Primi problemi con l'Olmo Cinese - aiuto parassiti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Primi problemi con l'Olmo Cinese - aiuto parassiti

Messaggio Da marco89 il Ven Ott 07, 2016 2:02 pm

Il problema si presenta sull'Olmo Cinese arrivato da un paio di giorni. Ho notato da subito che aveva un po' di foglie rovinate, bucate e tipo smangiucchiate. Oggi c'è stato un temporale e si è smosso un po' tutto, rientrando il bonsai e ossservandolo ho trovato vari "ospiti" inattesi. Come mi devo comportare? Mi sembrano diversi tra loro in realtà.. In casa ho un insetticida contro acari e larve della Bayer, dovrebbe andare giusto? Ho chiaramente eliminato manualmente questi ospiti e un paio di ragnetti (non ragno rosso, ragnetti proprio). Ho anche un'altra preoccupazione: l'olmo è stato a stretto contatto con altri due bonsai, per prevenzione tratto anche gli altri?

-Foto in allegato-

1) Stato fogliare:



1) Parassiti:



marco89

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Palermo, Sicilia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primi problemi con l'Olmo Cinese - aiuto parassiti

Messaggio Da Forcellone il Ven Ott 07, 2016 2:33 pm

Se hai questo può andar bene, altrimenti vediamo che prodotto hai: Calypso Garden Protector
avatar
Forcellone

Messaggi : 1841
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primi problemi con l'Olmo Cinese - aiuto parassiti

Messaggio Da marco89 il Ven Ott 07, 2016 2:46 pm

Forcellone ha scritto:Se hai questo può andar bene, altrimenti vediamo che prodotto hai: Calypso Garden Protector

Ho questo qui: Decis Giardino. L'ho usato sul Ficus un mese fa per gli afidi. Se va bene stasera le tratto tutte ai fini preventivi?

marco89

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Palermo, Sicilia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primi problemi con l'Olmo Cinese - aiuto parassiti

Messaggio Da Giorgioc il Ven Ott 07, 2016 3:06 pm

Quelli che hai fotografato sono afidi, uno vivo ed uno morto.
Gli afidi però non masticando ma succhiante per cui ci deve essere  (o essere stato) qualcosa altro. 
In ogni modo una spruzzata di Decis spazza via tutto

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1309
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primi problemi con l'Olmo Cinese - aiuto parassiti

Messaggio Da marco89 il Ven Ott 07, 2016 3:16 pm

Giorgioc ha scritto:Quelli che hai fotografato sono afidi, uno vivo ed uno morto.
Gli afidi però non masticando ma succhiante per cui ci deve essere  (o essere stato) qualcosa altro. 
In ogni modo una spruzzata di Decis spazza via tutto

Grazie come sempre per la pronta risposta di tutti. Spruzzo solo sulla chioma o anche su tronco?
Come mi comporto con gli altri due bonsai che sono entrati in contatto con l'Olmo? Non tanto il pepper che mi sembra assolutamente sano con foglie nuove e di un bel verde.. Quanto piuttosto della Sagerethia che presenta alcune foglie macchiate e rovinate.. non so se siano danni da afide o meno, tratto anche quella ai fini preventivi?


marco89

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Palermo, Sicilia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primi problemi con l'Olmo Cinese - aiuto parassiti

Messaggio Da Forcellone il Ven Ott 07, 2016 5:26 pm

Sull'olmo si vedono dei segni di più insetti, non sapendo altro e la storia della pianta non possiamo dire con certezza nulla. Sono vecchi o nuovi? Booo.
Non fa nulla, non è questo il problema, dai un prodotto generico e risolvi ugualmente non vedo attacchi importanti.
Anche il tuo prodotto è un generico, rispetta le indicazioni ed in particolare il dosaggio del bugiardino e ripeti anche il trattamento, mi sembra dopo una settimana o 10 giorni circa. E poi in seguito verifica se vedi novità.

Usalo su tutta la pianta e soprattutto sotto le foglie dove si nascondono alcuni insetti. Io uso dare i prodotti ovunque, terreno e vaso. Non ho mai seccato una pianta in 30 anni per questi trattamenti.

Anche se non tutti gli insetti trovano gradevoli tutte le piante, non è un problema se le tratti tutte.
In seguito imparerai da solo "con le tue essenze in particolare" quale sono le più colpite da certi insetti ed altro, così darai il prodotto specifico ad ogni specie secondo il caso e se devi fare una certa prevenzione particolare.

Non hai grossi problemi risolvi tranquillamente. L'importante è non far prendere il sopravvento ai possibili ospiti indesiderati.
Tutti i giorni dedica un minuto a cercare possibili ospiti. I ragni comuni non sono un problema per le piante, anzi, si nutrono si insetti vari. Se poi le ragnatele ti danno fastidio OK sfrattali, ma non riesci con i prodotti, devi farlo manualmente.

Per collegarmi al tuo secondo Thread, ricorda che la posizione dove tieni le piante può aiutare molto le piante a star bene, ma se è errata aiuti i parassiti.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1841
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primi problemi con l'Olmo Cinese - aiuto parassiti

Messaggio Da marco89 il Ven Ott 07, 2016 5:59 pm

Forcellone ha scritto:Sull'olmo si vedono dei segni di più insetti, non sapendo altro e la storia della pianta non possiamo dire con certezza nulla. Sono vecchi o nuovi? Booo.
Non fa nulla, non è questo il problema, dai un prodotto generico e risolvi ugualmente non vedo attacchi importanti.
Anche il tuo prodotto è un generico, rispetta le indicazioni ed in particolare il dosaggio del bugiardino e ripeti anche il trattamento, mi sembra dopo una settimana o 10 giorni circa. E poi in seguito verifica se vedi novità.
Usalo su tutta la pianta e soprattutto sotto le foglie dove si nascondono alcuni insetti. Io uso dare i prodotti ovunque, terreno e vaso. Non ho mai seccato una pianta in 30 anni per questi trattamenti.
Anche se non tutti gli insetti trovano gradevoli tutte le piante, non è un problema se le tratti tutte.
In seguito imparerai da solo "con le tue essenze in particolare" quale sono le più colpite da certi insetti ed altro, così darai il prodotto specifico ad ogni specie secondo il caso e se devi fare una certa prevenzione particolare.
Non hai grossi problemi risolvi tranquillamente. L'importante è non far prendere il sopravvento ai possibili ospiti indesiderati.
Tutti i giorni dedica un minuto a cercare possibili ospiti. I ragni comuni non sono un problema per le piante, anzi, si nutrono si insetti vari. Se poi le ragnatele ti danno fastidio OK sfrattali, ma non riesci con i prodotti, devi farlo manualmente.
Per collegarmi al tuo secondo Thread, ricorda che la posizione dove tieni le piante può aiutare molto le piante a star bene, ma se è errata aiuti i parassiti.

Ho chiesto al venditore, dice che si tratta di vecchie foglie/vecchi attacchi e che quando farà il ricambio tutto sparirà (esteticamente parlando). Quanto allo stato attuale, farò una bella passata di Decis - avendo scrupolo di seguire il tuo modus operandi - sull'Olmo e sulla Sagerethia che mi sembra abbia qualche macchiolina e nel dubbio male non gli fa. Il pepper a sentimento è molto sano, vegeta e sembra essersi ambientato subito meglio degli altri due.

Mi ricollego anche io alla posizione di bonsai ai fini anche preventivi dei parassiti. A rigor di logica, penso che sia migliore un ambiente esterno, mantenendo magari un minimo di microclima tramite sottovaso con ghiaia nebulizzata. Da quanto ho letto è buona norma più o meno per tutte le essenze, anche per scongiurare ragnetti rossi e ospiti indesiderati, nebulizzare la sera la chioma. Ho detto cavolate enormi? Detto questo, ancora in base alla mia situazione dei balconi non ho capito cosa mi conviene fare (ho indicato temperatura, lux e umidità nel topic apposito).
Comunque, in generale, più "studio" più mi rendo conto di non sapere nulla e più le informazioni si affollano e mi portano ad essere piuttosto confuso affraid

marco89

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Palermo, Sicilia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primi problemi con l'Olmo Cinese - aiuto parassiti

Messaggio Da Forcellone il Sab Ott 08, 2016 9:25 am

marco89 ha scritto:
Ho chiesto al venditore, dice che si tratta di vecchie foglie/vecchi attacchi e che quando farà il ricambio tutto sparirà (esteticamente parlando).
Immaginavo che si trattasse di problemi vari passati, sono foglie vecchie. Poi alcuni insetti lavorano in condizioni climatiche differenti.
(dalle mie parti con il clima attuale potrebbero comparire le cocciniglie, ma non è una regola generale, non si da per scontato).

marco89 ha scritto:
Quanto allo stato attuale, farò una bella passata di Decis - avendo scrupolo di seguire il tuo modus operandi - sull'Olmo e sulla Sagerethia che mi sembra abbia qualche macchiolina e nel dubbio male non gli fa. Il pepper a sentimento è molto sano, vegeta e sembra essersi ambientato subito meglio degli altri due.

Se sei certo che non ci sia nulla puoi non dare nulla a qualche pianta, poi ci sono piante da trattare a scopo preventivo, nel dubbio male non fa una disinfettata.
Dai il prodotto su tutta la pianta molto bene e non preoccuparti se del prodotto finisce sul terreno, vaso o tavolo dove poggia. Non stare ad "inzuppare" il terreno, non serve.

marco89 ha scritto:
Mi ricollego anche io alla posizione di bonsai ai fini anche preventivi dei parassiti. A rigor di logica, penso che sia migliore un ambiente esterno, mantenendo magari un minimo di microclima tramite sottovaso con ghiaia nebulizzata. Da quanto ho letto è buona norma più o meno per tutte le essenze, anche per scongiurare ragnetti rossi e ospiti indesiderati, nebulizzare la sera la chioma. Ho detto cavolate enormi? Detto questo, ancora in base alla mia situazione dei balconi non ho capito cosa mi conviene fare (ho indicato temperatura, lux e umidità nel topic apposito).
Comunque, in generale, più "studio" più mi rendo conto di non sapere nulla e più le informazioni si affollano e mi portano ad essere piuttosto confuso affraid

Non nebulizzare mai, fai più danni alle piante che bene, residui di calcare sulle foglie "secondo il tipo di acqua che hai" e rischi attacchi fungini "soprattutto se la pianta resta bagnata per molto tempo, come tutta la notte e se tira vento volano facilmente le spore".

Ragnetti rossi ACARI fanno danni, i ragnetti rossi RAGNI no, sono due cose differenti cerca in rete. I secondi sono un bene e compaio solo per un mesetto quando arriva il caldo estivo, poi spariscono. Sporcano se li schiacci ma non è un problema.

Non è facile consigliare la posizione ottimale caso per caso se non si è presenti sul posto, spesso con più piante idonee si riesce a proteggere le altre su un balcone molto esposto, dipende dal colore del pavimenti, le pareti i vasi ecc. ecc. La zona come è esposta a tutti gli agenti atmosferici che incido in bene o in male sulle piante e secondo le stagioni. Non è detto che una certa esposizione sia sbagliate sempre, forse è buona per un periodo ma non è indicato per un altro soprattutto se le piante sono tropicali e non locali del tuo territorio. Per questo si sono "inventati" i venditori il termine piante da interno, in un certo senso è una bufala, ma poi alla fine se ci si sa fare e soprattutto trasformare la casa in serra calda è una soluzione per le piante ottima, ma un male per noi. Non è impossibile ho visto utenti in altri forum molto preparati e le loro piante in casa sono uno spettacolo, ma una cosa simile non la farei mai per la mia salute e anche della mia famiglia. Luci "mirate" accese sempre e molta umidita. Evil or Very Mad

Capisco il tuo momento di confusione, ma non fare cose strane e cerca di imparare dagli errori. Anche noi ne facciamo tanti.

Il falso pepe al primo freddo si ferma improvvisamente, non è normale, ma non è un problema. Se sta fuori si coltiva come una spogliante come l'olmo. In primavera ripartono. Il mio come cambia il tempo ammoscia tutte le foglie e se continua con il freddo le perde quasi tutte. Ho visto che il mio vuole molto sole è una pianta con esigenze strane rispetto alle altre tropicali. Forse per questo molti trova difficoltà nella coltivazione.

Ciao alla prossima.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1841
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primi problemi con l'Olmo Cinese - aiuto parassiti

Messaggio Da marco89 il Sab Ott 08, 2016 2:26 pm

Forcellone ha scritto:
Immaginavo che si trattasse di problemi vari passati, sono foglie vecchie. Poi alcuni insetti lavorano in condizioni climatiche differenti.
(dalle mie parti con il clima attuale potrebbero comparire le cocciniglie, ma non è una regola generale, non si da per scontato).
Sei stato profetico: stamattina ho trovato una cocciniglia grossa e bianca sul gelsomino, adesso ho il terrore che infetti tutti i bonsai confused

Forcellone ha scritto:
Se sei certo che non ci sia nulla puoi non dare nulla a qualche pianta, poi ci sono piante da trattare a scopo preventivo, nel dubbio male non fa una disinfettata.
Dai il prodotto su tutta la pianta molto bene e non preoccuparti se del prodotto finisce sul terreno, vaso o tavolo dove poggia. Non stare ad "inzuppare" il terreno, non serve.

Ho seguito le istruzioni sul retro alla lettera quanto a proporzioni e ho fatto una bella passata a tronco, foglie (entrambe le facciate). È finito sul terreno ma non ho inzuppato Very Happy

Forcellone ha scritto:
Non nebulizzare mai, fai più danni alle piante che bene, residui di calcare sulle foglie "secondo il tipo di acqua che hai" e rischi attacchi fungini "soprattutto se la pianta resta bagnata per molto tempo, come tutta la notte e se tira vento volano facilmente le spore".

Neanche "spruzzare" attraverso una doccia quando si annaffia? In fondo, mi dite sempre - e ho letto spesso - che bisogna annaffiare con l'apposito strumento a fori piccoli per simulare la pioggia. Ma gli alberi sono in esterno e quando piove lo fa sulla chioma in primis. L'unica accortezza potrebbe essere quella di far sedimentare l'acqua di rubinetto, giusto?

Forcellone ha scritto:
Ragnetti rossi ACARI fanno danni, i ragnetti rossi RAGNI no, sono due cose differenti cerca in rete. I secondi sono un bene e compaio solo per un mesetto quando arriva il caldo estivo, poi spariscono. Sporcano se li schiacci ma non è un problema.
Sisi questo lo sapevo Smile

Forcellone ha scritto:
Il falso pepe al primo freddo si ferma improvvisamente, non è normale, ma non è un problema. Se sta fuori si coltiva come una spogliante come l'olmo. In primavera ripartono. Il mio come cambia il tempo ammoscia tutte le foglie e se continua con il freddo le perde quasi tutte. Ho visto che il mio vuole molto sole è una pianta con esigenze strane rispetto alle altre tropicali. Forse per questo molti trova difficoltà nella coltivazione.

Penso che il pepper resterà fuori in posto riparato dal vento freddo di dicembre, nel balcone a sud/ovest

marco89

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Palermo, Sicilia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primi problemi con l'Olmo Cinese - aiuto parassiti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum