Pinus nigra

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Pinus nigra

Messaggio Da orsobruno il Mer Nov 02, 2016 10:02 am

Ciao a tutti , ho appena preso una piantina di pino nero alta circa 30 cm con 2,5 euro . la piantina sembra stare in ottima forma ed anche se e`piccola vorrei dargli una prima impostazione ma non conosco questa essenza e quindi gradirei un vostro consiglio su come coltivarla ed impostarla , grazie

orsobruno

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Romania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Dav86 il Mer Nov 02, 2016 1:20 pm

Beh, io non imposterei ancora nulla, la pianta è ancora all'inizio di un percorso bonsai e come prima cosa farei un bel rinvaso a marzo aprile/prossimo eliminando la terra vecchia e usando i soliti substrati corretti, in una ciotola o cassetta capiente per fare un po' di tronco e poi un anno di concimazioni spinte e ci si aggiorna prossimo autunno.

Farei una sola cosa fin da subito però, eliminerei uno dei tre rami che partono nello stesso punto, è un grande difetto dei pini che da giovani tendono a formare "ruote di carro", rami dallo stesso punto anche in gran numero che rovinano l'estetica del tronco formando grossi nodi antiestetici.
Ti ritroveresti così on 1 ramo buono e 1 ramo come prosecuzione del tronco/sacrificio, tecnica fondamentale per lo sviluppo dei pini.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da orsobruno il Mer Nov 02, 2016 4:37 pm

Gazie Dav86 del tuo intervento , credo che un trapianto sia indispensabile per liberarlo da quella terra pesante in cui si trova e che non so neppure come drena . Per quanto riguarda i rami avrei pensato di eliminare quello centrale per creare un po`di conicita` usando quello di sinistra come proseguimento del tronco e l`altro come primo ramo , cosa ne pensi ?

orsobruno

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Romania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Dav86 il Mer Nov 02, 2016 7:11 pm

Esatto, anche io eliminerei il centrale forte Smile

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da orsobruno il Mer Nov 02, 2016 7:52 pm

Come procedo , taglio alla base o devo lasciare un moncherino che andra`eliminato quando e` secco come ho letto da qualche parte ? Posso accorciare anche il primo ramo alla prima biforcazione e incominciare a piegarlo un po`?

orsobruno

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Romania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Dav86 il Mer Nov 02, 2016 9:02 pm

Lascia un moncherino e quando sarà secco tra qualche mese l lavori a jin che è sempre un valore aggiunto sull'estetica delle conifere.
Io non poterei il primo ramo ora...serve vigore negli apici, lascerei crescere e poterei poi tra un anno facendo un cambio d'apice. Volendo puoi filarlo partendo dal tronco così da dare un movimento più interessante.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Tiger il Mer Nov 02, 2016 9:08 pm

Prima cosa mettilo fuori.
Secondo, la potatura va bene sul ramo centrale e tieni quello a destra e quello a sinistra.
Terzo taglia il ramo centrale a circa 5 cm e poi il moncherino quando sarà bello secco lo rifilerai meglio.
Quarto, gli altri rami lasciali stare, non accorciare per ora devono tirare in modo da far lavorare la pianta per crescere velocemente e fare spessore e in futuro la corteccia se tagli troppo rischi che la pianta si fermi.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1630
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da orsobruno il Ven Nov 04, 2016 3:43 pm

Benissimo ma adesso , dopo aver tagliato il ramo centrale posso abbassare quello di destra o lo lascio libero ?

orsobruno

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Romania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Dav86 il Ven Nov 04, 2016 6:32 pm

Sì puoi fare una filatura di tronco e 2 rami ma solo nei primi tratti per definire la struttura base, non toccare i rametti secondari o gli apici ecco Smile non stai facendo una rifinitura...per quella c'è tempo tra qualche annetto quando avrai una pianta piena con le opportune tecniche di potatura ecc ecc
Penso che hai capito.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da orsobruno il Ven Nov 04, 2016 7:00 pm

Perfettamente , grazie , questa era anche la mia intenzione cioe`solo di indirizzare quel ramo per definire la struttura futura senza esagerare con pieghe drastiche magari applicando solo un tirante. Ma in questa fase si puo`intervenire anche sul tronco accentuando la curva esistente ? Tu il tronco come lo vedi , va bene cosi` ? Grazie

orsobruno

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Romania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Dav86 il Ven Nov 04, 2016 9:15 pm

Certo, anzi, è proprio in questa fase che bisogna definire la direzione del tronco, quando sarà più grosso e cortecciato diventano interventi molto invasivi, meglio prevenire che curare Smile 

Io accentuerei il movimento del tronco verso il primo ramo comunque, niente di complesso.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Tiger il Ven Nov 04, 2016 9:59 pm

Il ramo di sinistra presenta un movimento + interessante rispetto a quello di destra, perciò sfruttando quello che già c'è, vedi di creare un movimento al meglio per poter impostare il tronco, in modo da creare un movimento interessante e che vada a diventare un tutt'uno con il ramo.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1630
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da orsobruno il Lun Nov 07, 2016 5:25 pm

Ciao , oggi ho tagliato il ramo centrale ed ho scavato un po`alla base del tronco fino alle prime radici ed ho osservato che il tronco fa ancora una piega , quindi ho filato e gli ho dato qualche piega ed abbassato il ramo di dx . Il terreno non mi sembra ottimo ,e`abbastanza pesante , assorbe molta acqua , non so come drena e nel quale ho trovato tracce di segatura ( forse per renderlo piu`acido ) e la presenza di micorriza o muffa dovuto alla discomposizione della segatura . Secondo voi e`il caso di fare un falso rinvaso o di un rinvaso vero e proprio e durante il futuro rinvaso devo accorciare anche le radici o solo il fittone ?

orsobruno

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Romania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Tiger il Lun Nov 07, 2016 7:16 pm

Allora, vediamo di andare per gradi e non fare le cosa un po a destra e un po a sinistra.
Ricordati che prima di tutto stai lavorando su una conifera e non ti puoi permettere di fare certi errori soprattutto se non hai esperienza Smile
Hai iniziato a potare e filare e adesso parli di mettere mano alle radici. bounce
Calma, non andare troppo oltre.
Avresti dovuto guardare prima l'apparato radicale sistemandolo per poi passare in un secondo momento alla modellatura.
Comunque va bene anche così, non è un grosso problema , basta non strafare.
Non conosco bene il clima dalla tue parti ma credo che facilmente si abbiano temperature molto rigide da adesso in poi, o sbaglio?
Eviterei al momento di toccare l'apparato radicale, in modo da fargli superare al meglio lo stress di lavorazione.
Poi a primavera casomai procedi con un falso rinvaso con una leggera pulizia del terreno (e se riesci sistemazione di qualche radice, ma senza tagliare niente).

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1630
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da orsobruno il Mar Nov 08, 2016 5:58 pm

Scusa Tiger voglio precisare che non ho alcuna intenzione di fare un rinvaso adesso, la mia domanda ,come ho scritto sopra ,si riferiva ad un futuro rinvaso e come comportarmi con le radici . Per quanto riguarda il taglio e la piegatura del tronco non ho fatto altro che eseguire cio`che mi avete consigliato

orsobruno

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Romania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Dav86 il Mar Nov 08, 2016 7:00 pm

Semplicemente con un bastoncino togli via tutto il terriccio nero e liberi le radici e i capillari senza far danni e tagli un 40-50% del totale comodamente se necessario, è una specie vigorosa con radici forti e poi su piante così giovani...zero problemi.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da orsobruno il Mar Nov 08, 2016 8:38 pm

Grazie Dav , ho ancora un`ultima domanda : per l`inverno come mi regolo lo lascio fuori o e`meglio in serra fredda ?

orsobruno

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Romania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Dav86 il Mar Nov 08, 2016 8:57 pm

Se metti del materiale pacciamante in superficie, tipo paglia o polistirolo o un bello strato di foglie secche o altro non hai problemi, oppure mettila vicino ad un muro riparato ma comunque a livello di chioma non patisce nulla, è pianta pioniera di montagna.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da orsobruno il Mar Nov 08, 2016 9:14 pm

Di nuovo grazie , faro`come dici comunque per sicurezza la riparero`quando la temperatura scendera`sotto i - 15

orsobruno

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Romania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Tiger il Mar Nov 08, 2016 9:27 pm

L'importante che sia riparato il vaso dove si trova il sistema radicale.
Usa anche , se ne hai come pacciamatura, corteccia di pino o tnt, vedrai che non subirà alcun danno , anzi la pianta ne gioverà.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1630
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da orsobruno il Mar Ott 10, 2017 4:10 pm

Piccolo aggiornamento dopo quasi un anno , il mio piccolino nonostante la neve di marzo , una brutta grandinata a luglio , il caldo torrido ed i miei interventi non sempre mirati a deciso di andare avanti . Come mi era stato consigliato ho eliminato da subito il ramo centrale ed a fine marzo l`ho sistemato in un vaso molto largo e basso senza intervenire sulle radici . A luglio , credo sbagliando il periodo , ho potato il primo ramo e questo ha stimolato la schiusa di diverse gemme come si vede dalla foto . Adesso come proedo ?

orsobruno

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Romania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Dav86 il Mar Ott 10, 2017 4:18 pm

Non è molto vigoroso, i pini in autunno dovrebbero avere degli apici ormai consolidati e forti con le nuove gemme che spuntano per l'anno successivo...può essere colpa anche del substrato, a vista sembra troppo terriccio, devi assolutamente cambiarlo altrimenti non avrà una crescita adatta alle operazioni che necessiteranno.
Comunque va bene quello che hai fatto Smile la pianta ha un inizio di progetto e per ora non hai altro da fare, a primavera prossima concime e farlo rinvigorire, sole pieno e acqua.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da orsobruno il Mar Ott 10, 2017 4:52 pm

Grazie Dav , sempre tempestivo nel rispondere . Quando feci il rinvaso eliminai molta della terra originaria ed il substrato nuovo e`formato da pomice 80% circa ,quello in superfice e` il residuo di organico rimasto .Oltre alle gemme apicali forti , i rami hanno anch`essi alcune piccole gemme non visibili . In questa fase di sviluppo puo`essere fatta la pulizia degli aghi per stimolare altre gemme o lo si fa solo su piante adulte ?

orsobruno

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Romania

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Dav86 il Mar Ott 10, 2017 7:15 pm

Ok allora meglio così se il substrato drena.
La pulizia aghi si fa ovviamente anche in questo periodo ma la pianta non sembra vigorosa...riguardo la prima foto e c'è un abisso! Aghi da pulire non ne hai più, il tratto iniziale dei rami è libero e non devi ridurre gli apici a dei ciuffetti con 4-5 paia di aghi, non devi rifinire i palchi di una pianta matura, appunto...

Hai già fatto ciò che dovevi, al massimo puoi eliminare quei due aghi lunghi sulla sinistra de ramo posteriore che dovrebbero essere dell'anno scorso...

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2192
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Forcellone il Mer Ott 11, 2017 9:53 am

Io non toccherei un ago. Non è in salute.
Qualcosa nella coltivazione non ha funzionato.

Pulisci bene la superfice da quel concime. Migliori il drenaggio. Non so se è stato lui la causa del problema.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1841
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pinus nigra

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum