Concimi specifici

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Concimi specifici

Messaggio Da Forcellone il Lun Apr 10, 2017 10:15 am

Apro questo thread solo per chiacchierare.... Very Happy Very Happy

Leggevo altrove che si inizia a spingere un pochino la vendita di prodotti specifici bonsai usando delle descrizioni un pochino di parte e forvianti. scratch Forse perché la conoscenza sta portando sempre più appassionati ad usare altro? Forse incassano meno su questi prodotti e si iniziano a preoccupare?

Si fa differenza di concimi per agricoltura, per giardinaggio per bonsai ecc..... ma che cambia se non il titolo? E' anche vero che in alcuni casi ci sono differenze, ma non è come scrivono. Si sottolineano "possibili problemi" se non si usano prodotti specifici..... scratch
Ci si butta sul "terrorismo psicologico" su rischi inesistenti. affraid affraid
Bo.... ma perché non abbassano i prezzi!!!!! cheers

Addirittura certi prodotti "che non sono bonsai" sono venduti anche da loro, rimpacchettano il prodotto in confezioni più piccole, è ovvio che il prezzo lievita.

Meditate gente, meditate.Wink

jocolor jocolor
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da saro87 il Lun Apr 10, 2017 10:46 am

Forse é il sintomo che in Italia il mondo del bonsai sta crescendo e sempre più persone ci si avvicinano. E quando si crea un forte interesse verso qualcosa, i produttori di prodotti legati a quel segmento ne approfittano, soprattutto con chi non conosce la materia e di primo acchito si va a fidare di quello che ti dicono, in questo caso la scritta "per bonsai". Un pò come quando ci fu l'arrivo di master chef in Italia e TUTTI scoprirono questa passione tanto travolgente quanto momentanea per la cucina e iniziarono a comprare qualunque cosa avessero visto in tv...

saro87

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 03.11.16
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da Contact il Lun Apr 10, 2017 11:20 pm

Partecipo a questa discussione, sapendo che Forcellone è fortemente ferrato sulla tematica ed avendo letto tanti suoi interessanti post in merito. Concordo con il dire che il mercato dei concimi è molto vario e frutta tanto alle varie aziende, così come sono d'accordo che un concime che riporta la dicitura "per bonsai" molto spesso ha in etichetta un prezzo sproporzionato rispetto al reale valore.

Sono però convinto che, dopo l'annaffiatura, uno dei temi ostici che il novello bonsaista deve cominciare ad affrontare è la concimazione ed in particolare la composizione di un qualsiasi concime generico...scoprendo magari che un concime X sconosciuto e venduto in un qualsiasi garden può in realtà essere simile al concime per bonsai che costa cinque volte tanto. Mi piacerebbe che questo (o un altro) thread possa occuparsi di tutto ciò che leggiamo in etichetta e di che cosa significa....e soprattutto di cosa dà in più nella concimazione in vaso, sicuramente differente da quella in terra....

Questo forse ci aiuterebbe ad inquadrare meglio la specificità di un qualsiasi concime.....
avatar
Contact

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Garbagnate Milanese (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da Forcellone il Mar Apr 11, 2017 9:47 am

Avendo usato molti prodotti, riconosco la comodità di certi concimi Giappo.
Il loto titolo è perfetto per i bonsai, ma vanno usati anche altri prodotti che spesso nessuno dice.
Ora vediamo il prezzo, è molto alto.
Vuoi perché è un prodotto made in Giappan, vuoi che il settore vuole questo, vuoi che il titolo non è facile da trovare tra i tanti prodotti in commercio e vuoi perché si conosce poco la materia.

Ma sottolineavo nel post precedente, una sorta di "fine scorrettezza", in questi giorni ho letto frasi forvianti in siti specializzati bonsai proprio su altri prodotti i "concimi generici" non idonei al bonsai per "possibili problemi". La frase è molto forviante che significa "per possibili problemi" scratch . Ma poi il bello è che anche loro vendono prodotti non bonsai senza specificarlo, prendono sacconi di prodotti ricavandoci piccole confezioni e rimpacchettano a prezzi maggiorati.

E' molto facile che uccido una pianta se metto una manciata di chimico 20/20/20 su un vasetto di 20cm. h10cm.
[La scorsa stagione ho integrato in diversi vasi con il "nitrato di potassio - CONCIME MINERALE NK 13-46" (dove mi serviva, tipo i glicini ed altro)... le piante in questa primavera mi hanno dimostrato che hanno apprezzato. Se lo diciamo a certi negozianti ci diranno: <le radici si bruciano, si usa solo in agricoltura per i meloni e simili>....... ma dove Very Happy  Very Happy .]

Ricordo sempre, che molto spesso non coltiviamo tutti bonsai di 500 anni, ma in molti curiamo giovani piantine in ciotole di coltivazione.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da Dav86 il Mar Apr 11, 2017 12:05 pm

Bisognerebbe anche entrare nell'ottica che...dato che i bonsai non sono ortaggi da produzione massiva, il concime è l'ultima delle cose a cui pensare Smile I risultati di una coltivazione perfetta senza concimazioni potrebbero già bastare per tot anni, provare per credere, ad esempio quante piante in vaso vediamo dimenticate da chissà quanti anni sui balconi o nei giardini dei nonni?


Le cose fondamentali per gli ALBERI (i bonsai sono alberi) sono 2:

ESPOSIZIONE CORRETTA AL SOLE (con l'eccezione di un riparo estivo ombreggiato o viceversa invernale dal gelo in base ai propri "microclimi") in modo che la pianta fotosintetizzi al meglio producendo glucosio, questo è il loro cibo Smile

INNAFFIATURA PUNTUALE (la tecnica bonsaistica più difficile da apprendere e insegnare purtroppo, ci sono troppe variabili in gioco).

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da Contact il Mar Apr 11, 2017 12:40 pm

Concordo con quanto dici Dav, però pongo l'attenzione su un altro punto della coltivazione in vaso. Premesso che possiamo avere piante in vaso dimenticate per anni senza esser curate (immagino in terriccio, ma se sono dimenticate, fondamentalmente vuol dire che non ci interessa più di tanto della fine che facciano....), è anche vero che nel nostro caso in vaso abbiamo nella maggior parte dei casi un substrato inerte che offre poco a lungo termine senza il nostro intervento.

Inoltre concimazione non vuol dire necessariamente accrescimento, ma per come la vedo io rinforzamento per una vita il più lunga possibile in condizioni magari non proprio naturali. La concimazione può essere più "mirata" ad un obiettivo in particolare, ed è forse qui che si nota la differenza tra una lettura dell'etichetta di un concime da parte di una persona esperta o da parte di un novello.

Ripeto, forse sarebbe carino capire bene il rapporto che c'è tra i vari componenti (ovviamente non parlo solo di N-P-K) e le nostre necessità di coltivazione in vaso. Smile Smile
avatar
Contact

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Garbagnate Milanese (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da Dav86 il Mar Apr 11, 2017 12:46 pm

Contact ha scritto:Concordo con quanto dici Dav, però pongo l'attenzione su un altro punto della coltivazione in vaso. Premesso che possiamo avere piante in vaso dimenticate per anni senza esser curate (immagino in terriccio, ma se sono dimenticate, fondamentalmente vuol dire che non ci interessa più di tanto della fine che facciano....), è anche vero che nel nostro caso in vaso abbiamo nella maggior parte dei casi un substrato inerte che offre poco a lungo termine senza il nostro intervento.

Inoltre concimazione non vuol dire necessariamente accrescimento, ma per come la vedo io rinforzamento per una vita il più lunga possibile in condizioni magari non proprio naturali. La concimazione può essere più "mirata" ad un obiettivo in particolare, ed è forse qui che si nota la differenza tra una lettura dell'etichetta di un concime da parte di una persona esperta o da parte di un novello.

Ripeto, forse sarebbe carino capire bene il rapporto che c'è tra i vari componenti (ovviamente non parlo solo di N-P-K) e le nostre necessità di coltivazione in vaso. Smile Smile

Attenzione, la concimazione se fai bonsai seriamente, quindi interventi mirati, impostazioni, potature, pinzature, ecc, è FONDAMENTALE, la pianta ha bisogno di un extra e non solo di NPK ma anche di microelementi o ammendanti (che pochi usano ancora).


Ma, su piante "in coltivazione", un vaso più grande già basta per vedere risultati a volte, senza bisogno di trovare il miglior concime in circolazione con il tasso di azoto più alto e le materie prime più pregiate (rido).

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da Forcellone il Mar Apr 11, 2017 2:44 pm

Tutto verissimo.

Chi è capace coltiva le piante anche in situazioni pessime. Non saranno da gara ma sono vive e sane.

Effettivamente un vero bonsai con relativo terriccio e vaso appropriato non puoi dimenticarti di usare certe cose e certe procedure. Principalmente per due motivi, il più importante è sempre un albero ed ha bisogno di certe situazioni, il secondo è che per tenerlo in un determinato modo ti aiuti con dei prodotti e magari non ne usi altri, esempio: troppo azoto non serve ad una pianta "vecchia", non lo consuma, non serve neppure per non stimolare troppo la crescita ad una pianta che cerchi di contenere in tutti i modi.

Si parla di microelementi, quanto costa una confezione in un negozio bonsai? E con questa confezione quanti litri ci prepari di acqua per annaffiare? Poi si parla di naturale.... chi vi dice che sono microelementi naturali, organici ecc. o come li volgiamo chiamare....
Del comunissimo rinverdente chimico è la stessa identica cosa, solo costa molto meno e ci si preparano molti litri di acqua in più.

Capisco chi ha una collezione di un certo valore non vuole rischiare, o chi ha 3 bonsai, la spesa può incidere relativamente.

Mi piace sottolineare certi aspetti perché mi dispiace leggere certe cose.....

Si continua a scrivere il chimico fa male è pericoloso ecc....  (potrebbe essere vere certe cose ma se si sbaglia).
Si leggono questi post, fresco di giornata, Very Happy  Very Happy , spero che il nostro amico mi perdoni e che i negozianti specializzati non si offendano:
[Il biogold spero che gli serva per veri bonsai e non per piantine]. Wink

idsciot ha scritto:Ciao a tutti,

sono nuovo del forum e del mondo bonsai (inespertissimo!)

Due giorni fa ho trovato e raccolto una piantina di quercia da sughero sotto una pineta (quindi parecchia ombra). L'apparato radicale comprendeva ancora la ghianda e una sola radice molto lunga e sviluppata in profondità verticale.
L'ho piantata in una vaso con solo TU (probabilmente sbagliato) e l'ho innaffiata due volte (probabilmente sbagliato), mettendo uno stecchino per aiutare a sorreggersi e non piegarsi.
Ieri l'ho messa esposta sotto il sole diretto, mentre oggi l'ho spostata all'ombra.
In due giorni il risultato è stato l'afflosciarsi delle foglioline, come fa seguente foto:





Vi chiedo quindi se sono ancora in tempo per salvarla e cosa posso fare, considerando che ho ordinato del concime BioGold che mi arriva tra 1 settimana.
In particolare:

1) La tengo sotto il sole o in ombra (visto che era abituata a stare nell'ombra)?
2) Devo rinvasarla nuovamente cambiando terriccio? Al momento non lo ho e dovrò quindi in caso ordinarlo etc (quindi impossibile rinvasare non prima di 10 giorni)
3) Lo stecchino lo tengo?
4) La concimo?
5) Ogni quanto la innaffio? Il terriccio per ora è umidissimo e ogni volta che innaffio l'acqua finisce quasi tutta nel portavaso (ch svuoto)
6) In caso di crescita, dopo quanto tempo devo pensare di farci qualche lavoro? (defogliare, potare, mettere in un vaso piu piccolo)?
7) In caso di crescita, come faccio a non farla sviluppare in altezza? Le taglio direttamente la cima ora in modo tale che sviluppa rami?

Grazie mille!


Ultima modifica di Forcellone il Mar Apr 11, 2017 3:11 pm, modificato 1 volta
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da Forcellone il Mar Apr 11, 2017 3:01 pm

Contact ha scritto:................ Ripeto, forse sarebbe carino capire bene il rapporto che c'è tra i vari componenti (ovviamente non parlo solo di N-P-K) e le nostre necessità di coltivazione in vaso. Smile Smile

Di base certi elementi servono alla pianta per determinati motivi.
Chi ha occhio allenato si accorge anche delle carenze ed interviene. Così come degli eccessi.

Poi considera che le piante non sono tutte uguali per cui non è possibile generalizzare. Di base ci sono dei concimi con un titolo generico, ma il problema si presenta quando non vedi certi risultati e sei stato bravissimo nella coltivazione.

Considera che il tipo di terriccio che di norma noi riteniamo il migliore in realtà è il più incompleto chimicamente per le piante, per cui dobbiamo intervenire noi con dei prodotti.
Considera anche la scarsa quantità di terriccio che ha un bonsai, dentro c'è poco sostanza.
Considera anche la frequenza delle innaffiature leva al terriccio sostanze.

E' anche vero che l'acqua in generale che si usa ha dentro molti degli elementi che servono alle piante in varie forme.

Alla fine se vuoi essere sicuro di tutta la situazione dovresti analizzare almeno il terreno e l'acqua che usi per vedere come si comporta la pianta nel tempo. Non trovo che ne valga la pena.


Ultima modifica di Forcellone il Mar Apr 11, 2017 3:12 pm, modificato 1 volta
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da Forcellone il Mar Apr 11, 2017 3:08 pm

Dav86 ha scritto:
Attenzione, la concimazione se fai bonsai seriamente, quindi interventi mirati, impostazioni, potature, pinzature, ecc, è FONDAMENTALE, la pianta ha bisogno di un extra e non solo di NPK ma anche di microelementi o ammendanti (che pochi usano ancora).

Microelementi come già scritto sopra è del comunissimo rinverdente chimico.
Ammendanti? Uso nel terriccio lo "stallatico" in piccola percentuale, uso anche l'humus di lombrico ma vado sempre meno, sono anni che sono passato alla stallatico più facile da trovare e non fa nessun danno. Poi il T.U. ha dentro varie "cosette". Il problema si presenta a chi usa 100 % pomice o simili. Wink
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da Dav86 il Mar Apr 11, 2017 3:38 pm

Forcellone ha scritto:
Dav86 ha scritto:
Attenzione, la concimazione se fai bonsai seriamente, quindi interventi mirati, impostazioni, potature, pinzature, ecc, è FONDAMENTALE, la pianta ha bisogno di un extra e non solo di NPK ma anche di microelementi o ammendanti (che pochi usano ancora).

Microelementi come già scritto sopra è del comunissimo rinverdente chimico.
Ammendanti? Uso nel terriccio lo "stallatico" in piccola percentuale, uso anche l'humus di lombrico ma vado sempre meno, sono anni che sono passato alla stallatico più facile da trovare e non fa nessun danno. Poi il T.U. ha dentro varie "cosette". Il problema si presenta a chi usa 100 % pomice o simili. Wink


Tra microelementi e acidi umici ho speso un 20 euro e sono tre anni ancora che non ho finito nessuno dei due prodotti...e ho 100 piante e oltre.

Io sono uno che compra il minimo indispensabile per le piante, non usando terricci uso ammendanti liquidi.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da Forcellone il Mer Apr 12, 2017 10:10 am

Benissimo, se sai comprare non vedo il problema "economico". Wink

Io uso principalmente concimi a lenta cessione completi di tutto, (organici e chimici), così non mi "sbatto" con l'innaffiatoio e vari flaconi. Wink
I vasi sono sempre in aumento per cui ho già messo in funzione varie centraline, per questa stagione mi faccio aiutare da loro al 90%, butto sempre un occhio. Cool
avatar
Forcellone

Messaggi : 1843
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Concimi specifici

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum