Nebari, Margotta ed altro

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Dav86 il Mer Gen 27, 2016 9:42 pm

Giorgioc ha scritto:Se non ricordo male nello shoin ho usato pomice 6-9.
Per  piante di taglia maggiore (ho provato su scotano e su kaki) ho usato 9-14. con vigoria super.

9mm negli shohin? secondo me è un lapsus Giorgio Smile

io negli shohin uso 2-4 mm

poi la media da circa 5mm al 7-8mm per le piante in coltivazione normale in vasi medio-grandi.

in casi eccezionali sui 10mm per drenaggio di grossi vasi o super coltivazioni.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2022
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Giorgioc il Gio Gen 28, 2016 12:17 am

Mi sono espresso male. Lo shoin (in costruzione) di questo post è in pomice  6-9
Da due anni produce oltre due metri di ramo apicale all'anno.
Ora lo rinvasero' in vaso più  piccolo e pomice +akadama di diametro inferiore in quanto quest'anno l'obiettivo saranno i rami

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1286
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Dav86 il Gio Gen 28, 2016 2:22 pm

ok tutto chiaro..."futuro" shohin, capito.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2022
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da tommaso il Lun Feb 01, 2016 3:48 pm

Sii sincero... sembra un giochetto, sembra facile ma chi vede è in grado di farlo, che insidie nasconde o hai qualche santo in paradiso ?
Complimenti è il minimo e spero un domani che .......

tommaso

Messaggi : 138
Data d'iscrizione : 14.01.15
Località : milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da tommaso il Lun Feb 01, 2016 3:59 pm

Dimenticavo, di quella miriade di radicette quante ne elimini, più si diminuisce il numero e piu' il nebari diventa imponente o mi sbaglio?

tommaso

Messaggi : 138
Data d'iscrizione : 14.01.15
Località : milano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Giorgioc il Lun Feb 01, 2016 6:17 pm

Chiaramente ho postato la migliore margotta della mia "carriera", ma alle spalle ho anche fallimenti. Totali o parziali.
Il principale punto di attenzione è la totale rimozione del cambio tramite grattata profonda.
Ho notato che praticamente sempre gli amici inesperti del club quando margottiamo insieme renderebbero a fermarsi molto più superficialmente del necessario

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1286
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Giorgioc il Lun Feb 01, 2016 6:20 pm

Alla seconda domanda rispondo che non elimino nessuna radice. Anzi conto sulla fusione del tratto iniziale di radici che costituirà proprio il nebari

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1286
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da scarboc il Lun Feb 01, 2016 7:38 pm

Capita anche a voi con i meli che si faccia una specie di nodo alla base nei primi anni?
Spiego meglio: ho alcuni meli da seme, tre di provenienza da un micromalus credo e un altro da una mela commerciale.
Il primo anni hanno fatto un fittone molto lungo che si è arrotolato sulle pareti del vaso e ha formato una piega antiestetica alla base del tronco.
Mi è capitato anche con un pero, sempre da seme.
E' come se il tronco si arrotolasse su sè stesso...ora, è sicuramente un errore mio di coltivazione ma non riesco a capire come ovviare al problema.
All'inizio coltivavo in semplici vasetti, quelli per le viole e rinvasavo non appena vedevo le radici uscire dal vaso: intorcigliamento.
Allora ho provato con ciotole basse: uguale.
Come faccio ad evitare la forma di "spira di serpente" ?
Voi usate vasi molto profondi per far esprimere al meglio il fittone evitando che giri attorno al vaso?
Sfittonate durante il periodo vegetativo?
Non so più come prenderli...

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1561
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Tiger il Lun Feb 01, 2016 9:20 pm

No ho capito! il fittone cresce orizzontale e poi gira intorno al perimetro del vaso? Io dopo che sono spuntare la terza e quarta foglia cambio vaso è sfittono.

_________________
avatar
Tiger

Messaggi : 1526
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 42
Località : Montevarchi (Ar) (m.s.m 200)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Dav86 il Lun Feb 01, 2016 9:24 pm

sfittona e posiziona ogni singola radice a raggera orizzontalmente come un ventaglio sul palmo della tua mano e poi ripicchetti/rinvasi.

comunque se sfittoni ma rimetti la pianta in una ciotola, bastano quei 7-8 cm per farla rifittonare, infatti le ciotole meglio usarle almeno un anno dopo, all'inizio il vaso deve essere PICCOLO per creare quel primo groviglio di capillari fondamentali per il vigore del primo anno.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2022
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da scarboc il Ven Feb 05, 2016 6:54 pm

Eh ma è qua che invece del groviglio di capillari mi si forma il groviglio di fittone. Mi si annoda proprio...vi farò vedere qualche foto.
In effetti forse il primo anno non li ho sfittonati, ma li ho rinvasati ogni anno; forse dovrei usare vasi più profondi e sicuramente, a pochi mesi dalla nascita togliere completamente il fittone.

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1561
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Dav86 il Ven Feb 05, 2016 8:47 pm

scarboc ha scritto:Eh ma è qua che invece del groviglio di capillari mi si forma il groviglio di fittone. Mi si annoda proprio...vi farò vedere qualche foto.
In effetti forse il primo anno non li ho sfittonati, ma li ho rinvasati ogni anno; forse dovrei usare vasi più profondi e sicuramente, a pochi mesi dalla nascita togliere completamente il fittone.

no...devi SFITTONARE e usare vasi MOLTO BASSI Smile un paio di anni e vedrai che il piede già si intravede....poi quando hai già un abbozzo di nebari e di tronco, in base ad un "progetto", puoi valutare se mettere in cassetta/ciotola a ingrossare bene tutto oppure se mantenerlo in vaso "bonsai" e vederla crescere più lenta e miniaturizzata fin da subito.


se tu semini e ogni anno rinvasi e metti in vasi piuttosto profondi, una piantina (di specie arborea chiaramente), è geneticamente programmata per fare un fittone e ancorarsi al suolo, stop Smile questo è il suo scopo.....NOI dobbiamo impedirglielo.

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2022
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da scarboc il Sab Feb 06, 2016 1:16 pm

Maledette programmazioni genetiche!
Uffa.
Agirò per i semi futuri, grazie; le piantne che ho già credo che siano irrecuperabili.

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1561
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Dav86 il Sab Feb 06, 2016 2:30 pm

Non è detto...magari il fittone riesci a posizionarlo con delle graffette di filo senza strozzarlo e puoi ottenere col tempo radici prossimali al punto che esce dal terreno (magari mettendo sfagno tipo margotta) oppure ancorarlo ad una roccia e fare un ishizuki oppure un neagari, radici affioranti al suolo, stile particolare e molto bello secondo me.
nessuna pianta è irrecuperabile finchè è in una ciotola...certo se uno mette in piena terra e lascia crescere a caso allora forse è meglio cambiare lo scopo e usarla come pianta da giardino Smile

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2022
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da cosisal il Sab Feb 06, 2016 3:07 pm

concordo non c'è nulla di irrecuperabile...col tempo e la pazienza ne verrai a capo, intanto quest'anno sfittona e metti in un vaso basso, ci sarà tempo per impostare il nebari
avatar
cosisal

Messaggi : 881
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Lecce - Bari

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Dav86 il Sab Feb 06, 2016 3:28 pm

Sì poi ricordiamoci che a parole tutto è facile eheheh bisogna provare e riprovare, controllare i risultati dopo tot mesi, capire se si sbaglia dove si sbaglia...la teoria bonsai è molto semplice...poi nella pratica ci si accorge dell'enorme differenza tra seminare una piantina in vaso come ornamento del terrazzo...o provare ad ottenere un albero in minatura in stile giapponese (o penjing cinese...mica esiste solo il bonsai giapponese...però non saprei dove reperire fonti teoriche e pratiche)

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2022
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da scarboc il Dom Feb 07, 2016 10:05 am

Ah ma il problema ormai non sono le radici, il problema è il tronco, alla base di almeno tre piante ho quella specie di serpentone arrotolato.
Ora piove che dio la manda, nei prossimi giorni magari faccio una foto e ve la mostro, è più semplice.
Comunque grazie dei consigli e dell'incoraggiamento! Surprised

_________________
avatar
scarboc

Messaggi : 1561
Data d'iscrizione : 10.01.15
Località : provincia di Cremona

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Dav86 il Dom Feb 07, 2016 12:38 pm

apri un argomento con foto Smile

_________________
avatar
Dav86

Messaggi : 2022
Data d'iscrizione : 12.01.15
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Giorgioc il Dom Feb 07, 2016 2:24 pm

Ho pubblicato nella pagina FB di Bonsai Italia una sequenza di immagini che penso possa interessare l'argomento

https://www.facebook.com/bonsai.italia/?fref=ts

Credo di avere compreso il problema di Scarboc, in casi come il suo l'unica via è la margotta


Ultima modifica di Giorgioc il Dom Feb 07, 2016 8:55 pm, modificato 1 volta

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1286
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da francobet il Dom Feb 07, 2016 8:39 pm

Giorgioc ha scritto:Allo scolapasta temo che dovrò rinunciare. E' sicuramente il massimo in termini di velocità di accrescimento ma di contro esige una costanza nelle annaffiature che con i miei ritmi di lavoro non riesco a garantire. In estate innaffio alcuni vasi due volte al giorno, prima di partire da casa ed al ritorno, la sera.
Con lo scolapasta servirebbe anche un intervento a metà giornata-

sul fatto dei tuoi ritmi lavorativi ho qualche dubbio.... bounce bounce bounce bounce bounce

comunque io ho provato varie volte in scolapasta, ma sinceramente non ho notato quel beneficio che si dice.
ho coltivato, sia latifoglie ( acer dissectum atrop. e carpino ) che conifere ( cedro e ginepro communis ) ma non saprei..

ho ancora 2 scolapasta nuovi, acquistati nei negozi " tutto 1 euro"..ma sono ancora lì...

io ho il grosso problema dei ribaltamento dello scolapasta, poi, ora, la plastica non è più quella di una tempo..

è secca e si rompe dopo poco tempo

_________________


avatar
francobet

Messaggi : 1299
Data d'iscrizione : 11.01.15
Età : 56
Località : Serramazzoni ( MO )

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da francobet il Dom Feb 07, 2016 8:40 pm

ritornando alla tua pianta, Giorgio, mi piace...

anche se non si vede il link che hai postato....

_________________


avatar
francobet

Messaggi : 1299
Data d'iscrizione : 11.01.15
Età : 56
Località : Serramazzoni ( MO )

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Giorgioc il Dom Feb 07, 2016 8:57 pm

Link sistemato Franco.

Circa il mio impegno al lavoro... cosa vuoi.. tra una pausa caffè e l'altra non è  che rimanga poi molto tempo!

_________________
avatar
Giorgioc

Messaggi : 1286
Data d'iscrizione : 09.01.15
Età : 55
Località : Montagnana (PD)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nebari, Margotta ed altro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum