Ginepro in difficoltà?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Gio Mag 18, 2017 12:01 pm


Salve ragazzi , vi scrivo per esporvi il mio problema.
14 giorni fa ho acquistato un ginepro orrizzontalis, arrivato a casa vedendo uscire dal vaso le radici ,volevo effettuare un falso rinvaso,ma quando l'ho estratto l,odore di marcio la faceva da padrone.quindi ho tolto più pane radicale possibile ,circa 3/4, rinvasato in akadama 70%e pomice30, annaffiato e usato anche f66.messo fuori all', ombra .ho dato anche na leggera pulitina ai rami , niente di drastico. Ora dopo 2 settimane gli apici son verdi ma alcuni rametti Stan diventando marroncini,devo preoccuparmi? Stasera posto​ se riesco qualche foto.grazie in anticipo per le cortesi risposte.saluti vs Max.

Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Gio Mag 18, 2017 12:21 pm

Per darvi altre informazioni ,annaffio quando il terreno si asciuga e nebulizza la chioma 1 /2 volte al giorno.niente concime ancora

Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Dav86 il Gio Mag 18, 2017 2:56 pm

Devi fare foto altrimenti parliamo di niente Smile Odore di marcio...non è una bella cosa...com'erano gli apici dei rami PRIMA che tu rinvasassi? Appena preso insomma...

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Gio Mag 18, 2017 3:19 pm




Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Gio Mag 18, 2017 3:23 pm

La prima è come sta ora,le altre appena rinvasato.ne farò di meglio quando rientro.grazie per le risposte.spero vivamente di non averlo messo in pericolo, non volevo neanche toccarlo solo vedere se riuscivo a farlo sopravvivere Crying or Very sad

Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Forcellone il Ven Mag 19, 2017 12:51 pm

Ha accusato il rinvaso, oppure altro nella coltivazione non posso stabilirlo in questo modo.

Due cose, al volo per la coltivazione, non nebulizzare più, la seconda gli serve il sole non tenerlo in ombra.

Al rinvaso dovevi alleggerire di più la chioma. Per il resto non so come hai lavorato e se veramente avevi del marcio, ho forti dubbi la pianta stava benone, forse ci sei andato troppo pesante con la pulizia delle radici senza motivo.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Ven Mag 19, 2017 1:53 pm

Grazie forcellone , sicuramente è come dici tu ,ci sono andato giù pesante con le radici e l'odore che sentivo era l'odore del tipo di terriccio umido,. L'importante è che la mia incapacità non lo debiliti ulteriormente,non farò più niente senza prima consultarvi. Ora fuori al sole,poi come proseguire me lo spiegherete di volta in volta , sempre se avrete voglia e tempo. Grazie di cuore

Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Ven Mag 19, 2017 2:01 pm

Grazie forcellone , sicuramente è come dici tu ,ci sono andato giù pesante con le radici e l'odore che sentivo era l'odore del tipo di terriccio umido,. L'importante è che la mia incapacità non lo debiliti ulteriormente,non farò più niente senza prima consultarvi. Ora fuori al sole,poi come proseguire me lo spiegherete di volta in volta , sempre se avrete voglia e tempo. Grazie di cuore

Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Dav86 il Ven Mag 19, 2017 2:21 pm

La pianta stava benissimo...diciamo che hai fatto tutto bene tranne l'eliminazione di gran parte delle radici, per fortuna hai usato un substrato adeguato e probablimente non succederà nulla ma ora non devi più toccarla, solo bagnarla quando si asciuga e sperare che scarti meno rami possibile.

L'odore di terriccio, muschio, sottobosco, umido, è perfettamente normale...

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Forcellone il Ven Mag 19, 2017 2:42 pm

Tranquillo, non penso che il "danno" sia grave, dalla foto si vede solo parte della vecchia vegetazione compromessa.
Se tutto va bene, dovrai dedicarti ad arretrare la vegetazione, ma in seguito non ora.

Quando sarà serviranno delle foto frontali da tutti i lati se vuoi dei pareri. Ma vediamo prima come si riprende.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Ven Mag 19, 2017 5:38 pm

Grazie Dav eForcellone ,se vi va di seguire con me lo sviluppo del "pargolo", postero' foto , della, speriamo,ripresa. Solo un'altra domanda,il concime lo darò solo fra altre 2 settimane giusto? Nel frattempo non tocco niente , Very Happy giuro
Grazie boyzz vs Max

Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Dav86 il Ven Mag 19, 2017 8:14 pm

ll concime se hai eliminato appunto gran parte delle radici puoi proprio NON DARLO, la pianta ora deve radicare non integrare, ora servono SOLE e ACQUA, questo fa radicare!

A settembre e ottobre puoi concimare se la pianta sarà in salute.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da cosisal il Ven Mag 19, 2017 9:54 pm

ma il concime direi anche il prossimo anno...
avatar
cosisal

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Gio Mag 25, 2017 8:48 pm

Ecco il paziente dopo la cura, sole acqua,e nient'altro​. Crying or Very sad



Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Gio Mag 25, 2017 8:55 pm

Mi spaccherei la testa, mi sveglio la mattina e vado a vedere se da segni di ripresa,ma niente.
Solo una domanda a voi,Dave e forcellone, perché non nebulizzare? Parlando portoghese e capendo bene lo spagnolo seguo due youtuber molto famosi o almeno credo.uno dei due, David cortiz lo consiglia vivamente.
Sia chiaro che non sto criticando ,anzi vi ringrazio ancora,era solo per sapere il motivo del vostro consiglio.
Con stima vs Max

Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Dav86 il Gio Mag 25, 2017 9:20 pm

Perchè nebulizzare non serve a niente, poi quando fa caldo, piuttosto quando bagni bagna bene la chioma che i ginepri ringraziano e le squame si mantengono belle pulite.

Il terreno asciuga o no da un giorno all'altro massimo due giorni?

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Gio Mag 25, 2017 9:29 pm

Ogni 2 gg di norma col sole attuale

Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Dav86 il Gio Mag 25, 2017 9:38 pm

Ok, comunque veramente non puoi fare niente, devi solo sperare che le radici seppur decimate sono ancora in grado di alimentarsi e anche se la pianta dovesse scartare l'80% della vegetazione potrebbe comunque ributtare dovunque sui rami ancora non lignificati. Se diventa tutto giallo e poi secco allora è andata. L'unica cosa che non devi fare è lasciarla senz'acqua.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Gio Mag 25, 2017 9:42 pm

Grazie amico ,anche mezzo ramo ma se vive son contento.
Pensa che anche mia moglie e il piccolo stan facendo il tifo

Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Forcellone il Ven Mag 26, 2017 11:42 am

Non va benissimo, ma non penso che puoi far altro, non stando sul posto non possiamo dire al 100% dove e se sbagli, errori ci sono stati e sappiamo già.

Con la nebulizzazione se non è saputa fare si rischia di far danno.
In tanti suggeriscono certe cose, ma non chiarisco bene come, quando ecc.
Di solito si generalizza e c'è anche chi riporta e ci mette del suo. E' normale, non è strano.
Si capisce la "gestione di tante cose" con le piante in generale quando si ha tutto sotto controllo ed esperienza. Si sbaglia anche molto e si impara a proprie spese. Se c'è qualcuno che ti segue è molto più facile, ma alla fine si è portati a fare sempre qualche cavolata per "provare".

Se non nebulizzi non accade nulla e non rischi di prendere qualche fungo che porterà altri problemi. Per alcuni è una soluzione in ambienti molto secchi.

Io nebulizzo alcune piante dopo i rinvasi per qualche giorno, non nebulizzo mai in seguito. Doccette abbinate alle annaffiature per alcuni hanno un senso ma in certe condizioni e con alcune piante, anche la doccetta va saputa fare.
Chi conosce gli aspetti "positivi e negativi" sa come procedere.

Si devono conoscere le proprie piante prima di tutto, anche sbagliando si impara.

Provo con un esempio: se bagno le foglie di alcune piante che possiedo già so che mi arriva puntualmente nel giro di pochi giorni l'oidio, se piove non gli accade nulla.
Altre piante potrei bagnarle sempre e non accade nulla di negativo, ma non lo faccio per mia comodità e comunque non ne risentono, è uguale.
Dopo tanti anni ho trovato dei "miei" compromessi e vado avanti.

Dipende molto da vari fattori: il tipo di foglie, il clima, l'orario, dove sono posizionate, se c'è vento, caldo secco o umido ecc.

Forse ti ho detto poco, ma non è possibile scrive in un post tanto e poi sono sempre esperienze personali, chi è più quotato di noi scrive libri e in tanti anche con idee opposte. Per cui come vedi quello che fa un PRO da un altro PRO l'ascia anche il tempo che trova se poi non entrano benissimo nelle spiegazioni tecniche.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Ven Mag 26, 2017 12:11 pm

Grazie ,leggendo i vari post tuoi di Dav ,e altri che ritengo, più esperti e preparati, mi pare di capire o almeno,di intuire lo spirito che vi anima. Mi piace anche il vedere che siete presenti sul sito da anni, quindi il tutto mi rassicura sulla vostra preparazione.mi piacerebbe molto entrare in un club, ma il doppio lavoro non mi da margini di manovra.Mi arrangio guardando video leggendo le vostre risposte,e qualche libro,la notte quando il pupo, e il mio capo hem pardon la mia signora permettono.
P.s. la mia pianta la annaffio con acqua piovana raccolta , magari non va bene? Per il resto la osservò ,sto male e spero.

Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Forcellone il Ven Mag 26, 2017 1:28 pm

Acqua piovana? Perché non usi quella di casa o pozzo non so cosa hai?

Non penso che si importante per il problema che hai, sarà povera di elementi, forse un pochino acida, ma se non si fanno analisi non sapremo mai... noi concimiamo per cui non vedo il problema.

Un buon club aiuterebbe molto, e ne sentirai di cose anche strane, come altrove, anche qui accade, ma perché non è facile da gestire in questo modo, ma alla fine siamo tutti felici dei nostri risultati per cui non è importantissimo fare attenzione a cose veramente irrisorie, ma ci sono cose che è bene non trascurare nella coltivazione.

Il sito per motivi tecnici è stato "rifatto", tante cose sono andate perse, con il nuovo si è ripartiti da zero ma i moderatori hanno recuperato le cose più importanti. Wink
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Tiger il Sab Mag 27, 2017 9:25 am

Maxb ha scritto:Mi spaccherei la testa, mi sveglio la mattina e vado a vedere se da segni di ripresa,ma niente.
Solo una domanda a voi,Dave e forcellone, perché non nebulizzare? Parlando portoghese e capendo bene lo spagnolo seguo due youtuber molto famosi o almeno credo.uno dei due, David cortiz lo consiglia vivamente.
Sia chiaro che non sto criticando ,anzi vi ringrazio ancora,era solo per sapere il motivo del vostro consiglio.
Con stima vs Max

Perchè il sole alla tua latitudine non è uguale (potente) come nelle zone più a sud e non ha importanza, anzi potrebbe causare più problematiche che altro, eventualmente è una tecnica che si può usare su piante molto più mature e finite.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1630
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Maxb il Sab Mag 27, 2017 10:35 am

Grazie Tiger, siete tutti gentilissimi Very Happy

Maxb

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 21.04.17
Età : 46
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da cosisal il Sab Mag 27, 2017 3:08 pm

la reazione della pianta è del tutto normale, con uno sbilanciamento radici-chioma la parte aerea viene ovviamente scartata...
quello che puoi fare ora è sperare che qualche radice sana e forte riesca a compensare o quanto meno a mantenere viva una parte di chioma...
ti consiglierei di eliminare quella che naturalmente la pianta sta scartando...
nel tuo caso visto che le radici sono compromesse e non riescono ad assorbire l'acqua necessaria potrebbe essere utile la nebulizzazione, (nella speranza di tenerla in vita fin quando non radichi) ma moderata una volta ogni 2-3 gg e sulla parte sana altrimenti i funghi hanno vita facile..
i ginepri, per quanto essenze forti, hanno nelle radici il loro punto debole e non si dovrebbero mai fare interventi particolarmente drastici...
Non voglio darti false speranze ma io di ginepri in quelle condizioni non ne ho mai visto uno che si sia ripreso  Sad ...spero vivamente che sia questo il caso...incrocio le dita...
avatar
cosisal

Messaggi : 898
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginepro in difficoltà?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum