acquisto bonsai, pareri da esperti.

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Giorgioc il Mer Giu 08, 2016 5:20 pm

Consentimi però di dirti che tu vorresti i consigli che ti fanno comodo.
I "consigli degli esperti" sembrano certamente demotivanti, in quanto ti mettono di fronte ad una realtà scomoda: il bonsai non è cosa semplice ma complessa.
Il bonsai richiede tempo sia alle piante che alle persone: entrambe devono crescere, e lo devono fare con gradualità.
Se un principiante di sci chiede all'esperto consigli su come scendere da una pista nera, non deve considerare demotivante se gli viene risposto che prima deve imparare le basi e sperimentarle su una pista azzurra...

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1290
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Sam 1990 il Mer Giu 08, 2016 5:31 pm

io non voglio consigli che mi fanno comodo... non ha senso!
poi il tuo esempio può funzionare. Ma se io, principiante sciatore, volessi scendere dalla pista nera, chiaramente non è facile e non pretendo di scendere come un campione, ma posso pur sempre scendere e senza farmi male, sempre se ho un buon maestro però. poi le piste "azzurre" le scendo anche da solo, si a spazzaneve forse, ma cmq da solo!
avatar
Sam 1990

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 26.05.16
Località : Alto adige

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Giorgioc il Mer Giu 08, 2016 5:45 pm

Ok. Chiaro

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1290
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Giorgioc il Mer Giu 08, 2016 5:53 pm

Sono un bonssista di livello appena sufficiente ma senza falsa modestia mi posso definire un discreto sciatore.
Per cui insisto sulla metafora.
Probabilmente con il maestro arrivi giù vivo, e (forse ) anche intero da una pista nera. E forse scendi da solo da una pista facile.
Ma CERTAMENTE non lo potrai fare con consigli via internet, neanche se il maestro è Alberto Tomba.
E CERTAMENTE non avrai imparato nulla.
Perdonate lo sfogo

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1290
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Sam 1990 il Mer Giu 08, 2016 6:01 pm

ok, quindi se ho capito, questo forum serve essenzialmente per farse due chiacchere in compagnia, postare qualche foto delle piante e basta?
cioè secondo quello che hai detto te in un forum non si impara nulla...
certo che non si impara nulla da persone che non ti aiutano! in tutti i forum dove mi sono iscritto ho imparato molto. sia di acquariofilia o altro, non si può pretendere che per ogni passione uno deve essere presente a corsi didattici o altro.
sono straconvinto che tramite internet oggi come oggi, indipendentemente dalla passione che uno ha, si possa raggiungere un discreto livello di apprendimento. non parlo solo di forum, ma di guide, video ecc....
avatar
Sam 1990

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 26.05.16
Località : Alto adige

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Giorgioc il Mer Giu 08, 2016 6:57 pm

Sì impara se si ascolta. Non se si vuole fare di testa propria.  Ma è solo la mia personale opinione e vale solo per me.
Chiudo qui la discussione tra me e teche sta diventando stucchevole. In bocca al lupo :-)

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1290
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da richiurci il Mer Giu 08, 2016 7:15 pm

eh no subentro io!

Sono un bravo (non campione) sciatore, praticamente autodidatta.
I moderni sci carving hanno aiutato molto i dilettanti ma... forse dipende dalla nera, ma se si butta uno che non ha mai sciato SI FA MALE, a meno tu per scendere non intendi togliendo gli sci...

Tornando ai bonsai, io non sono certo uno che ascolta sempre i consigli, non perchè li ritengo errati ma perchè ho fretta, esigenze particolari ecc.
In poche parole sono un testone.. e anche "diversamente bonsaista"

Non mi sono certo buttato giù da una nera però, i miei "bonsai" sono in realtà tutti pre-bonsai, da seme o comprati a pochi euro.

Solo tu sai quanta esperienza hai, ma se ne hai non ti lascerai certo demotivare dagli esperti. Però se comprassi una pianta di valore io i consigli li ascolterei, e con molta attenzione...
avatar
richiurci

Messaggi : 948
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 52
Località : Pessano (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da frantore il Mer Giu 08, 2016 7:39 pm

Sam 1990 ha scritto:ok,
e se prendessi questo cosa mi dite?

Biogold original giapponese, NPK 5,5-6,5-3,5 (900 gr), concime estivo granulare.
22 € + 8 di spedizione. (ebay)
Shocked
Ti dico: fai quel che ti pare, tanto sembra che le nostre informazioni non ti interessano.
Già che ci sei, prenditi anche la bella azalea da 700 euro, e tanti auguri.
avatar
frantore

Messaggi : 769
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da testudo il Mer Giu 08, 2016 7:44 pm

Sam credo che più su cercavano di dirti che se avessi avuto le basi bonsaistiche di cui parlavi, avresti dovuto sapere già con precisione che pappa usare per una pianta in formazione Wink
Credo non sarebbe corretto, su un forum, dare consigli su tecniche di coltivazione un po'più avanzata quando è percepibile che si sono saltate delle tappe.
Dai, si cerca solo di non farti sprecare soldi/tempo/energie.
Fossi in te, volendo proprio una pianta di un certo valore, mi orienterei su essenze su cui già sei ferrato (beh, ad esempio un olmo da 700 euro non può che essere una pianta importante). Poi prenderei un'azalea da cinque euro e cercherei di ottenere il massimo vigore nel coltivarla. Wink

testudo

Messaggi : 182
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Sam 1990 il Mer Giu 08, 2016 8:10 pm

grazie testudo.
Vedo che tanti che fanno qui la predica si sono persi il particolare che ho scelto una pianta da 100 € e non da 700.... quindi il discorso non tiene banco sul fatto del comprare un bonsai da 700!
Detto questo, se notate quello che ho scritto, non ho mai imposto niente, anzi ho sempre e solo chiesto quale concime quale pianta ecc... se poi vi offendete quando chiedo se un concime va bene piuttosto che un altro dopo dei consigli dati da voi, quelli non sono miei problemi, cmq mi sembra di capire che da questa discussione non ne esce niente. sopratutto da colore che credevo mi potessero dare una mano!
e ripeto, non ho fatto nulla di testa mia in quesa discussione, ho solo ascoltato voi... e ora mi dite che faccio come voglio????
ma siete seri????
Cmq grazie a chi mi ha dato una mano, che cmq ce ne sono stati.
avatar
Sam 1990

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 26.05.16
Località : Alto adige

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Dav86 il Mer Giu 08, 2016 9:49 pm

Ma vivi sereno...ti piace un'azalea....prendila! vuoi il biogold o il prodigy? vanno bene entrambi, sulla pianta giovane è meglio il prodigy.

hai ricevuto tantissimi consigli di coltivazione, sui concimi, sui substrati, se hai bisogno di qualcosa di specifico chiedi, per il resto non so dirti altro.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2093
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Dav86 il Mer Giu 08, 2016 9:53 pm

richiurci ha scritto: "diversamente bonsaista"

lol! lol! lol!  sei il mio idolo! ahahah

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2093
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da frantore il Mer Giu 08, 2016 10:11 pm

cmq ciao.
avatar
frantore

Messaggi : 769
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Tiger il Mer Giu 08, 2016 10:30 pm

Sam 1990 ha scritto:ok, quindi se ho capito, questo forum serve essenzialmente per farse due chiacchere in compagnia, postare qualche foto delle piante e basta?
cioè secondo quello che hai detto te in un forum non si impara nulla...
certo che non si impara nulla da persone che non ti aiutano! in tutti i forum dove mi sono iscritto ho imparato molto. sia di acquariofilia o altro, non si può pretendere che per ogni passione uno deve essere presente a corsi didattici o altro.
sono straconvinto che tramite internet oggi come oggi, indipendentemente dalla passione che uno ha, si possa raggiungere un discreto livello di apprendimento. non parlo solo di forum, ma di guide, video ecc....
Fino ad adesso mi sono limitato a leggere e seguire gli sviluppi di questo, post, ma mi sembra che adesso la cosa vada un po oltre...
Sai, non è facile consigliare una persona che non si conosce, che non si conosce l'effettiva capacità di coltivazione, l'effettiva conoscenza, l'effettiva tecnica di gestione di una pianta (tra l'altro non delle + semplici).
Spesso ci si dimentica che pur essendo una pianta (sia da 1€ o da 1000€ non fa differenza) si tratta di un essere vivente; è pur vero che non soffrono non piangono urlano o strillano, ma pur sempre muoiono.
La prima regola che ho imparato è che devi salvaguardare la salute della pianta (e la vita).
Credo che su questa stessa regola vista la tua conoscenza (intuita dalle domande che ponevi) non ti è stato imposto ma casomai, + che consigliato, direi che sei stato indirizzato a una scelta + ponderata (cosa è stata da te seguita).
Il fatto che è successo dopo diciamo che è frutto di un comportamento frettoloso del voler arrivare e sapere a tutti i costi saltando delle tappe per arrivare ad uno scopo finale.
Ti capisco! perchè ci sono passato prima di te. Non te la prendere ma delle volte si muore dalla voglia di arrivare ad un punto ben preciso e allora si è disposti a tutto pur di arrivare. E' vero?
Non te la prendere se vieni "frenato".
Calma (non è facile lo so).
Il forum è un punto di riferimento non è una panacea per tutto; il bonsai come ho detto sopra è un essere vivente e va trattato nel migliore dei modi per non soffrire, e credimi chi promette di insegnare tutto sul bonsai  in internet con siti forum videocorsi non è una persona seria.
Al massimo puoi trovare delle guide dei tutorial, ma ti garantisco che anche se farai come quello che trovi su internet ci sarà sempre qualcosa che andrà a finire in maniera differente .
Per questo spesso consigliamo di iscriversi a dei club.
Perchè si viene affiancati a persone con esperienza e che ci possono seguire passo passo e soprattutto con la pianta davanti.
Come vedi io e te la pensiamo differente, ma anche questo non mi preoccupa ne mi scandalizza, perchè ci son già passato (scusa se mi ripeto ma è la verità).
Sono cose che ho scoperto con il tempo, con la voglia di sapere e conoscere e che anche tu hai.
Spero che anche tu un giorno riesca a comprendere quello che ti sto dicendo e tu veda con i tuoi occhi che i consigli che ti sono stati dati qui oggi sono qualcosa di + di quello che tu ti possa immaginare.
Il consiglio che mi sento di dirti è di continuare ad avere questa voglia di sapere e conoscere ma cerca di accettare con + umiltà tutto, ma" tutto", quello che ti viene detto sia che sia positivo che negativo, chiedi quello che vuoi, certo, il forum serve (anche) per  questo  cerca un confronto un dialogo costruttivo e non pensare che chi risponde voglia farti un raffronto.
Dico questo perchè capita delle volte che risponde con tranquillità, ma chi legge lo percepisce con un modo, tono, diverso da quello vero.
Questo perchè scrivendo è differente dal parlare davanti a qualcuno e quindi i toni di voce le espressioni facciali che ci aiutano a capire l'intenzione di chi ci parla nel forum o nelle chat vengono appiattite.
Io stesso delle volte per non essere frainteso aggiungo le emoticons per aiutare chi legge il messaggio il mio stato attuale e quello che voglio e  soprattutto come lo voglio dire.
Credo di aver scritto abbastanza (troppo) e non ho voglia di rileggermi per correggere eventuali errori di scrittura, spero con questo averti chiarito le intenzioni di tutti noi amici del forum nei tuoi confronti.
E' normale confrontarsi e avere opinioni differenti e con questo ti saluto augurandoti buona permanenza nel forum.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1573
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Sam 1990 il Gio Giu 09, 2016 8:09 am

Tiger ha scritto:
Sam 1990 ha scritto:ok, quindi se ho capito, questo forum serve essenzialmente per farse due chiacchere in compagnia, postare qualche foto delle piante e basta?
cioè secondo quello che hai detto te in un forum non si impara nulla...
certo che non si impara nulla da persone che non ti aiutano! in tutti i forum dove mi sono iscritto ho imparato molto. sia di acquariofilia o altro, non si può pretendere che per ogni passione uno deve essere presente a corsi didattici o altro.
sono straconvinto che tramite internet oggi come oggi, indipendentemente dalla passione che uno ha, si possa raggiungere un discreto livello di apprendimento. non parlo solo di forum, ma di guide, video ecc....
Fino ad adesso mi sono limitato a leggere e seguire gli sviluppi di questo, post, ma mi sembra che adesso la cosa vada un po oltre...
Sai, non è facile consigliare una persona che non si conosce, che non si conosce l'effettiva capacità di coltivazione, l'effettiva conoscenza, l'effettiva tecnica di gestione di una pianta (tra l'altro non delle + semplici).
Spesso ci si dimentica che pur essendo una pianta (sia da 1€ o da 1000€ non fa differenza) si tratta di un essere vivente; è pur vero che non soffrono non piangono urlano o strillano, ma pur sempre muoiono.
La prima regola che ho imparato è che devi salvaguardare la salute della pianta (e la vita).
Credo che su questa stessa regola vista la tua conoscenza (intuita dalle domande che ponevi) non ti è stato imposto ma casomai, + che consigliato, direi che sei stato indirizzato a una scelta + ponderata (cosa è stata da te seguita).
Il fatto che è successo dopo diciamo che è frutto di un comportamento frettoloso del voler arrivare e sapere a tutti i costi saltando delle tappe per arrivare ad uno scopo finale.
Ti capisco! perchè ci sono passato prima di te. Non te la prendere ma delle volte si muore dalla voglia di arrivare ad un punto ben preciso e allora si è disposti a tutto pur di arrivare. E' vero?
Non te la prendere se vieni "frenato".
Calma (non è facile lo so).
Il forum è un punto di riferimento non è una panacea per tutto; il bonsai come ho detto sopra è un essere vivente e va trattato nel migliore dei modi per non soffrire, e credimi chi promette di insegnare tutto sul bonsai  in internet con siti forum videocorsi non è una persona seria.
Al massimo puoi trovare delle guide dei tutorial, ma ti garantisco che anche se farai come quello che trovi su internet ci sarà sempre qualcosa che andrà a finire in maniera differente .
Per questo spesso consigliamo di iscriversi a dei club.
Perchè si viene affiancati a persone con esperienza e che ci possono seguire passo passo e soprattutto con la pianta davanti.
Come vedi io e te la pensiamo differente, ma anche questo non mi preoccupa ne mi scandalizza, perchè ci son già passato (scusa se mi ripeto ma è la verità).
Sono cose che ho scoperto con il tempo, con la voglia di sapere e conoscere e che anche tu hai.
Spero che anche tu un giorno riesca a comprendere quello che ti sto dicendo e tu veda con i tuoi occhi che i consigli che ti sono stati dati qui oggi sono qualcosa di + di quello che tu ti possa immaginare.
Il consiglio che mi sento di dirti è di continuare ad avere questa voglia di sapere e conoscere ma cerca di accettare con + umiltà tutto, ma" tutto", quello che ti viene detto sia che sia positivo che negativo, chiedi quello che vuoi, certo, il forum serve (anche) per  questo  cerca un confronto un dialogo costruttivo e non pensare che chi risponde voglia farti un raffronto.
Dico questo perchè capita delle volte che risponde con tranquillità, ma chi legge lo percepisce con un modo, tono, diverso da quello vero.
Questo perchè scrivendo è differente dal parlare davanti a qualcuno e quindi i toni di voce le espressioni facciali che ci aiutano a capire l'intenzione di chi ci parla nel forum o nelle chat vengono appiattite.
Io stesso delle volte per non essere frainteso aggiungo le emoticons per aiutare chi legge il messaggio il mio stato attuale e quello che voglio e  soprattutto come lo voglio dire.
Credo di aver scritto abbastanza (troppo) e non ho voglia di rileggermi per correggere eventuali errori di scrittura, spero con questo averti chiarito le intenzioni di tutti noi amici del forum nei tuoi confronti.
E' normale confrontarsi e avere opinioni differenti e con questo ti saluto augurandoti buona permanenza nel forum.

Grazie mille Tiger, sei stato chiarissimo, e anche se non hai usato emoticons, sei stato chiaro, ma senza offendere e senza farmi sentire un pirla, come hanno fatto altri.
cercherò di seguire con più umiltà i consigli, mi sembrava solo che alcuni siano venuti non a darmi consigli ma a rimproverarmi e sottolineare la mia inesperienza, il che mi ha lasciato perplesso!
Cmq nel bene o nel male, ringrazio tutti.
e se avete qualcosa da consigliarmi, ben venga, (tra l'altro oggi mi arriva il bonsai). Very Happy Very Happy Very Happy
se gradite posterò delle foto..
(ora che è in gran forma. hahahahah)
avatar
Sam 1990

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 26.05.16
Località : Alto adige

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da testudo il Gio Giu 09, 2016 8:34 am

Si si, posta posta!! Wink

testudo

Messaggi : 182
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Forcellone il Gio Giu 09, 2016 8:43 am

E' tutto nella norma, nessun problema. Very Happy  cheers
Tramite forum non si vede l'espressione con chi parli da rendere più chiaro il discorso. Question E' un grosso limite di tutti i forum.
Tramite un forum si impara anche qualcosa ma ci sono tante cose che si perdono e si spiegano male e si possono capire male. Poi nel bonsai ci sono molte piccole differenze. scratch
Tramite forum devi dare il tempo alle persone di rispondere quando possono. Sleep

Sei preparato e segui un forum di acquari???? Quale? Mi serve per capire come porti avanti questo secondo haobby, mi sono interessato anche a questa cosa da un pochino di anni, poco per i pesci più per le piante acquatiche. Se abbiamo qualcosa in comune mi aiuta per il discorso concimi, se ti interessa.
(Non sarai uno che ha 100 pesci in 50 litri, con piante finte, fai i cambi del 20% ogni settimana e infine compri i pesci in base ai colori ogni giorno? Spero proprio che non fai questo. Mi rifiuto di andare avanti nel discorso....Very Happy Very Happy )

Ritorno sul concime, piante, soldi e Maestri.

Prima però faccio delle domande anche al forum:
1) Un concime 5/5/5 o 10/10/10 o 20/20/20, cosa hanno di diverso?
2) Dei concimi con i seguenti titoli: 5/5/8 o 8/5/5, per cosa sono indicati? Se uso un prodotto o l'altro faccio morire le piante o danni?
3) Un chimico da un organico con lo stesso titolo cosa cambia tra loro? Perché nel bonsai vero il chimico è sconsigliato rispetto l'organico? Perché molte marche famose di concimi per bonsai "nostrani" usano elementi "minerali"? Perché ancora si legge che il chimico per i bonsai non si deve usare?  
4) Le esigenze di un bonsai di 100 anni maturo ed impostato, rispetto ad una pianta giovane di 2 anni che si vuol far sviluppare hanno le stesse esigenze in particolare con il concime?
5) Un prato di festuca "erba comune in tanti giardini", che differenze ci sono se diamo un concime con un titolo: 5/5/8 o 8/5/5?
Ne ho tante altre ma so che poi annoio.

Provo in generale a riprendere i vari punti.....
Il lato economico, è normale che anche qui i soldi fanno la differenza, ma è anche vero che si fa bonsai anche senza una lira. Ci saranno delle differenze, è facile immaginare quali sono.
Se si hanno a disposizione certi soldi è anche normale spenderli come meglio si crede, mi entrano al mese 6.000,00 € posso spendere "o buttare sono libero di farlo se voglio" 1.000,00 € per un qualsiasi capriccio come un bonsai. Se ne guadagno 1.000,00 il mio limite si abbassa molto probabilmente a 100,00 € indicativamente, c'è anche questo aspetto "brutale" della vita.

Comunque, non vedo problemi se decidi di fare certe spese, (che in tanti sconsigliano me compreso), anche se non esperto.
C'è un utente del forum che ultimamente non si legge, "scrive anche in altri forum", agli inizi aveva postato un bel melograno chiedendo dei consigli, non era informato ed aveva questo bonsai non male, molto carino. Nel giro di pochi mesi si è tolto la pianta ed ha cominciato a comprare veri bonsai da 2.000,00 €, in poco tempo ha allargato la sua bella collezione con 5/6 bonsai differenti di un certo valore, si è messo sotto a studiare, frequenta un club e si fa seguire da un maestro, in un anno le piante sono vive e sono migliorate, anche questa è una strada per il bonsai, ma servono dei soldi e si deve sapere a cosa si rischia di andare in contro. (Non scrivo il nome se legge e vuole dire due parole sarà lui a decidere). Forse oggi avrà delle novità e più piante. Potrebbe anche non essere ricco ma ha ben chiaro cosa vuole e fa dei sacrifici per la sua collezione.

Ci siamo avvicinati a questo mondo in vari modi differenti, anche in base alle disponibilità economiche, poi c'è altro.... ecc.

Il fatto che si impara nei club o da maestri lo vedo molto relativo, non errato, ma anche questo ha i suoi aspetti, sono del parere che tutto serva in modo differente.
Sono più di 30 anni che ho le mani su le piante e non ho mai seguito un corso e nn sono iscritto ad un club, sarò una sega totale, ma tengo testa in tanti settori del bonsai e leggo cose strampalate per cui mi permetto di dire anche io cose in merito, comunque in pochi dicono i perché di certe loro affermazioni sul bonsai, ma quanto riportano è solo per sentito dire ....

I "maestri Italiani", si legge spesso di maestri noti del settore Italiano che hanno imparato il vero bonsai solo quando sono andati in Giappone, per cui attenti a chi frequentate, ho conosciuto tante persone che erano disposte a farmi un corso bonsai e più del loro vivaio non sono mai andati.....

Finisco, è ovvio che se siamo bravi nella coltivazione, usiamo tutto il possibile nel miglior modo, le piante lo dimostreranno.

Sono qui, non ho nessun problema a chiarire meglio se serve.
Sono miei punti di vista. Laughing
(Anche io ho scritto e non ho tempo per rileggere, con calma correggo le fesserie che ho scritto e gli errori.... sorry.)

_____________________________________
Ora provo nello specifico, vediamo se riesco a chiarire:

[Grazie mille Tiger, sei stato chiarissimo, e anche se non hai usato emoticons, sei stato chiaro, ma senza offendere e senza farmi sentire un pirla, come hanno fatto altri.
cercherò di seguire con più umiltà i consigli, mi sembrava solo che alcuni siano venuti non a darmi consigli ma a rimproverarmi e sottolineare la mia inesperienza, il che mi ha lasciato perplesso!]

ANCHE IO SONO STATO NEGATIVO? Embarassed
Preciso che certi argomenti sono molto delicati e molto discutibili, se frequenti i forum dovresti sapere che si finisce sempre a "tarallucci e vino" e con "amici in meno sull'agenda", per questo in tanti ci vanno con i piedi di piombo.
Ti assicuro che persone del forum sono state sincere e non volevano sottolineare nulla di negativo nei tuoi confronti.
Sono certo che non troverai nessuno che ti darà delle risposte chiare, in particolare sui concimi, anche i più famosi Maestri Giapponesi, per capire come risponderti è utile sapere chi si ha davanti, se è preparato ecc....... se parlo di concimi con un esperto posso anche sbilanciarmi su certi aspetti (e poi si finisce in discussioni). Una corretta e perfetta concimazione è molto difficile da seguire e non è detto che una concimazione approssimata per iniziare sia sbagliata. Nel mio caso sono 30 anni che modifico il mio "sistema" ancora oggi, per cui come faccio a dirti quale sia il più idoneo.
Guarda cosa accade se dico questo:
Sto usando questo prodotto da un anno su alcune piante e bonsai, dove penso sia il caso:


Ca--o, sei matto? ......
E' la cosa più logica che mi venga detta ........ 46% di potassio!!!......
Si è vero .... ma le piante dove è stato messo stanno bennone..... ed ho speso due soldi..... ne ho un sacchetto che uso nell'acquario e sto provando anche in giardino.
Ora non dire che sono matto perché metto in vasca "sta roba" Very Happy Very Happy.. Attento che ti posto una foto della vasca!!!..... affraid
(Ho usato anche altro sulle piante e non ho scritto come è stato usato, quanto e quando ecc....)

[Cmq nel bene o nel male, ringrazio tutti.
e se avete qualcosa da consigliarmi, ben venga, (tra l'altro oggi mi arriva il bonsai). Very Happy Very Happy Very Happy
se gradite posterò delle foto..
(ora che è in gran forma. hahahahah) ]

Non ho questa pianta, per cui potrei dire fesserie, ma su piante con esigenze simili uso il normale concime che uso sempre chimico e organico, alterno con liquidi e solidi e i concimi specifici per acidofile ed altro, non consiglio il mio sistema perché è complicato, ti servirebbe molto materiale e non è il caso hai solo una pianta e poca esperienza, come incerto per molti bonsaisti, Alla fine vedo solo 3 possibili soluzioni:

- Una più costosa e appropriata al caso, non sbagli e fai contenti i maestri del bonsai: concimi specifici Giappo.
- Oppure una mia soluzione, meno costosa, poco usata e devi alternare: comune concime chimico in stick, si compra nei vivai o anche in un supermercato i Compo per piante fiorite o marche simili. Poi alterni con un liquido per acidofile mezza dose.
- Oppure un liquido generico minerale organico per bonsai, una piccola bottiglietta per una pianta è più che sufficiente per adesso.

Come vedi soluzioni ne possiamo avere, ma ci sono varie cosa da considerare.

Finisco:
- con che acqua la innaffi? Ora è più importante questo del concime, che pH ha l'acqua che userai?
- Ti sei preparato un posto idoneo dove tenerla? Sole, aria ecc.



Ultima modifica di Forcellone il Gio Giu 09, 2016 10:06 am, modificato 1 volta
avatar
Forcellone

Messaggi : 1695
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Sam 1990 il Gio Giu 09, 2016 9:30 am

Forcellone ha scritto:E' tutto nella norma, nessun problema. Very Happy  cheers
Tramite forum non si vede l'espressione con chi parli da rendere più chiaro il discorso. Question E' un grosso limite di tutti i forum.
Tramite un forum si impara anche qualcosa ma ci sono tante cose che si perdono e si spiegano male e si possono capire male. Poi nel bonsai ci sono molte piccole differenze. scratch
Tramite forum devi dare il tempo alle persone di rispondere quando possono. Sleep

Sei preparato e segui un forum di acquari???? Quale? Mi serve per capire come porti avanti questo secondo haobby, mi sono interessato anche a questa cosa da un pochino di anni, poco per i pesci più per le piante acquatiche. Se abbiamo qualcosa in comune mi aiuta per il discorso concimi, se ti interessa.
(Non sarai uno che ha 100 pesci in 50 litri, con piante finte, fai i cambi del 20% ogni settimana e infine compri i pesci in base ai colori ogni giorno? Spero proprio che non fai questo. Mi rifiuto di andare avanti nel discorso....Very Happy Very Happy )

Ritorno sul concime, piante, soldi e Maestri.

Prima però faccio delle domande anche al forum:
1) Un concime 5/5/5 o 10/10/10 o 20/20/20, cosa hanno di diverso?
2) Dei concimi con i seguenti titoli: 5/5/8 o 8/5/5, per cosa sono indicati? Se uso un prodotto o l'altro faccio morire le piante o danni?
3) Un chimico da un organico con lo stesso titolo cosa cambia tra loro? Perché nel bonsai vero il chimico è sconsigliato rispetto l'organico? Perché molte marche famose di concimi per bonsai "nostrani" usano elementi "minerali"? Perché ancora si legge che il chimico per i bonsai non si deve usare?  
4) Le esigenze di un bonsai di 100 anni maturo ed impostato, rispetto ad una pianta giovane di 2 anni che si vuol far sviluppare hanno le stesse esigenze in particolare con il concime?
5) Un prato di festuca "erba comune in tanti giardini", che differenze ci sono se diamo un concime con un titolo: 5/5/8 o 8/5/5?
Ne ho tante altre ma so che poi annoio.

Provo in generale a riprendere i vari punti.....
Il lato economico, è normale che anche qui i soldi fanno la differenza, ma è anche vero che si fa bonsai anche senza una lira. Ci saranno delle differenze, è facile immaginare quali sono.
Se si hanno a disposizione certi soldi è anche normale spenderli come meglio si crede, mi entrano al mese 6.000,00 € posso spendere "o buttare sono libero di farlo se voglio" 1.000,00 € per un qualsiasi capriccio come un bonsai. Se ne guadagno 1.000,00 il mio limite si abbassa molto probabilmente a 100,00 € indicativamente, c'è anche questo aspetto "brutale" della vita.

Comunque, non vedo problemi se decidi di fare certe spese, (che in tanti sconsigliano me compreso), anche se non esperto.
C'è un utente del forum che ultimamente non si legge, "scrive anche in altri forum", agli inizi aveva postato un bel melograno chiedendo dei consigli, non era informato ed aveva questo bonsai non male, molto carino. Nel giro di pochi mesi si è tolto la pianta ed ha cominciato a comprare veri bonsai da 2.000,00 €, in poco tempo ha allargato la sua bella collezione con 5/6 bonsai differenti di un certo valore, si è messo sotto a studiare, frequenta un club e si fa seguire da un maestro, in un anno le piante sono vive e sono migliorate, anche questa è una strada per il bonsai, ma servono dei soldi e si deve sapere a cosa si rischia di andare in contro. (Non scrivo il nome se legge e vuole dire due parole sarà lui a decidere). Forse oggi avrà delle novità e più piante. Potrebbe anche non essere ricco ma ha ben chiaro cosa vuole e fa dei sacrifici per la sua collezione.

Ci siamo avvicinati a questo mondo in vari modi differenti, anche in base alle disponibilità economiche, poi c'è altro.... ecc.

Il fatto che si impara nei club o da maestri lo vedo molto relativo, non errato, ma anche questo ha i suoi aspetti, sono del parere che tutto serva in modo differente.
Sono più di 30 anni che ho le mani su le piante e non ho mai seguito un corso e nn sono iscritto ad un club, sarò una sega totale, ma tengo testa in tanti settori del bonsai e leggo cose strampalate per cui mi permetto di dire anche io cose in merito, comunque in pochi dicono i perché di certe loro affermazioni sul bonsai, ma quanto riportano è solo per sentito dire ....

I "maestri Italiani", si legge spesso di maestri noti del settore Italiano che hanno imparato il vero bonsai solo quando sono andati in Giappone, per cui attenti a chi frequentate, ho conosciuto tante persone che erano disposte a farmi un corso bonsai e più del loro vivaio non sono mai andati.....

Finisco, è ovvio che se siamo bravi nella coltivazione, usiamo tutto il possibile nel miglior modo, le piante lo dimostreranno.

Sono qui, non ho nessun problema a chiarire meglio se serve.
Sono miei punti di vista. Laughing
(Anche io ho scritto e non ho tempo per rileggere, con calma correggo le fesserie che ho scritto e gli errori.... sorry.)

Grazie anche a te Forcellone :-) hahahah
vedo che cmq c'è anche gente che ragiona con la testa di una persona adulta, e non impone le sue regole da maestro bonsai!!! e ve ne sono grato... grazie.

Piccola parentesi:
Per quanto riguarda gli acquari, mi sto informando e prendendo consigli ormai da anni in attesa del momento giusto, dello spazio (casa nuova), e delle conoscente adatte.
Chiaramente un plantacquario è il mio obbiettivo, stile ADA, sono su RAP forum, e si l'aspetto più importante per la coltivazione di un acquario come lo vorremmo noi è senz'altro la concimazione e il giusto bilanciamento degli elementi in vasca.
ho fatto delle belle amicizie e leggo sempre cose molto interessanti.
ora ho solo un acquario con 1 piranha. (ormai da 6-7 anni) è un balordo quel pesce. Very Happy Very Happy non posso ne mettere piante né nient'altro. mi distrugge tutto.. hahahahah,
ma ormai mi sono affezionato per quello cerco di tenerlo nel migliore dei modi, e le soddisfazioni che mi da quando gli dò del vivo da mangiare non ha prezzo bounce Very Happy

Per quanto riguarda le domande che hai fatto, sono molto interessanti, attendo anche io risposte dagli altri utenti, (chiaramente io non saprei da dove cominciare a risponderti) hahahahah

avatar
Sam 1990

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 26.05.16
Località : Alto adige

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Stevebonsai il Gio Giu 09, 2016 10:13 am

hai posto delle domande molto interessanti forcellone....
Per quello che abbiamo imparato a scuola voglio provare a rispondere...
1- il titolo di un concime ti rappresenta la percentuale in peso dell'elemento sul totale del concime.... ora... sono tutti bilanciati ma l'ultimo a parità di peso tra i tre è quello più concentrato
2- no non fai morire una pianta se lo dai nelle giuste dosi.... un 8 5 5 per esempio lo userei in primavera per far spingere visto il maggior titolo in azoto... elemento che è indispensabile per la pianta per la sintesi di proteine; l'altro sinceramente non lo userei perchè è vero che ha un maggior titolo in potassio ma ha lo stesso titolo di azoto e in fosforo ( sinceramente preferirei un concime tipo 4 6 6 per intenderci )
3- per la prima parte della domanda penso cambino solo le materie prime di origine del concime.... per le altre domande parlo per mia esperienza diretta.... purtroppo qui non trovo concimi chimici e organici con lo stesso titolo.... i chimici sono sconsigliati perchè generalmente hanno un titolo maggiore per cui hai una maggior concentrazione di sali che rischiano di bruciarti le radici.... se proprio lo si usa non do la dose consigliata in etichetta ma la riduco di un 30% e non ho mai avuto problemi
4- secondo me in questa ti sei già risposto da solo.... un bonsai maturo ormai non ha bisogno di ingrossare tronco, rami, ecc... per cui non ha senso dare un concime squilibrato verso l'azoto cosa che invece una piantina di 2 anni in formazione necessita
5- anche per questa devi vedere in che stagione siamo e cosa vuoi farci con la festuca.... se vuoi farla crescere rigogliosa per riempire bene il prato userei un concime 8 5 5


avatar
Stevebonsai

Messaggi : 706
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 23
Località : prov. Como

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Forcellone il Gio Giu 09, 2016 10:21 am

Ho scritto altre cose nel mio post sopra..... scusa non si può con due parole e poi non è detto che sia legge, anzi, in tanti seguiamo strade differenti e siamo tutti felici e contenti e non cambiamo le nostre abitudini, magari un ritocchino ogni tanto..... si può provare.

Molti bonsaisti sono appassionati di acquari, se vuoi ti consiglio questo forum, mi hanno aiutato e stravolto il tutto. Non sono per vasche prive di piante, lo vedrai da solo il perché se segui il forum. Dopo ti posto una foto se la trovo aggiornata.
http://www.acquariofiliafacile.it/

Trovata, è di alcuni giorni fa..... oltre le piante dentro ci sono quasi un centinaio di "Endler", sono partito da sei, vasca 80 litri non è molto grande.
I cambi di acqua sono moltissimi mesi che non ne faccio, solo alcuni per sistemare i primi periodi i valori più importanti ai pesci.
Ora i valori sono stabili.



Ultima modifica di Forcellone il Gio Giu 09, 2016 11:07 am, modificato 1 volta
avatar
Forcellone

Messaggi : 1695
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Muschio il Gio Giu 09, 2016 10:21 am

all'inizio per me e' normale fare un po' di testa propria..  
me ne accorgo quando regalo qualche piantina , certo vederlo fare su un'azalea da 700€ fa un po di effetto Rolling Eyes  ùma ci sono passato sicuramente anch'io con interventi sbagliati nei momenti sbagliati o tanti altri errori fatti piu' o meno consapevolmente  contro i pareri di chi ne sa piu' di me.
tutti errori pero' che per me hanno fatto esperienza, perche'  parlando almeno di coltivazione , c'e' molto piu' da imparare dalle reazioni delle piante e dai nostri errori che da qualsiasi corso..  sempre col rispetto per degli esseri viventi che non devono esser trattati da cavie Rolling Eyes
Anch'io non ho seguito corsi. E' un parere molto personale ma non lo vedo come uno step iniziale  per imparare a coltivare, o per imparare le tecniche base del bonsai..  
Si può' fare bonsai con soddisfazione personale per una vita senza seguire mai un corso, Da parte mia e' una cosa che se viene, viene dopo, perche' a un certo punto se vuoi migliorarti e valorizzare le tue piante e' necessario lavorare con un maestro, e' uno step molto avanzato per come la vedo io , e non e' necessariamente un obiettivo di tutti quelli che fanno bonsai..

Muschio

Messaggi : 510
Data d'iscrizione : 18.01.15
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Dav86 il Gio Giu 09, 2016 10:31 am

Forcellone ha scritto:

Prima però faccio delle domande anche al forum:
1) Un concime 5/5/5 o 10/10/10 o 20/20/20, cosa hanno di diverso?
2) Dei concimi con i seguenti titoli: 5/5/8 o 8/5/5, per cosa sono indicati? Se uso un prodotto o l'altro faccio morire le piante o danni?
3) Un chimico da un organico con lo stesso titolo cosa cambia tra loro? Perché nel bonsai vero il chimico è sconsigliato rispetto l'organico? Perché molte marche famose di concimi per bonsai "nostrani" usano elementi "minerali"? Perché ancora si legge che il chimico per i bonsai non si deve usare?  
4) Le esigenze di un bonsai di 100 anni maturo ed impostato, rispetto ad una pianta giovane di 2 anni che si vuol far sviluppare hanno le stesse esigenze in particolare con il concime?
5) Un prato di festuca "erba comune in tanti giardini", che differenze ci sono se diamo un concime con un titolo: 5/5/8 o 8/5/5?
Ne ho tante altre ma so che poi annoio.


hai racchiuso molte pippe mentali che si fa la gente pensando che il concime sia il fulcro della coltivazione bonsai quando è solo un 15-20% forse della faccenda Smile 
non so se qualcuno è mai stato o è appassionato di fitness o pesistica....lo sapete vero che senza gli integratori i muscoli non crescono? guai eh se non comprate tutto il kit di prodottini colorati e ben commercializzati per abbindolare gli stupidi....si rischia di non avere risultati eh...certo, come no.  lol! 

non so risponderti in modo scientifico alle domande sul concime ma la preferenza per l'uso di un organico in un ambiente "chiuso" come un vaso sarebbe preferibile per il mantenimento della flora batterica e per mantenere attivo il suolo e anche il concetto di LENTA CESSIONE è importante per avere un equilibrio nelle somministrazioni e "teoricamente" nel risultato che ci prefissiamo, perchè sennò diventa tutto aleatorio. Poi il rischio quasi annullato di sovradosaggio e la tendenza ad abbassare il ph sono cose a mio avviso utili Smile

se qualche esperto con dati alla mano e conoscenze scientifiche smonta questi argomenti e viene fuori che un chimico da 5 euro fa lo stesso identico lavoro di un organico a lenta cessione giuro che butto via ciò che uso e vado a comprarlo e spero che falliscano le importazioni di concimi giapponesi ahah

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2093
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Forcellone il Gio Giu 09, 2016 10:37 am

Stevebonsai ha scritto:
l'altro sinceramente non lo userei perchè è vero che ha un maggior titolo in potassio ma ha lo stesso titolo di azoto e in fosforo ( sinceramente preferirei un concime tipo 4 6 6 per intenderci )

Scusate, nella fretta di scrivere ho solo dato importanza al valore dell'Azoto e del Potassio, usando due prodotti con titolo differente da confrontare sbilanciando i due uno sull'Azoto e l'altro sul Potassio), senza dare una distribuzione "sensata" dei 3 elementi principali che di solito sono la base di tutti i concimi. Embarassed

E' anche vero che si trovano in commercio prodotti già pronti con titoli molto, ma proprio molto, strani e differenti.
Oggi ogni pianta ha il suo prodotto specifico, se volgiamo seguire la cosa più appropriata dovremmo usare 1.000 prodotti e non è detto che sia corretto, tra due case si troviamo titoli anche differenti. Questo dovrebbe far capire che casotto c'è dietro o forse come è così "banale " fare certe precisazioni.
avatar
Forcellone

Messaggi : 1695
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Sam 1990 il Gio Giu 09, 2016 10:38 am

Grazie Forcellone,
no no non mi riferivo a te ma a quelli più sopra a inizio pagina...
d'ogni modo, per evitare altre polemiche, chi non vuole darmi una mano amen. accetto volentieri invece chi mi continua a dare consigli.
poi nelle pagine prima avevo postato una foto del concime che pensavo di prendere, e mi è stato detto di tutto, (e allora fai di testa tua, ecc...) quando due messaggi più sopra qualcun altro mi aveva consigliato proprio quel concime.
Per forma che ne esco confuso poi... :-)
ora, devo misurare il ph del rubinetto più tardi e vi dico.
il posto dove mettere la pianta c'è, penso sia ideale, PENSO..... con non molto sole diretto e protetto dal vento!
ora senza che mi diate contro,
chiedo nuovamente se questo concime potrebbe fare al caso mio:
allego foto:





avatar
Sam 1990

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 26.05.16
Località : Alto adige

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Forcellone il Gio Giu 09, 2016 10:46 am

Dav, non dico di non usare l'organico, anzi, e poi lo uso anche io.
Ma è anche vero che da un annetto sul terreno di alcuni bonsai e piante sto usando "non ho detto ancora come ed altro" ... del concime chimico "Nitrato di Potassio che uso in vasca", e non sono morte, anzi.

Non ho test certificati per dimostrare nulla. Per cui sono solo due chiacchere.

Giusta precisazione "lenta cessione", davo per scontato che si parli solo di loro. Ho scritto tanto e sempre qualcosa scappa, come già dicevo non è facile fare i precisi e farsi capire tramite forum. Very Happy
avatar
Forcellone

Messaggi : 1695
Data d'iscrizione : 13.01.15
Località : Pomezia/Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: acquisto bonsai, pareri da esperti.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum