ebbene si...pinus pinea.

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da scarboc il Gio Apr 21, 2016 10:57 am

Alla fine una conifera ce l'ho anch'io: ho seminato un pinolo nel 2012 ed ecco qua la pianta.
Ormai ha quasi 5 anni: mai stata potata, praticamente mai stata rinvasata (da quando l'ho seminato ha cambiato un solo vaso, ma è stato un falso rinvaso).
Quest'anno lo concimo di nuovo con il solito concime ma poi dovrò pensare a cosa farne...
Lo so che non è il classico pino da bonsai, ma cosa devo fare, ormai ce l'ho e ci sono affezionata.
Poverino, è un bravo pino: non si è mai ammalato e pur essendo in parte essenza mediterranea è sempre sopravvissuto bene all'inverno.
Ora sta allungando le candele (si dice così?), penso di non far niente per quest'anno, desideravo solo capire quali interventi dovrò fare quando arriverà il momento di rinvasarlo (primavera prossima?).
L'idea era di rinvasarlo e basta visto l'esilità del tronchicino.
Ho in parte capito che si rinvasa quando le puntine delle radici diventano bianche (come per i ginepri...o è diverso?). Come faccio?
Nel senso, adesso sta in quasi tutta pomice ma come vedete dalle foto è invaso da molte altre erbette, quando lo rinvaserò dubito molto fortemente che riuscirò a mantenere parte del substrato. Come procedo? Dovrò spuntare anche le radici?
Come lo abbasso? Conviene lasciarlo alto così e rinvasarlo e basta per fargli fare diametro o come per le latifoglie conviene potare un pochino sia le radici che la chioma?
Uffa queste conifere non so proprio come prenderle...
Scusate le foto storte ma con una mano dovevo abbassare le erbacce.




_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da Stealbybonsai il Gio Apr 21, 2016 11:06 am

per i consigli tecnici lascio la parola agli esperti di pini... intanto secondo me ti conviene fare piazza pulita nel vaso....togli fin dove riesci le erbacce.... competono solo con il pinetto per acqua, luce ed elementi nutritivi Wink Wink
avatar
Stealbybonsai

Messaggi : 756
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 23
Località : prov. Como

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da Stealbybonsai il Gio Apr 21, 2016 11:08 am

comunque mi sorprende la differenza di dimensione degli aghi dello scorso anno confrontata con quella degli aghi più vecchi Shocked Shocked
avatar
Stealbybonsai

Messaggi : 756
Data d'iscrizione : 12.01.15
Età : 23
Località : prov. Como

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da frantore il Gio Apr 21, 2016 11:29 am

Sì, è tipico del pinea.
Scarboc, per i rami laterali ti conviene tagliare le candele quando iniziano ad allungarsi (adesso va bene), sennò la vegetazione scappa.
L'apice invece fallo andare, altrimenti il tronco non si ingrossa mai.
avatar
frantore

Messaggi : 790
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da Dav86 il Gio Apr 21, 2016 11:53 am

non trascurarlo....ci viene fuori un qualcosa di carino ma devi impostarlo il prossimo autunno-inverno....i pini non possono essere lasciati "liberi", non si può compensare facendo potature drastiche.

se non ti programmi degli interventi mirati è impossibile farci un bonsai, almeno pulizia degli aghi vecchi anche subito così è più facile che ributta arretrando e equilibri i rami bassi come quantità di aghi:) il pinea è inusuale ma facile da coltivare! Il ramo tiralinfa lascialo intatto concordo! è importante, ma puliscilo dagli aghi morti.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2198
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da testudo il Gio Apr 21, 2016 1:51 pm

Mah, io so che il pinea reagisce alla spuntature delle candele producendo brachiblasti giovanili (cioè quelle cacciate laterali che vedi in foto senza candele). Un bel guaio, visto che gli aghi adulti sono chilometrici Sad

testudo

Messaggi : 182
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da scarboc il Ven Apr 22, 2016 9:50 am

ma grazie!
Ok, allora pulisco gli aghi vecchi, tolgo i trifogli (ma non so se sia una buona idea, la radice ricaccerà sicuramente, non credo di riuscire ad estirparla) e...taglio le candele basse?
Come si fa, a metà va bene? O devo toglierle tutte?

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da frantore il Ven Apr 22, 2016 9:52 am

Candele a metà.
Gli anni successivi controlla che ci siano nuove "gemme", taglierai al di sopra della prima utile.
avatar
frantore

Messaggi : 790
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da scarboc il Ven Apr 22, 2016 9:55 am

Grazie, ma non ho capito bene; taglio cosa, i rami?
Nel senso, l'anno prossimo dovrò già potarlo o stai sempre parlando delle candele?

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da frantore il Ven Apr 22, 2016 9:58 am

Le candele basta che le prendi tra le dita, le torci e tiri e si stacca, circa a metà.
Quando invece escono gemme inferiori, e quindi inizia ad arretrare, puoi potare con un vero e proprio taglio.
avatar
frantore

Messaggi : 790
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da scarboc il Ven Apr 22, 2016 10:13 am

Grazie mille Frantore mi manderai la fattura Very Happy

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da frantore il Ven Apr 22, 2016 10:21 am

...con l'IBAN... Very Happy
comunque aspetta altri pareri, il pinea come visto è particolare.
avatar
frantore

Messaggi : 790
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da scarboc il Ven Apr 22, 2016 10:24 am

Uè, come altri pareri, io stavo andando a spegnere le candeline!
Ma io mi fido eh.
Comunque, pour parler, quanti e quali pini coltivi che non si sa mai? tongue tongue tongue

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da frantore il Ven Apr 22, 2016 10:59 am

Il pinea e un altro, probabile silvestris; di conifere ho poi ginepri, oxicedrus e phoenicea, e un tasso, pianta generosa.
avatar
frantore

Messaggi : 790
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da scarboc il Ven Apr 22, 2016 11:37 am

Esame superato, mi sembra che tu abbia le carte in regola, procedo senza indugi Cool
Ovviamente grazie Smile

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da Dav86 il Ven Apr 22, 2016 3:30 pm

mmm....non vorrei fare il rovina famiglie ma io non pinzerei le candele per quest'anno perchè la pianta non è ancora in uno stadio avanzato da richiedere una pinzatura.
la pianta va EQUILIBRATA, attraverso la pulizia degli aghi, cercando di lasciarne la stessa quantità su tutti i rami tranne sul ramo tiralinfa che va lasciato intatto (togliendo quelli marroni però subito).
Poi...a fine stagione, cioè settembre ottobre, va POTATA......all'altezza di rametti arretrati, cioè i pini se non hai vegetazione dietro NON VANNO TOCCATI ma vanno spinti affinchè aggiungano rami e gemme un po' dappertutto (quando sono giovani lo fanno).

se pinzi ora, NON ARRETRI, togli vigore. Si pinzano piante MATURE con molta ramificazione.
se hai vigore e gemme arretrate sul ramo allora poti la nuova cacciata/candela quando è matura però, a giugno tipo, non ora, per togliere le auxine e favorire la crescita di suddette gemme arretrate.

il pinea è un po' particolare abbiamo detto e può fare una vegetazione giovanile strana, io ne ho due da seme che non fanno testo ancora.


_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2198
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da Dav86 il Ven Apr 22, 2016 3:36 pm

fosse mio:
pulizia aghi ora, coltivazione spinta fino a ottobre poi FILATURA dei rami che voglio tenere per mettere gli apici a piena aria e luce (tenere sempre un ramo tiralinfa intatto) e potatura con selezione dei rami valutati inutili al progetto (moyogi direi?) e accorciamento, se presenti rametti arretrati, di quelli utili.
Se non presenti rametti arretrati, non si toccano i rami e si aspetta l'anno dopo.
NO PINZATURA....controproducente.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2198
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da scarboc il Ven Apr 22, 2016 3:58 pm

Rolling Eyes
Tu quanti pini hai Dav? What a Face
Scherzo eh!
Guarda a dirtela tutta io non pinzo mai nemmeno le latifoglie perchè ho notato che si inchiodano.
O almeno quelle che ho io: quando ho pinzato il carpino prima che si riprendesse era quasi passata la primavera, idem per l'acero palmato; l'unico che risente poco della pinzatura è l'olmo, ma sinceramente forse davvero la pinzatura è efficace solo per piante già mature, se si ha bisogno di arretramenti io punto sempre sulla potatura verde e su qualche legatura (deviando la linfa spesso sulle curve partono delle gemme).
Però ammetto che di pini ne so meno di zero.
Allora come procedo?
E se i rametti che non pinzo scappano?
A parte che quei rametti sono così da qualche anno, non è che abbia una crescita esponenziale durante la stagione...
Frantore tengo presente anche il tuo consiglio ma per il momento faccio solo la pulizia degli aghi dai, già cresce poco, non vorrei davvero che si inchiodasse.
Quindi per farlo arretrare lo devo potare ma non a giugno, bensì ad ottobre.
Sinceramente non so ancora cosa ne voglio fare, comunque ad ottobre ci penserò, nel frattempo concime a palla, acqua, sole cuore e amore.
Grazie anche a te Dav.

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da darioc il Ven Apr 22, 2016 4:42 pm

Dav86 ha scritto: i pini se non hai vegetazione dietro NON VANNO TOCCATI ma vanno spinti affinchè aggiungano rami e gemme un po' dappertutto (quando sono giovani lo fanno).
In che senso? Come si fa a spingere a produrre gemme arretrate? 
Seguo con interesse visto che anche io ho dei panetti da parte, anche se più propriamente i miei sarebbero abeti... Very Happy

darioc

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da scarboc il Ven Apr 22, 2016 4:50 pm

Se non vanno toccati, l'unico modo di "spingerli" è la coltivazione, quindi concime e pieno sole.
O almeno credo Rolling Eyes

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da frantore il Ven Apr 22, 2016 4:53 pm

Allora, vediamo di fare una sintesi, visto che sembra ci siano due ragionamenti contrapposti:
in generale, pinzatura dei germogli (nelle caducifoglie ma anche sempreverdi) e pinzatura delle candee delle conifere si usano per piante già formate di cui dobbiamo mantenere la forma e contenere il vigore.
Nel caso del pino di scarboc cosa abbiamo? una pianta giovane, però con vegetazione dei rami bassi abbastanza scappata di cui occorrerebbe cercare di provocare un arretramento, cosa difficile nei pini per semplice potatura o capitozzatura.
Nel caso del  primo ramo a destra nella seconda foto vedo molta lunghezza e una candela in procinto di esplodere, pertanto reputo che se pinzo la candela è quasi certo che ne usciranno altre due-tre più piccole e, spero, anche gemme arretrate.
Se poi da un esame accurato vedo che le gemme ci sono già, allora non pinzo la candela perchè decade la motivazione per cui pinzo.
Negli altri rami non vedo candele, per cui il problema non si pone, oltre naturalmente la cima dove abbiamo già assodato che non si toccano perchè devono tirare linfa ed ingrossare.
avatar
frantore

Messaggi : 790
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Sardegna Centro-orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da darioc il Ven Apr 22, 2016 4:57 pm

Azz...
Mi ero perso l affinché.
Credevo fosse "vanno spinti a produrre gemme arretrate"...

darioc

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da darioc il Ven Apr 22, 2016 4:58 pm

Scusate, ma se ci sono aghi sul ramo ma non gemme, non si può comunque tagliare?

darioc

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 19.07.15
Località : Mogliano Veneto (TV)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da scarboc il Ven Apr 22, 2016 5:19 pm

frantore ha scritto:
Nel caso del  primo ramo a destra nella seconda foto vedo molta lunghezza e una candela in procinto di esplodere, pertanto reputo che se pinzo la candela è quasi certo che ne usciranno altre due-tre più piccole e, spero, anche gemme arretrate.
Se poi da un esame accurato vedo che le gemme ci sono già, allora non pinzo la candela perchè decade la motivazione per cui pinzo.
Su quel ramo c'è una sola gemmina circa a metà, però altre non ce ne sono.
Ed è l'unica candela oltre a quelle dell'apice.
Io mi siedo e mi godo la discussione, aspetto la replica.

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da MirkoB il Sab Apr 23, 2016 8:09 pm

Ho coltivato un pinea per alcuni anni poi mi è morto di marciume radicale :'( comunque sì, è una conifera strana... osservando il mio ed altri esemplari studiati nei vivai posso dirti queste cose:
- laddove vi sono aghi corti (giovanili), i germogli possono essere pinzati ottenendo una buona produzione di gemme arretrate, che si aprono nello stesso anno del taglio come farebbe una latifoglia.
- se l'esemplare è giovane, anche potature a legno e spezzatura delle candele ha come risultato la produzione di rametti giovanili

In effetti, il Pinea può essere mantenuto con vegetazione adulta solo su esemplari grandi e molto maturi... la cosa più semplice è farne un bonsai di dimensioni ridotte che vegeti sempre con aghi giovanili.
In ogni modo, è un po' come con i ginepri sabini: al minimo stress, ti farà partire rami giovanili difficili da controllare e conseguente vegetazione dimorfica e disordinata



avatar
MirkoB

Messaggi : 481
Data d'iscrizione : 13.01.15
Età : 26
Località : San Mauro Torinese

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ebbene si...pinus pinea.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum