Bonsai e disciplina

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Mar Set 13, 2016 11:24 am

francobet ha scritto:....

non so cosa ho scritto di preciso...ma oggi è una giornata strana.

effettivamente non ho capito bene..... Very Happy Very Happy Wink
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Tiger il Mar Set 13, 2016 7:12 pm

Sulla disciplina e raccolta in natura avremo una lezione dedicata a tutti i principianti (e non) proprio a fine mese al club A.T.A.B.S. di Firenze.
Ci sarà da ridere (spero di non piangere, veramente)!

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1617
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Mer Set 14, 2016 2:32 pm

Tiger è interessante il tuo corso.

Effettivamente stiamo aprendo diversi aspetti del bonsai che sono "critici" e molto "discussi" da sempre da esperti.

Non penso che troveremo noi comuni mortali delle risposte in questo modo, solo pareri personali di tutto rispetto.
Anche i testi che riportano delle banali "frasi fatte" su come è "fatto" un vero bonsai, forse hanno un pochino esagerato su questo aspetto, non è matematica ma forse è più la natura che osserviamo male o poco, non so.scratch

Ci sono capolavori di bonsai nel mondo che lasciano a molti del settore dei dubbi perché presentano dei "difetti", ma come spesso accade per altri sono comunque capolavori e prendono le prime pagine di riviste del settore e non solo.
(Ricordo di varie situazioni che trattano l'argomento, se qualcuno vuole degli esempi vedo tra le mie cose se trovo qualcosa, anche in rete leggevo di fatti simili). Wink


Ultima modifica di Forcellone il Mer Set 14, 2016 2:42 pm, modificato 1 volta
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Giorgioc il Mer Set 14, 2016 2:41 pm

Questo è vero Forcellone. Non lo discuto, anzi.
Io discuto il fatto che in giro ci siano soggetti che intendono "superare le regole " senza nemmeno conoscerle. E lo fanno proprio citando i grandi capolavori

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Gio Set 15, 2016 8:54 am

Tutto vero Giorgio.
Sapessi quante ne ho sentite dire da "ragazzini" che si sentivano veri bonsaisti praticando la materia da "due mesi".

Provo ad andare avanti con l'argomento: Regole e convenzioni, estetica e bellezza naturale.
Come dicevo vi faccio un esempio di un Acero famoso, da molti è ritenuto di bassa/media qualità, da altri è il massimo. Ci sarà senz'altro di meglio, non rispetta certe "regole" (sapete già che nel mio "vocabolario di bonsaista" la parola regole non esiste, ma per questa occasione la cito per rimanere in tema). Comunque è una pianta stupenda di tutto rispetto apprezzata da tanti, ma come spesso accade è una di quelle piante "discusse". So di altre storie simili.
Posto una foto, vediamo che ne dite,..
.. vi piace?
.. è un bonsai?
.. merita di essere nel bonsai?
.. rispetta le famose regole?
.. rispetta i canoni estetici di un bonsai?
.. è conforme a cosa crea la natura?
.. ecc. ecc. scratch

In seguito vi dirò dove andare a leggere alcuni commenti del proprietario, per chi ha voglia.



Ultima modifica di Forcellone il Gio Set 15, 2016 9:24 am, modificato 1 volta
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da frantore il Gio Set 15, 2016 9:13 am

Credo che tu stia parlando di altro, rispetto allo spirito della discussione di Giorgio: chi ha creato questa meraviglia penso proprio che abbia avuto lo spirito di disciplina auspicato. 
Sto comunque al gioco e ti rispondo:
1) si;
2) si;
3) si;
4) si, anche se probabilmente qui qualcuno può avere da criticare: altezza da terra delle biforcazioni del tronco, numero rami pari o dispari, è una scopa rovesciata o cosa, etc;
5) si, anche qui qualcuno potrebbe dire: il tronco in avanti si biforca subito e copre l'inizio degli altri tronchi, etc;
successivi etc: si Smile .
avatar
frantore

Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Dav86 il Gio Set 15, 2016 9:27 am

Premesso che la bellezza sta negli occhi di chi guarda e che ovviamente a qualcuno potrà semplicemente non piacere una pianta e ci mancherebbe altro, chi critica questo acero di Walter Pall da un punto di vista "tecnico", cambi hobby oggi stesso.  lol! Ce ne sono tanti accessibili per tutti i gusti e le tasche!
Non si riesce a "classificare" come ceppaia o scopa rovesciata? Chi si fa di questi problemi, ripeto, cambi hobby...
Ma di REGOLE ne ha seguite molte un signore come lui che coltiva piante da 40 anni, e che piante...le vere REGOLE, che sono mentali e appunto "disciplinari" per portarti ad avere un giardino come il suo che prima o poi andrò a visitare in Baviera...

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2166
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Gio Set 15, 2016 9:29 am

Frantore, scusa ho modificato il mio post.... Embarassed Sorry.
Ho inserito altre domande che mi erano sfuggite.

Hai ragione, Giorgio parla di altro, ma secondo me le cose possono viaggiare parallele.
Forse era il caso di trattare questo argomento altrove, cera un Thread , se ricordo bene si è fermato e si è passati a questo, non so.
Se non è un problema continuo qui, altrimenti mi posso pure fermare.

Comunque ci sei. Wink


Ultima modifica di Forcellone il Gio Set 15, 2016 9:40 am, modificato 1 volta
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Gio Set 15, 2016 9:37 am

Dav, buongustaio.
Virtuoso del Bonsai non svelare tutto subito. cheers cheers

E' il bonsai più discusso in Europa, ma ce ne sono molti altri che hanno queste caratteristiche e smentiscono le "regole", aridaje, è la seconda volta che mi scappa.

Spesso le "regole" scritte su certi testi "che non si sa chi le abbia mai imposte"... fanno a cazzotti con l'estetica. E' verissimo che non si può fare bonsai senza seguire degli aspetti tencici...ma vediamo come prosegue "il test".
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Dav86 il Gio Set 15, 2016 9:59 am

Forcellone ha scritto:Dav, buongustaio.
Virtuoso del Bonsai non svelare tutto subito. cheers cheers

E' il bonsai più discusso in Europa, ma ce ne sono molti altri che hanno queste caratteristiche e smentiscono le "regole", aridaje, è la seconda volta che mi scappa.

Spesso le "regole" scritte su certi testi "che non si sa chi le abbia mai imposte"... fanno a cazzotti con l'estetica. E' verissimo che non si può fare bonsai senza seguire degli aspetti tencici...ma vediamo come prosegue "il test".

Vabeh ma tanto si scopriva dai...

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2166
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Gio Set 15, 2016 10:09 am

Hai ragione, sono andato a prendere proprio il re dei bonsai fuori da certi canoni.
Se ne prendevo altri non avevo per le mani certi esempi scritti sulla questione, per cui ho preferito questo proprio perché nel sito ci sono delle riflessione che condivido e cerco di far venir fuori. Rispetto chi fa bonsai con il "calibro, righello e regole", ma non è l'unico modo. Potrebbero aiutare se si conoscono bene come si dice spesso, ma non dobbiamo fossilizzarci solo su questo. E' un mio parere che non deve essere condiviso.

Cavolo mi ero dimenticato...
(... ricordo a chi segue il "test", un piccolo particolare, per alcuni maestri Giapponesi gli aceri non rientrano tra le essenze bonsai Very Happy Very Happy )
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Giorgioc il Gio Set 15, 2016 10:28 am

Ho avuto la fortuna di partecipare a due edizioni del "late summer" nel giardino di Walter Pall come assistente di un noto bonsaista italiano.
Ho ammirato questo dal vivo questo bonsai è lo definisco semplicemente un CAPOLAVORO.
Detto questo devo aggiungere che non era questa la direzione che avrei voluto date al thread

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Gio Set 15, 2016 10:31 am

Sorry, mi fermo Embarassed

Se puoi modificare fallo pure. Wink
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Giorgioc il Gio Set 15, 2016 12:03 pm

Nessun problema. La questione è comunque interessante

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Gio Set 15, 2016 12:31 pm

Allora finisco subito la questione, posto il link da dove ho preso la foto del bonsai in questione, nel sito, o meglio il blog, troverete scritto in inglese "con il traduttore si capisce bene al 90% il tutto", sono poche righe sulla storia del Bonsai e soprattutto in fondo ci sono delle "considerazioni".
Come dicevo per alcuni è un capolavoro per altri non rientra nel vero bonsai visto che non ha i requisiti secondo certe "regole". Il famoso e riconosciuto proprietario scrive poche righe che dovrebbero far riflettere.
E' una pianta che se viene venduta ad un'asta attira molte persone che tirerebbero fuori molti soldini per possederla.  
http://www.bonsaiempire.com/blog/walter-pall-maple
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Giorgioc il Gio Set 15, 2016 1:06 pm




Ecco un paio di foto del 2009. L'acero nella maestosa chioma di fine estate ed il sottoscritto che cerca di assistere Mauro Stemberger durante una demo

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Gio Set 15, 2016 1:21 pm

Ma come è piccolo il mondo.... cheers

Che sana invidia "stare in mezzo a tutto quel bel materiale e persone".

Ma alla fine ho preso proprio una pianta super conosciuta, benissimo. Forse sarà più facile evidenziare che poi alla fine nel bonsai essere "geometri" non è proprio così fondamentale al 100%. Senza nulla togliere a chi parla di regole. cheers Certi aspetti estetici sono importanti.

Ho finito, aspetto dei riscontri sulla questione.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da testudo il Gio Set 15, 2016 2:08 pm

Personalmente sono convinto che i famosi canoni sono fondamentali solo per un percorso accademico, cioè per chi deve imparare a fare bonsai. Un artista maturo ha una tale dimestichezza con queste regole, che le sa fare evolvere, aumentando al tempo stesso la resa estetica dell'albero e soprattutto rendendo la pianta unica. Noi principianti lo chiamiamo trasgredire, in realtà, per me, è solo sintomo di bravura.
Ovviamente si vede da un chilometro se è un principiante a voler fare il trasgressivo.
Per me è sacrosanto procedere con quelle regole, ma il rischio di fare piante tutte uguali è alto e perciò è altrettanto importante, ad un certo punto, spingersi più in là.

testudo

Messaggi : 182
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Giorgioc il Gio Set 15, 2016 2:12 pm

Tutto ciò, comunque, vale come già detto, per capolavori come questo.
Noi principianti a mio parere è meglio che voliamo bassi.
In caso contrario non credo proprio che ci sarà un dibattito in Europa come per l'acero di Pall.
Ci sarà uno (l'autore) convinto di essere un artista incompreso e tutti gli altri convinti di essere davanti ad una ciofeca .

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Gio Set 15, 2016 3:08 pm

Ora non dobbiamo fare il contrario. Le eccezioni non devono diventare anche loro regole, ora il diverso non diventa sempre giusto, è molto raro. Very Happy
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Dav86 il Gio Set 15, 2016 3:26 pm

Ci sono ottimi video su youtube per chi conosce l'inglese in cui Walter Pall espone la sua visione soprattutto sulle latifoglie, sulle differenze tra le piante "antiche" schematiche, i classici bonsai fatti come si facevano leggendo canoni su libri di 30 anni fa con conoscenze scarsissime e tradotti male e quelle "moderne", sulla differenza tra i giapponesi che non hanno latifoglie raccolte in montagna (salvo rare eccezioni come i ciocchi di prunus forse, nota di redazione, cioè mia eheh) ma tutte coltivate da seme/talea/margotta e create successivamente in campo o in vaso ecc ecc.
Dalle foto del suo fantastico sito, lui oltre a spettacolari conifere, ha molte latifoglie raccolte e sono in uno stile "europeo" diciamo e a me piace particolarmente Smile

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2166
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Gio Set 15, 2016 6:07 pm

Io ho sempre "pensato" che certi maestri si rifiutano di considerare certe essenze come bonsai principalmente per il fatto che si possono ottenere in poco tempo lavori di un certo spessore, con altri materiali è più complicato e comunque la strada è lunga.
Però è anche vero che da una conifera "insignificante" un bravo mastro ottiene in poche ore un piccolo capolavoro.
Comunque mi sembra che sia una minoranza a pensarla in questo modo, in tantissimi apprezzano anche altro.

Secondo come si vede il tutto può avere una logica ed una giustificazione, poi il bello è proprio che ogni uno fa come meglio crede e chi ha una marcia in più alla fine ha i suoi risultati.

Dopo vari anni di Bonsai a me piace di tutto. Ma ho questa "caratteristica" anche su altre passioni che coltivo, per cui forse è un gusto personale che ci indirizza in qualche modo anche nel bonsai a praticarlo ed apprezzarlo in modi differenti.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Tiger il Gio Set 15, 2016 7:26 pm

Per tornare alla tua domanda Forcellone:_ Merita di essere un Bonsai?
Per me si.
Se a qualcuno non piace non c'è problema, anzi, io sarei pronto ad adottarlo! Razz

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1617
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Forcellone il Ven Set 16, 2016 8:22 am

C'è un problema....... la fila è lunga. Very Happy Very Happy
avatar
Forcellone

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Francesco Mattiello il Dom Mar 19, 2017 10:31 pm

Sono stati i Cinesi ad inventare il Bonsai,i Giapponesi hanno solo copiato-
avatar
Francesco Mattiello

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 19.03.17
Età : 56
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.msn.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bonsai e disciplina

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum