
Sono passate ormai 5 settimane dall'imbustamento. L'ho aperto un paio di volte in quest'arco di tempo per fargli prendere un p' di aria.
Ora, a distanza di 5 settimane, ha fatto una cacciata ai piedi del tronco, ma niente sui rami (dove pensavo sarebbero spuntate un po' di foglioline). Ho grattato sulla corteccia in diversi punti ma sembra tutto secco.
Ora mi domando... il fatto che ha cacciato un nuovo rametto nella parte bassa (vedi foto), significa che devo tagliare tutto l'impianto superiore? Se così è vuol dire che devo ricominciare tutto da capo (crescita, impostazione, potature, ecc. ecc.). Mi confermate questo?









[url=ervimg.com/view/19620837/81]https://servimg.com/view/19620837/81][/url]

Sandro

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Dav86 il Sab Lug 15, 2017 3:52 pm

Ho paura che sia andata, a quest'ora avrebbe dovuto ributtare e se i rami non sono più verdi...non ci sono più speranze.

Qualche radice è rimasta viva...ha fatto un pollone alla base.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Tiger il Dom Lug 16, 2017 11:58 am

Se marrone è secca, quindi non c'è niente da fare e quindi tagli e togli via tutto. Guardando quel ributto non mi sembra che quelle siano foglie del falso pepe.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1630
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Sandro il Ven Lug 21, 2017 11:24 pm

Ciao ragazzi, voglio aggiornarvi sulla situazione del bonsai di pepe. Dopo circa 5 settimane di imbustamento, ho notato lo spuntare di un nuovo rametto alla base (come vi ho mostrato nelle foto del precedente post). Così ho tolto l'imbustamento e l'ho messo in una serra fredda (fredda per modo di dire perchè la temperatura al suo interno oscilla tra i 27 e i 30 gradi e anche più. In questa situazione la pianta non solo ha fatto crescere il rametto che era spuntato, ma ha cacciato anche su un altro punto del tronco ed ora sta spuntando un altro ciccetto in un altro punto più a monte. Quindi la pianta sta riprendendo; l'unica cosa che penso è che, secondo me, devo ora lasciarla sviluppare e poi tagliare la parte superiore che proprio non riuscirà a svilupparsi e... reimpostarla da capo.

Chiedo ai più esperti di me, è il momento di riportarla fuori, all'aria aperta (magari in ombra) e trattarla come un bonsai normale? (nel senso che lo innaffierò come con glia ltri bonsai e lo concimerò a poco a poco) fino a quando, a primavera prossima, comincerò a reimpostarlo di nuovo.

Che mi dite? Vi allego le foto.








Sandro

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Forcellone il Lun Lug 24, 2017 8:11 am

La pianta alla base delle radici non mi sembra il falso pepe, non so se crescendo cambia la forma della foglia. Lasciala e poi vediamo, vista la situazione potrebbe modificare la forma per poi tornare "normale" anche il getto in basso è per il momento differente, per cui forse si modificherà in seguito OK.

Comunque la pianta la dovevi tenere imbustata ancora finche non avevi i nuovi germogli di due o tre cm. Ma ora lasciala stare.
Riportarla alla normalità si fa con clama andando per gradi.
Prima si fanno dei piccoli fori alla busta, se risponde bene si aumentano i fori e dopo un pochino di giorni si arriva ad aprila e poi toglierla. Piano piano si riporta alla normalità.

Ora tienila riparata e vedi se riesce a portare avanti quei piccolissimi getti.
E' una fase delicata.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Manuel il Mar Lug 25, 2017 10:20 pm

Ragazzi potrebbe trattarsi di un Frassino!?

Manuel

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.05.16
Località : Abruzzo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Dav86 il Mar Lug 25, 2017 10:39 pm

Ma come fa un frassino ad essere nato ai piedi di un falso pepe e proprio nello stesso momento in cui ha rigermogliato il tronco basso? Impossibile Smile Quello è un pollone vigoroso che ha delle foglie un po' differenti da quelle normali ma si sistemeranno appena matureranno.

Comunque per quest'anno non toccarla più ma poi la prossima primavera se la pianta è viva e ha resistito potresti anche capitozzarla bassa e forse puoi ottenere qualcosa...

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aiuto per una pianta in sofferenza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum